Apri il menu principale

Duello a S. Antonio

film del 1945 diretto da David Butler
Duello a S. Antonio
Titolo originaleSan Antonio
Lingua originaleinglese, tedesco
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1945
Durata109 min.
Rapporto1.37 : 1
Generewestern, sentimentale
RegiaDavid Butler
Robert Florey, Raoul Walsh (non accreditati)
SceneggiaturaAlan Le May, W. R. Burnett
ProduttoreRobert Buckner
Produttore esecutivoJack Warner
Casa di produzioneWarner Bros. Pictures
FotografiaBert Glennon
William V. Skall (non accreditato)
MontaggioIrene Morra
Effetti specialiWillard Van Enger
William McGann (non accreditato)
MusicheMax Steiner
Erich Wolfgang Korngold (non accreditato)
ScenografiaTed Smith
Bertram Tuttle (supervisore, non accreditato)
Jack McConaghy (arredamenti)
CostumiMilo Anderson
Eugene Joseff (gioielli, non accreditato)
TruccoPerc Westmore
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Duello a S. Antonio (San Antonio) è un film del 1945 diretto da David Butler che ha come interpreti principali Errol Flynn e Alexis Smith. Nei credit, come registi, appaiono non accreditati i nomi di Robert Florey e di Raoul Walsh[1].

Il film ottenne due candidature ai premi Oscar 1946.

TramaModifica

Un allevatore di bestiame, stanco delle continue razzie da parte di criminali che assottigliano il numero delle sue mandrie, decide di mettersi a caccia dei responsabili. Dopo svariate indagini, scopre che il colpevole è in Messico e cela la sua attività criminale dietro a un night di cui è proprietario. L'allevatore così, viene in possesso delle prove di tali attività banditesche, e fa in modo di farsi eleggere sceriffo della città di San Antonio; inizia quindi l'opera di ripulitura dai banditi che la infestano, compreso l'autore dei furti di bestiame.

ProduzioneModifica

Le riprese del film, prodotto dalla Warner Bros., durarono dal 21 settembre a inizio dicembre 1944[2].

MusicaModifica

Nel film, vengono eseguite diverse canzoni:

DistribuzioneModifica

Il copyright del film, richiesto dalla Warner Bros. Pictures, Inc., fu registrato il 5 gennaio 1946 con il numero LP9[2]. Il film venne presentato a New York il 29 dicembre 1945 allo Strand Theatre[1].

Premi e riconoscimentiModifica

Il film ottenne due candidature ai Premi Oscar 1946:

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Clive Hirschhorn, The Warner Bros. Story, New York, Crown Publishers, Inc., 1983, ISBN 0-517-53834-2.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema