Apri il menu principale

Epatite

condizione medica di infiammazione del fegato
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Epatite
Alcoholic hepatitis.jpg
Steatoepatite alcolica
Specialitàgastroenterologia
Eziologiavirus, alcolismo, intossicazione, malattia autoimmune
Sede colpitaFegato
Mortalità mondialeOltre 1 milione di decessi all'anno
Classificazione e risorse esterne (EN)
MeSHD006505 e D006505
MedlinePlus001154

L'epatite (dal greco ήπαρ, ήπατος) è l'infiammazione del fegato, può essere dovuta a cause diverse: virus, farmaci, alcool ecc., e porta ad un malfunzionamento del fegato stesso con effetti vari sull'organismo.

Indice

TipologiaModifica

Le epatiti possono essere:

  • Epatite necrosis (necrosi della lamina limitante).
  • Infiltrati linfocitari lobulari e epatite necrosis.
  • Necrosi confluenti.
  • Rigenerazione epatocitaria.
  • Croniche con possibilità di evoluzione in cirrosi epatica.

Accanto a questi aspetti preponderanti, nelle epatiti acute, si possono ritrovare epatociti in apoptosi, detti "Corpi di Councilman". Possono presentarsi anche ittero, inappetenza, vomito, febbre, diarrea, rash cutanei, artralgie.

 
Distribuzione dell'Epatite A
 
Distribuzione dell'Epatite B
 
Distribuzione dell'Epatite C

Epatiti viraliModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Epatite virale.

Molti virus possono modificare la morfologia del fegato nel contesto di infezioni che possono diventare anche di carattere sistemico. Tuttavia solo una minoranza di virus è epatotropa, cioè capace di portare come manifestazione clinica principale l'epatite. Alcuni (HAV e HEV) sono virus a trasmissione prevalentemente enterale, non cronicizzano; altri (HBV, HCV e HDV) sono virus a trasmissione prevalentemente parenterale e possono persistere nel tempo e quindi dare infezione e malattia di carattere cronico.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE4024427-1
  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina