Doug Robb

cantautore e musicista statunitense
Douglas Seann Robb
Hoobastank.jpg
Robb in primo piano a destra, in un incontro della band con i fan
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereRock alternativo[1]
Nu metal[1][2]
Post-grunge[1]
Pop punk[1]
Periodo di attività musicale1994 – in attività
StrumentoVoce
Chitarra
Basso
EtichettaIsland (2001-2012), Open E Entertainment (EMI)
Gruppi attualiHoobastank
Album pubblicati11
Studio8
Live1
Raccolte3

Douglas "Doug" Seann Robb (Agoura Hills, 2 gennaio 1975) è un cantautore e musicista statunitense, cofondatore del gruppo musicale statunitense Hoobastank.

BiografiaModifica

Robb discende dall'unione di due diverse etnie: ha ereditato dal padre il sangue scozzese (il cognome infatti è tipico del posto) e dalla madre il sangue giapponese[3]. Robb è diplomato all'Agoura High School, la stessa scuola frequentata anche da alcuni membri del gruppo alternative rock Linkin Park quali Mike Shinoda, Brad Delson e Rob Bourdon.[4]

Ha due fratelli, David e James, il primo è capo disegnatore alla BMW Motorcycles a Monaco, Germania, mentre il secondo ha lavorato come tecnico del suono e come produttore televisivo e cinematografico.

Gli iniziModifica

Robb iniziò a suonare la chitarra da ragazzino, fin dall'età di tredici anni[5]. Conobbe il chitarrista Dan Estrin (futuro cofondatore del gruppo degli Hoobastank) durante una competizione musicale di giovani band organizzato nella città natale di Agoura Hills, dove la sua band eseguì una cover di una canzone della rock band statunitense Alice in Chains. Decisi a formare una nuova band, pubblicano un annuncio nel giornale locale cercando un batterista, al quale rispose Chris Hesse. Al basso infine si aggiunse Markku Lappalainen, amico di vecchia data di Estrin.

Gli HoobastankModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Hoobastank.

Vita privataModifica

Robb è sposato dal 2 agosto 2008 con Christiana Lund, cantante della band Shorty 101.

NoteModifica

  1. ^ a b c d Hoobastank > Overview, Allmusic.com. URL consultato il 12-09-2010.
  2. ^ Tommaso Iannini, Nu metal, Giunti Editore, 2003, pp. 44 e 45., ISBN 88-09-03051-6.. URL consultato il 20-06-2010.
  3. ^ pagina su Doug Robb sul sito web "Internet Movie Database"
  4. ^ (EN) Gary Edward Allen, HOOBASTANK’S DOUG ROBB, su blog.musicinsidermagazine.com. URL consultato il 13 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 7 dicembre 2017).
  5. ^ FindBestBiography.com[collegamento interrotto]

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN38752178 · ISNI (EN0000 0001 1758 8427 · LCCN (ENn2003072692 · BNE (ESXX4418212 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n2003072692