Apri il menu principale

Don Luca c'è

serie televisiva italiana
Don Luca c'è
Don Luca c'è.png
PaeseItalia
Anno2008
Formatoserie TV
Generesitcom
Stagioni1
Episodi20
Durata24 min
Crediti
RegiaDuccio Forzano
Interpreti e personaggi
Prima visione
Dal2008
Rete televisivaItalia 1
Opere audiovisive correlate
PrecedentiDon Luca

Don Luca c'è è una sitcom televisiva italiana. Segue dopo due anni la serie Don Luca, trasmessa su Italia1 in seconda serata. Ha un cast rinnovato: Luca Laurenti interpreta don Luca, trasferitosi, è divenuto parroco nella chiesa di San Precotto. La serie è trasmessa su Canale 5. Gli ascolti, molto più bassi delle precedenti due serie con il semplice titolo Don Luca, hanno designato la fine del telefilm dopo una sola stagione. Tutt'oggi è replicata in mattinata su Italia 2.

CastModifica

Tranne Luca Laurenti e il regista Giorgio Vignali, il cast è completamente cambiato, rispetto alle prime due stagioni. Nella serie troviamo nuovi volti, spesso comici o reduci da trasmissioni TV del periodo, in veste di attori, tra i quali Nora (che ha partecipato a La pupa e il secchione e Colorado Cafè), che interpreta una barista nel bar One di Angelo (Stefano Chiodaroli, che ha partecipato anche a Zelig Circus, Belli dentro e Colorado Cafè). Inoltre c'è l'aiutante di don Luca, Crocifisso detto Croce (Gianluca Fubelli). Come catechista troviamo Laura (Valeria Graci) nel ruolo di una ragazza casta e profondamente cattolica. Tra i giovani della parrocchia di don Luca vi è Ritchie (Gabriele De Luca), il giovane baskettista, Rocco (Gennaro Mirto), il ragazzo ribelle, Max (Mattia Rovatti) il bello del gruppo.

TramaModifica

La serie è divisa in 20 episodi non collegati tra di loro e che vedono protagonista il povero don Luca in situazioni divertenti. La sua missione è riportare i ragazzi in chiesa a fare il catechismo, ma l'impresa non sembra funzionare. Luca ha l'abitudine (serale) di fare due tiri a canestro, in oratorio, "parlando" con Dio, e scommettendo con lui sul futuro della parrocchia.

EpisodiModifica

Collegamenti esterniModifica