Apri il menu principale

Enrico XXXIII di Reuss-Köstritz

Enrico XXXIII e Vittoria Luisa di Prussia nel 1918

Enrico XXXIII di Reuss-Köstritz (26 luglio 187915 novembre 1942) è stato un nobile tedesco.

BiografiaModifica

Enrico era il figlio del principe Enrico VII di Reuss-Köstritz e di sua moglie Maria Anna di Sassonia-Weimar-Eisenach. Entrò nell'esercito e poi prese in commissione della 2ª Guardia dei Dragoni, e poi servì nel servizio diplomatico.

Venne visto come un possibile candidato al trono olandese nel caso in cui la regina Guglielmina rimanesse senza figli. Quindi, fino a 1909, poteva essere considerato come un erede anche se aveva forte concorrenza dalla famiglia Wied (la principessa Maria di Wied era una figlia del principe Federico dei Paesi Bassi, e lei era molto popolare nei Paesi Bassi).

Primo matrimonioModifica

 
Enrico, Vittoria Margherita e i loro figli nel 1918.

Il 17 maggio 1913 a Neues Palais, a Potsdam, sposò la principessa Vittoria Margherita di Prussia, figlia del principe Federico Leopoldo di Prussia e della principessa Luisa Sofia di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Augustenburg.

Ebbero due figli:

  • principessa Maria Luisa Reuss-Köstritz (9 gennaio 1915 - 17 giugno 1985);
  • principe Enrico II Reuss-Köstritz (24 novembre 1916 - 24 dicembre 1993).

Il corteggiamento è stato condotto con difficoltà. I genitori di Vittoria si opposero fortemente. In primo luogo, non fu considerato il suo rango uguale a loro, e si aspettavano che la loro figlia avrebbe avuto un partito migliore, si credeva che anche a lui piaceva perché vedevano che la principessa era davvero affezionata.

La coppia divorziò nel 1922.

Secondo matrimonioModifica

Il 10 aprile 1929 a Parigi, sposò Allene Tew, figlia di Charles Henry Tew e Janet Smith. Lui e Allene Tew divorziarono il 31 ottobre 1935.

MorteModifica

Morì il 15 novembre 1942 all'età di 63 anni a Stonsdorf.

Altri progettiModifica