Enrico I di Orléans-Longueville

nobile francese

Enrico I di Orléans-Longueville (1568Amiens, 8 aprile 1595) è stato un nobile francese.

Ritratto di Enrico I d'Orléans-Longueville

Enrico I di Orléans-Longueville, duca di Longueville e principe di Estouteville Châtelaillon, conte di Neuchâtel, di Tancarville e Valangin, parìa di Francia, è stato Gran ciambellano di Francia dal 1589 al 1595 sotto Enrico IV.

BiografiaModifica

Figlio di Léonor d'Orléans-Longueville (1540-1573) e Maria di Borbone, duchessa di Estouteville e contessa di Saint-Pol (1539-1601), vinse contro la Lega cattolica nella battaglia di Senlis del maggio 1589.

Con l'assassinio di Enrico III nel mese di agosto seguente, il re protestante di Navarra Enrico di Borbone venne chiamato a regnare con il nome di Enrico IV, ma le grandi città francesi si schierano dietro la Lega e il suo leader, duca Carlo di Lorena.

A quel tempo, l'esercito reale di Enrico IV era solo l'ombra di se stesso. Quest'ultimo poté contare solo su 20.000 uomini per conquistare un regno che lo rifiutava. Affidò il comando della Piccardia al duca di Longueville. Enrico d'Orleans aprì la città di Gournay-en-Bray, di cui era signore, e diedero battaglia in prossimità di Arques (settembre del 1589). Le truppe della Lega e Carlo di Mayenne vennero sconfitti, permettendo ad Enrico IV di marciare su Parigi.

DiscendenzaModifica

Enrico d'Orléans sposò Caterina Gonzaga (1568-1629), figlia di Ludovico Gonzaga, duca di Nevers, dalla quale ebbe un figlio:

BibliografiaModifica

  • (FR) P.Larousse, Dictionnaire du XIXe siècle
Controllo di autoritàVIAF (EN54020246 · ISNI (EN0000 0000 5925 7282 · LCCN (ENnr93018513 · GND (DE1052195504 · BNE (ESXX1101269 (data) · CERL cnp02103965 · WorldCat Identities (ENlccn-nr93018513