Elezioni parlamentari in Romania del 2016

Elezioni parlamentari in Romania del 2016
Stato Romania Romania
Data 11 dicembre 2016
Legislatura Legislatura 2016-2020 della Romania
Affluenza 39,79[1] % (Diminuzione 1,97 %)
Victor Ponta la semnarea declaratiei politice privind infiintarea USL 2.0 - 14.11 (3) (15621867427) (cropped).jpg Alina Gorghiu - Crin Antonescu (8760663906) (cropped).jpg Nicușor Dan candidatura bgiu.jpg
Leader Liviu Dragnea Alina Gorghiu Nicușor Dan
Partito Partito Social Democratico Partito Nazionale Liberale Unione Salvate la Romania
Camera dei deputati
Voti 3 204 864
45,48 %
1 412 377
20,04 %
625 154
8,87 %
Seggi
154 / 329
69 / 329
30 / 329
Differenza % [2] % [3] % nuovo partito %
Differenza seggi Aumento 4[2] Diminuzione 31[3] nuovo partito
Senato
Voti 3 221 786
45,68 %
1 440 193
20,42 %
629 375
8,92 %
Seggi
67 / 136
30 / 136
13 / 136
Differenza % [2] % [3] % nuovo partito %
Differenza seggi Aumento 8[2] Diminuzione 20[3] nuovo partito
2016 Romanian legislative election - Vote Strength.svg
Primo ministro uscente
Dacian Cioloș
Left arrow.svg 2012 2020 Right arrow.svg

Le elezioni parlamentari in Romania del 2016 si sono svolte domenica 11 dicembre 2016[4].

Le elezioni sono avvenute in base alle nuove regole introdotte dalla legge elettorale approvata nel 2015. La normativa prevede il ritorno al voto di lista, già utilizzato fino alle elezioni del 2004. La nuova legge elettorale prevede una norma di rappresentanza di un deputato ogni 73.000 abitanti e un senatore ogni 168.000 abitanti, il che comporterà una diminuzione del numero di parlamentari: da 588 seggi complessivi a 466 seggi parlamentari (di cui 308 deputati, 18 deputati di minoranza e 134 senatori). I cittadini romeni residenti all'estero (diaspora) saranno ulteriormente rappresentati da quattro deputati e due senatori, eletti per la prima volta anche con il voto per corrispondenza[5] che si aggiunge ai 417 seggi elettorali allestiti nelle ambasciate e consolati all'estero, di cui 73 seggi in Italia (paese con più seggi).

Tra le novità introdotte vi è anche la videosorveglianza nei seggi elettorali per vigilare sui brogli elettorali[5].

ContestoModifica

Il governo romeno di Victor Ponta (Partito Socialdemocratico) eletto nel 2012 è stato accusato di corruzione, evasione fiscale, riciclaggio di denaro e conflitto d'interessi, tanto che il premier è stato indagato a partire dal mese di giugno 2015. Dopo le proteste di massa, innescate da un incendio in una discoteca di Bucarest che causò molte vittime, Ponta si è dimesso nel novembre 2015, sostituito dal governo tecnico guidato da Dacian Cioloș, sostenuto dal PNL[5].

RisultatiModifica

Camera dei DeputatiModifica

Liste Voti % Seggi +/-
(%)
+/-
(Seggi)
Partito Social Democratico PSD 3 204 864 45,48 154 [2] 4  [2]
Partito Nazionale Liberale PNL 1 412 377 20,04 69 [3] 31  [3]
Unione Salvate la Romania USR 625 154 8,87 30
Unione Democratica Magiara di Romania UDMR 435 969 6,19 21 1,06   3  
Alleanza dei Liberali e dei Democratici ALDE 396 386 5,62 20
Partito del Movimento Popolare PMP 376 891 5,35 18
Partito Romania Unita PRU 196 397 2,79 -
Partito Grande Romania PRM 73 264 1,04 - 0,20    
Partito Ecologista Romeno PER 62 414 0,89 - 0,11    
Alleanza Nostra Romania 61 206 0,87 -
Partito Socialista Romeno PSR 24 580 0,35 - 0,32  [6]  [6]
Partito dei Rom PR 13 126 0,18 1 0,09    
Forum Democratico dei Tedeschi in Romania FDGR 12 375 0,18 1 0,34    
Unione Democratica degli Slovacchi e dei Cechi di Romania UDSCR 6 545 0,09 1 0,02    
Comunità dei Russi Lipoveni di Romania CRLR 6 160 0,09 1 0,02    
Unione Ellenica di Romania UER 5 817 0,08 1 0,05    
Unione Democratica Turca di Romania UDTR 5 536 0,08 1 0,01    
Associazione dei Macedoni di Romania AMR 5 513 0,08 1 0,08    
Unione Democratica dei Serbi di Romania UDSR 5 468 0,08 1 0,03    
Federazione delle Comunità Ebraiche di Romania FCER 5 069 0,07 1 0,06    
Unione degli Armeni di Romania UAR 4 868 0,07 1 0,07    
Associazione Lega degli Albanesi di Romania ALAR 4 640 0,07 1 0,06    
Unione Bulgara del Banato UBB 4 542 0,06 1 0,07    
Unione dei Croati di Romania UCR 3 532 0,05 1 0,03    
Associazione degli Italiani di Romania RO.AS.IT 3 486 0,05 1 0,05    
Unione dei Polacchi di Romania UPR 3 355 0,05 1 0,05    
Unione Culturale dei Ruteni di Romania UCRR 2 824 0,04 1 0,03    
Partito del Potere Umanista PPU 2 599 0,04 -
Partito Nuova Romania 1 764 0,03 -
Unione degli Ucraini di Romania UUR 1 172 0,02 1 0,07    
Piattaforma Azione Civica dei Giovani 609 0,01 -
Partito Verde PV 566 0,01 -
Partito dei Rom Democratici 523 0,01 -
Blocco dell'Unità Nazionale BUN 518 0,01 -
Partito Vrancea Nostra 511 0,01 -
Indipendenti Ind. 76 764 1,09 -
Totale 7 047 384 329 83  
Fonte: Autorità Elettorale Permanente
Voti nulli 213 916
Votanti (affluenza: 39,79%) 7 323 368
Aventi diritto voto 18 403 044

SenatoModifica

Liste Voti % Seggi +/-
(%)
+/-
(Seggi)
Partito Social Democratico PSD 3 221 786 45,68 67 [2] 8  [2]
Partito Nazionale Liberale PNL 1 440 193 20,42 30 [3] 20  [3]
Unione Salvate la Romania USR 629 375 8,92 13
Unione Democratica Magiara di Romania UDMR 440 409 6,24 9 1,01    
Alleanza dei Liberali e dei Democratici ALDE 423 728 6,01 9
Partito del Movimento Popolare PMP 398 791 5,65 8
Partito Romania Unita PRU 207 977 2,95 -
Partito Grande Romania PRM 83 568 1,18 - 0,29    
Partito Ecologista Romeno PER 77 218 1,09 - 0,31    
Alleanza Nostra Romania 66 774 0,95 -
Partito Socialista Romeno PSR 32 808 0,47 - 0,45  [6]  [6]
Partito del Potere Umanista PPU 3 066 0,04 -
Partito Nuova Romania 2 349 0,03 -
Blocco dell'Unità Nazionale BUN 739 0,01 -
Partito Verde PV 719 0,01 -
Piattaforma Azione Civica dei Giovani 719 0,01 -
Partito Vrancea Nostra 652 0,01 -
Partito dei Rom Democratici 648 0,01 -
Partito Repubblicano di Romania 52 0,00 -
Indipendenti Ind. 21 395 0,30 -
Totale 7 052 966 136 40  
Fonte: Autorità Elettorale Permanente
Voti nulli 205 973
Votanti (affluenza: 39,79%) 7 323 368
Aventi diritto voto 18 403 044

NoteModifica

  1. ^ (RO) Alegeri Parlamentul României 2016, Autorità Elettorale Permanente.
  2. ^ a b c d e f g h Nel 2012 il PSD concorse nella coalizione Unione Social-Liberale ottenendo 150 deputati e 59 senatori
  3. ^ a b c d e f g h Nel 2012 il PNL concorse nella coalizione Unione Social-Liberale ottenendo 100 deputati e 50 senatori
  4. ^ Romania domenica alle urne, tra movimenti anti-sistema e corruzione, in Askanews, 9 dicembre 2016.
  5. ^ a b c La Romania al voto per scegliere tra nazionalismo ed Europa, in Internazionale, 10 dicembre 2016.
  6. ^ a b c d Confronto con il Partito Alleanza Socialista

Altri progettiModifica