Apri il menu principale
Enerbia
Enerbia.jpg
Paese d'origineItalia Italia
GenereFolk
Periodo di attività musicale1986 – in attività
Album pubblicati2
Studio2

Enerbia è un ensemble italiano originario della provincia di Piacenza.

Composto da musicisti di diversa formazione culturale uniti dalla passione per la musica popolare e da un progetto che intende valorizzare uno dei più importanti repertori tradizionali dell'Appennino nord-occidentale, quello delle Quattro province (Genova, Piacenza, Pavia e Alessandria).

Nella fitta trama di sentieri e di strade che attraversano le valli e che mettono in comunicazione la pianura con il mare non si sono solo scambiate merci, come l'olio e il sale, ma è fiorita nel corso dei secoli una ricca tradizione musicale, per molto tempo tramandata solo oralmente da musicista a musicista.

La musica, il ballo e il canto segnavano e segnano i momenti più importanti della vita delle genti dell'Appennino: il fidanzamento, il matrimonio, la gioia del ritorno della stagione primaverile, le feste nelle notti d'estate, le nascite e le morti.

Gli Enerbia eseguono antichi balli come la giga, la piana, l'alessandrina, la bisagna, il perigordino e più moderni come il valzer e le polche.

L'esperienza di riferimento di cui Enerbia rappresenta la naturale prosecuzione, è quella dei Suonatori delle quattro province, gruppo storico del folk italiano di cui hanno fatto parte anche Franco Guglielmetti e Stefano Faravelli.

Nel 2009 pubblicano un nuovo album La Rosa e la Viola composto da tracce audio e video.

FormazioneModifica

ConcertiModifica

  • Milano (Festa della musica)
  • Valle d'Aosta (Musique traditionelle en Vallée D'Aoste - “ététrad2003”)
  • La Spezia ( Musica nel Parco delle Cinque Terre- Biassa)
  • Scapoli -IS- (Festival della zampogna)
  • Volpedo -AL- (“Cent'anni di Quarto Stato”- Concerto finale della mostra dedicata a Pellizza da Volpedo)
  • Genova (Convegno del Conservatoire des cuisinnes mediterranéennes)
  • Rieti (Suoni d'aria ad alta quota)
  • Parma (Musica al Museo della civiltà contadina E. Guatelli)
  • Frosinone (Ernica Etnica-Viaggio alla ricerca delle radici musicali italiane)
  • Piacenza (Un'isola tra i monti-Festival di musica popolare)
  • Forlimpopoli -FC- (Word Music Magazine-Tribù Italiche Emilia-Romagna),
  • Belgioioso -PV- (Settembre Culturale)
  • Piacenza (Festival “Pulcheria”, concerto con Giovanna Marini)
  • Aosta (Fiera di Sant'Orso”)
  • Collecchio -PR- (Festa multietnica)
  • Biella (Gran Ballo del Piemonte)
  • Gennetines, Francia (“Gran Ballo d'Europa”)
  • Ogni anno inoltre partecipa alla rassegna Appennino Festival.

Come portatore della tradizione oltre ad una intensa attività concertistica sul territorio nazionale è stato chiamato ad esibirsi in:

  • Francia
  • Spagna
  • Svizzera

CollaborazioniModifica

  • Tra i progetti più interessanti vi è quello di uno spettacolo teatrale dove la musica tradizionale si interseca con le liriche di Giorgio Caproni, uno dei poeti più grandi del Novecento, che ha vissuto a lungo in alta val Trebbia. Lo spettacolo è stato presentato al Teatro San Cristoforo di Piacenza il 16 maggio 2003.
  • 2007 Enerbia hanno contribuito con due dei brani alla colonna sonora del film del maestro Ermanno Olmi Cento Chiodi Si tratta del valzer I disertori e del brano cantato E c'era una ragazza.

DiscografiaModifica

  • 2003: Così lontano l'azzurro, EDT
  • 2009: La Rosa e la Viola, Le vie del Sale

CompilationModifica

  • 2002 - Tribù italiche Emilia-Romagna—EDT
  • 2003 - Las Musicas de Italia—FNAC ESPANA
  • 2005 - Soffi d'ancia—Radici Music Records

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica