Apri il menu principale

Emun Elliott

attore scozzese

BiografiaModifica

Nato ad Edimburgo da padre di origine iraniana e madre scozzese, è cresciuto a Duddingston (Portobello) e ha frequentato per un anno il corso di letteratura inglese e lingua francese all'Università di Aberdeen.[1] Abbandonata l'università,[2] si è iscritto alla Royal Scottish Academy of Music and Drama,[1] diplomandosi nel 2005.

Tra i principali film in cui ha recitato si ricordano Black Death (2010) e Prometheus (2012). In televisione è noto per i ruoli del dottor Christian King in Paradox, di Richie in Threesome e di John Moray in The Paradise. Nel 2011 è apparso nella prima stagione della serie televisiva HBO Il Trono di Spade (Game of Thrones) nel ruolo del cantastorie Marillion.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Sandra Dick, Emun Elliott: Keep an eye on this one to watch!..., The Scotsman, 5 dicembre 2009. URL consultato il 21 aprile 2015.
  2. ^ Steve Hendry, Emun Elliot goes from tough squaddie in hit play to scientist in sci-fi drama, Daily Record, 22 novembre 2009. URL consultato il 21 aprile 2015.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN305835956 · LCCN (ENno2013140146 · GND (DE1043730613 · WorldCat Identities (ENno2013-140146