Apri il menu principale

Episodi di È arrivata la felicità (prima stagione)

lista di episodi della prima stagione

Quando ci siamo incontrati (e anche odiati)Modifica

  • Diretto da: Riccardo Milani
  • Scritto da: Ivan Cotroneo, Stefano Bises, Monica Rametta

TramaModifica

Orlando Mieli è un architetto, lasciato solo dalla moglie con due figli da crescere, Umberto, di 15 anni, e Pigi, di 8, e un cane con evidenti disturbi psichici che quando sente un campanello crede che sia la sua padroncina. Orlando, caduto quasi in depressione per l'accaduto, un giorno si reca allo studio dove lavora con il fratello Pietro, che, dopo avergli telefonato, gli ricorda un importantissimo appuntamento che avevano per una casa. Orlando si precipita sul posto, pur con mille imprevisti (la sua auto, parcheggiata nel posto dei disabili, viene portata via dalla polizia e un tassista "fuori dai tempi" lo fa ritardare ancora di più). Lì Orlando incontra Angelica Camilli, la sua nuova cliente, vedova con due gemelle prossima a risposarsi, per mostrarle la nuova casa. Ma l'appuntamento si rivela un disastro: i due finiscono per litigare e così Angelica decide di cambiare architetto. Pietro, esasperato dalla depressione di Orlando, lo incita a dire finalmente basta e a smettere di far finta di essere una vecchia amica della moglie su Facebook per sapere minuto per minuto cosa fa con l'amante tedesco, così per tirarlo su di morale lo invita a cena a casa dei genitori, che tuttavia tutto fanno tranne rincuorare il proprio figlio. Nel frattempo anche Angelica deve fare gli straordinari per placare gli animi dei genitori, che non riescono ad accettare l'unione tra Valeria e Rita. Pietro intanto riesce a convincere Angelica a non cambiare architetto: avverrà un nuovo incontro tra Angelica e Orlando.

Quando mi hai abbracciataModifica

TramaModifica

Orlando continua ad avere delle strane visioni della sua ex moglie Claudia. Come fare per liberarsene? Intanto nella coppia di Pietro e Cristiana le cose si fanno bollenti.

Quando abbiamo stretto il pattoModifica

  • Diretto da: Riccardo Milani
  • Scritto da: Ivan Cotroneo, Stefano Bises, Monica Rametta

TramaModifica

Dopo aver ascoltato la storia di Orlando, Angelica decide di aiutarlo: la sua è la stessa situazione di quando lei ha perso il marito, anch'esso l'unico amore della sua vita prima di Vittorio. Così gli propone di fare una festa a sorpresa in libreria per Pigi, che l'indomani farà il compleanno. Inoltre approfitta dello scarso rendimento scolastico di Umberto, il figlio maggiore, per fargli dare ripetizioni da Laura. Nel frattempo Pietro accoglie Nunzia, esuberante ed appariscente ex estetista napoletana, scelta come segretaria dello studio Mieli per far scuotere Orlando e spingerlo a ricominciare. Ma Orlando è ancora troppo ossessionato dal ricordo di Claudia, a tal punto da chiamare una notte per 37 volte al suo numero di cellulare utilizzando il telefono del fratello. Questo mobilita la polizia, che arriva nello studio Mieli proprio nel momento in cui Orlando mostra il progetto della casa a Vittorio e Angelica. Intanto Giovanna ha diffuso la notizia nel quartiere che Valeria è vedova e ha perso il marito del bambino che porta in grembo in un incidente stradale. Ciò scatena l'ira di Valeria, che ripaga con la stessa moneta la madre "propagandando" per il quartiere il fatto che Rita è la sua compagna nonché l'altra mamma del bambino. La festa per Pigi si rivela un gran successo, e alla fine Orlando e Angelica stringono un patto: lei lo aiuterà a fargli dimenticare Claudia, in cambio lui aiuterà lei a partecipare ad una gara di tango prima del matrimonio.

Quando ti ho fatto uscire con NunziaModifica

  • Diretto da: Riccardo Milani
  • Scritto da: Ivan Cotroneo, Monica Rametta, Stefano Bises

TramaModifica

Angelica propone ad Orlando delle regole fisse per dimenticare Claudia, e gli consiglia (tramite accordo con Pietro) di uscire a cena con Nunzia. L'uomo è assai timoroso: è stato fidanzato solo ed esclusivamente con la moglie e non è mai uscito cena con un'altra. La donna tuttavia lo rassicura. Di contro, Orlando prende le prime lezioni di ballo dal rigidissimo maestro Diego Armando. Nel frattempo Pigi, in un tema a scuola sulla famiglia, racconta e "riporta" tutto quello che vede e sente, anche le imprecazioni dei nonni sulla madre. Così, per non sembrare cattivi agli occhi del bambino riguardo alla madre, provano ad essere più magnanimi nei confronti di Claudia. Orlando, dopo vari tentennamenti e soprattutto dopo aver sentito Claudia dire ai propri figli di stare vicino al padre abbattuto e triste, prende coraggio e alla fine esce con Nunzia. L'appuntamento è un gran successo e Orlando e Nunzia si baciano.

Quando non capivo cosa avessiModifica

TramaModifica

Orlando sembra affrontare la situazione di Claudia con maggiore serenità dopo aver baciato Nunzia, tanto che sono quasi scomparse le abituali visioni dell'ex moglie. Tuttavia Orlando non sa se quella che ha intrapreso con Nunzia è una storia vera, e ne parla con Angelica, che, prima di affrontare il problema del sesso, gli consiglia di presentare la ragazza ai figli. Francesca viene mollata dall'ennesimo uomo sbagliato, così, tramite Vittorio, arriva Federico, un pubblicitario scapolo e sfortunato in amore come lei che inizia a farle la corte. Umberto deve preparare con Laura l'interrogazione di matematica, ma si fa suggestionare dal fatto che in classe ci sarà Selvaggia: Laura gli consiglia di ripetere la lezione ad occhi chiusi per non guardarla. Beatrice fa shopping con la nonna, ma si fa prendere un po' troppo la mano comprando un'intera collezione autunno inverno, e sarà quindi costretta dalla madre a restituirla al negozio. Guido e Anna portano Pigi in un campo rom che è in piena manifestazione, ma il bambino sparisce e, dopo essere tornato da solo a casa, decide di non stare più con i nonni. Angelica ha un'idea: affidare il bambino a Beatrice per farlo stare con i cavalli. Uno scambio di cellulari porta ad Angelica ed Orlando una serie di equivoci davvero imbarazzanti...

Quando hai raccontato il tuo segretoModifica

TramaModifica

Vittorio propone una cena insieme a Orlando e Nunzia, cui partecipano anche Pietro e Cristiana. Tutto sembra andare per il meglio ma, al momento di congedarsi...

Quando mi hai tirato uno schiaffoModifica

TramaModifica

Dopo averlo detto a Vittorio, il quale non l'ha presa affatto bene, Angelica rivela il segreto del tango anche alle figlie, che, nonostante lo sbigottimento, tuttavia la comprendono e la confortano. Angelica spiega com'è nata questa passione: era stato il marito Gianluca, dopo esserle apparso per la prima volta in visione, una sera, a spingerla a ballare: sarebbe stato un modo per ricominciare a vivere. Vittorio non sa più se fidarsi di Angelica, che ha paura di essere lasciata a pochi giorni dal matrimonio. L'uomo tuttavia, dopo una confidenza con Orlando che gli racconta come ha scoperto la relazione di Claudia con il tedesco, si ricrederà e svelerà ad Angelica che anche lui ha un segreto: in preda al panico, aveva lasciato sull'altare una ragazza thailandese. I due si promettono di non avere più segreti tra loro. Nel frattempo Orlando ricomincia ad avere le visioni dell'ex moglie, che lo segue dappertutto come un'ombra. Nunzia scopre di essersi innamorata di Pietro, il quale sembra sempre più insofferente verso la fidanzata . Orlando e Nunzia si lasciano, promettendosi di trovare un giorno la strada della felicità, anche se la ragazza non dice nulla riguardo alla sua infatuazione per il fratello. Pigi, per vendicarsi dei nonni, che lo hanno portato in un campo rom a manifestare, li costringe a mangiare panini dei fast-food, cosa che per Anna e Guido, per le loro convinzioni, è assai vomitevole. Rita è alle prese con Valeria, che non si rassegna al fatto che la casa dei suoi sogni è in realtà in vendita e non in affitto. Umberto viene invitato per la prima volta ad una festa: per aumentare la sua popolarità nella classe, Laura escogita durante la festa un piano abbastanza particolare. Orlando va da Angelica per dirle della fine della sua storia con Nunzia, e che ha ricominciato a vedere Claudia; la reazione di Angelica è davvero forte, tanto da dargli uno schiaffo.

Quando è tornato GianlucaModifica

TramaModifica

Angelica non riesce a spiegarsi perché è così arrabbiata con Orlando, che prova disperatamente a parlare con lei, ma senza riuscirci. Per Umberto il ritorno a scuola è 'glorioso': Selvaggia non solo lo saluta, ma gli si siede accanto. Per Pietro e Cristiana invece è arrivato il momento di fare i conti con i travestimenti e con 'il calo del desiderio'. La galleria dei travestimenti è meravigliosa, comunque. Anche per Nunzia arriva il momento del confessionale. Davvero notevole. Nunzia si è resa conto di essere innamorata di Pietro e quando arriva in ufficio un abbraccio consolatorio tra i due si trasforma in altro: i due finalmente stanno insieme. Per ben tre volte in un solo pomeriggio. E Pietro è come in trance. Cristiana è quasi un ricordo lontano. Orlando raggiunge Angelica in libreria: preso dalla rabbia, Orlando se ne esce dicendo che lei non può capire cosa vuol dire perdere la persona amata all'improvviso. Proprio non pensa a Gianluca e se ne pente subito. Angelica, quindi, decide di raccontargli della morte di suo marito, mancato all'improvviso per un aneurisma. Per farsi perdonare, Orlando le fa trovare la villa piena di candele e si concedono una lunga serata di tango. Tra un ballo e un altro, una confidenza e una birra, Angelica si dimentica di Vittorio. Lui nel frattempo accetta che Francesca scriva un libro sulle sue esperienze di uomo che ha lasciato centinaia di donne. Si preannunciano guai. Si preannunciano guai anche a casa di Valeria e Rita, che scopre per caso che la compagna si è accordata col padre per comprare la casa dei suoi sogni. Il fatto di essere stata tagliata fuori l'ha ferita. E così Valeria rinuncia alla casa e all'idea del mutuo. Il papà di Valeria, a questo punto, affronta la moglie e le chiede di fare uno sforzo in più per 'accettarla'. In fondo sta arrivando un nipotino. Ma lei è irremovibile. Solo a Gianluca, però, Angelica ha il coraggio di ammettere che si è innamorata di Orlando.

Quando non vedevi i segnaliModifica

TramaModifica

Orlando scopre la relazione tra Pietro e Nunzia e anche Cristiana inizia ad avere i suoi sospetti. Rita e Valeria invece ritirano l'ecografia e scoprono di avere dei dubbi sulla loro relazione.

Quando abbiamo ballatoModifica

TramaModifica

Quando non dovevamo vederci piùModifica

TramaModifica

Orlando rimane attonito dinanzi alle parole di Angelica, che gli ha confessato di essersi innamorata di lui durante la gara di tango, e che gli ha detto di non vedersi più. L'uomo rispetta la sua decisione, ma non riesce a comprendere ciò che è successo: lui ha visto Angelica solo come un'amica e una confidente. Intanto però è lo stesso Orlando che ci comunica che da ben 46 giorni non ha più le visioni dell'ex moglie (esattamente da quando lui e Nunzia si erano lasciati). Ma dopo un iniziale sussulto di gioia, l'uomo inizia a credere che è grazie ad Angelica e ai bellissimi momenti trascorsi insieme a lei, se la sua ossessione per Claudia è svanita. La conferma arriva quando Orlando, durante una telefonata via Skype con l'ex moglie, parla in maniera molto più rilassata e tranquilla, persino troppa. Inoltre egli prova un gran fastidio (come un ronzio petulante alle sue orecchie) quando sente parlare Vittorio, il "promesso sposo" di Angelica, del suo rapporto con lei. D'altra parte Angelica è confusa: da un lato vorrebbe sposarsi con Vittorio e lasciare alle spalle una stupida infatuazione che butterebbe all'aria gli anni dopo la morte di Gianluca in cui ha faticato per riprendersi e rifarsi una vita, dall'altro lato tuttavia la donna vorrebbe che Orlando si faccia sentire e si faccia avanti. Alla fine, durante i festeggiamenti per la fine dei lavori della nuova casa, in cui ci sono anche Vittorio e Angelica, Orlando romperà il patto e, con un solo, intensissimo, sguardo, capirà di essersi innamorato di Angelica. Nel frattempo, Giovanna gode del fatto che Valeria e Rita si siano separate, e riaccoglie la figlia a casa sua. In Umberto si accenderà la spia della gelosia quando Laura gli preannuncia l'arrivo di suo cugino Gianpiero da Londra: inizierà il ragazzo a provare qualcosa per lei? Pietro è ancora ossessionato da Nunzia, che si è licenziata, e assume un altro stagista, Franchetti, per cercare di dimenticarla. Pigi adotta un metodo infallibile per far avvicinare Beatrice e il ragazzo di cui è innamorata.

Quando tu hai (finalmente) capitoModifica

TramaModifica

Orlando e Pietro, Angelica e Valeria. I fratelli Mieli e Camilli vivono una grande crisi d'amore. I primi due, per fuggire da Angelica e Nunzia, si rifugiano insieme a Pigi e Umberto alla casa di montagna dei loro genitori; Valeria è sempre più depressa per la momentanea separazione con Rita mentre Angelica, ormai alla vigilia del matrimonio con Vittorio, cerca in ogni modo di superare la sua "sbandata" per Orlando. La stessa Angelica tuttavia si dimentica incredibilmente in un taxi l'abito da sposa, cosa che la getta nuovamente in enorme ansia e preoccupazione. Sembra proprio che la donna non riesca a dimenticarsi di Orlando. Ci penserà tuttavia Gianluca, apparso in sogno ad Orlando, a spingere l'architetto a non rendere infelice Angelica sposando Vittorio e ad irrompere al matrimonio per dichiarare i suoi veri sentimenti. Orlando sta arrivando.

Quando sei andata all'altareModifica

TramaModifica

Ecco il grande giorno, il giorno del matrimonio di Angelica. L'apparente tranquillità e felicità della promessa sposa preoccupa Francesca, ma c'è l' "ingenua" gioia e felicità di Giovanna (che nel frattempo vuole approfittare delle nozze della figlia per "accasare" Valeria con un Buttafava) e delle gemelle, che ovviamente non sanno e non devono sapere nulla. Il risveglio di Umberto, invece, è tutt'altro che felice: non trovando l'auto del padre ha capito che sta per irrompere in chiesa per dichiararsi ad Angelica. Nunzia confida a Pigi che suo padre non sta facendo nulla di male: vuole soltanto ritrovare la propria felicità, pertanto, mettendosi alla guida per raggiungere Orlando, insieme a Pietro, Pigi e Umberto, fa di tutto per rallentare e non farcela. Durante il cammino tuttavia la sfortuna di Pietro vuole che si imbatta in Cristiana, che lo segue dopo non aver avuto spiegazioni convincenti dall'uomo. Dall'altra parte, mentre Vittorio è visibilmente nervoso (lui che aveva lasciato sull'altare una donna), Rita, a sorpresa (per il dispiacere di Giovanna), si presenta al matrimonio per riconciliarsi con Valeria. Orlando, dopo mille peripezie, e dopo essere stato addirittura scortato da una moto della polizia (che lo aveva precedentemente fermato per aver superato delle auto nel traffico) per essere lasciato passare, arriva a destinazione, ma le disavventure non finiscono: Orlando, lasciato a piedi dalla propria auto, è costretto a correre forsennatamente prima che il matrimonio inizi. In chiesa il cerimoniale è già cominciato, e Angelica e Vittorio stanno per pronunciare il fatidico sì. Angelica, alla domanda del celebrante, rimane per un attimo interdetta, poi guarda Gianluca.

Quando ci hanno odiato tantoModifica

TramaModifica

Quando i nostri figli ci hanno fatto la sorpresaModifica

TramaModifica

Orlando e Angelica vogliono organizzare una cena per riunire le loro famiglie ed annunciare ufficialmente il loro amore. Ma non ne approfittano solo loro. Vorrebbe farlo volentieri anche Laura, fidanzatosi da poco con Umberto, nonostante quest'ultimo sia abbastanza restio dopo avere fatto l'amore con Bea; proprio Bea dice ad Umberto di tenere alla gemella il segreto su ciò che è successo tra di loro. Giovanna accetta malvolentieri di venire alla cena, dove ci sarà anche Orlando (che ha portato la sua famiglia alla "vergogna"), Rita e Valeria (ormai riappacificate, che sono andate a vivere nella loro casa dei sogni). Pietro dice alla madre di essersi lasciato con Cristiana e di uscire con una donna che lavora nel campo dell'estetica. Anna ovviamente fraintende con l'estetica in campo filosofico, credendo Nunzia una donna colta e brillante. Si dovrà (purtroppo per lei) ricredere quando la incontrerà poco dopo fortuitamente in un ascensore e quando la sera stessa la conoscerà durante la cena da Orlando e Angelica. Questi ultimi, dopo il sorprendente annuncio che anche i loro figli si sono messi insieme, li avvertono dei pericoli e delle conseguenze che un eventuale fine della loro relazione può portare all'interno della famiglia. Ma le sorprese non sono finite: Claudia, l'ex moglie di Orlando, sta per tornare a Roma per qualche giorno.

Quando non avevi paura di mia moglieModifica

TramaModifica

Claudia ritorna a Roma per qualche giorno, ma Orlando non si scompone più di tanto. Sono i suoi figli invece ad essere preoccupati, soprattutto Pigi, che ha paura che il padre possa soffrire ancora. Ed è preoccupata anche la stessa Angelica (in un primo momento curiosa di conoscerla) quando Orlando le dice di avere ospitato l'ex moglie a casa fino a quando non riparte mentre lui andrà in studio a dormire. Guido e Anna, convinti che Pietro stia con Nunzia solo per sesso, aiutano Cristiana per riconquistarlo; Pietro si arrabbia molto con i genitori, e piomba nell'associazione che presiedono (della quale fanno parte anche Valeria e Rita) dicendo loro che ama Nunzia per quella che è, pur con i suoi difetti, e che, se non riescono ad accettare Nunzia, vuol dire che non accettano neanche lui. Francesca scuote Vittorio, ormai barricato in quella che avrebbe dovuto essere casa sua e di Angelica. Laura non sta più nella pelle: vuole fare l'amore con Umberto, ignara tuttavia che il giovane Mieli in realtà lo abbia già fatto con sua sorella Bea, che nel frattempo si riavvicina a Marco e lo bacia. Umberto, colto tuttavia da senso di colpa, rivela tutto a Laura, che lo sbatte fuori di casa e tronca la loro relazione. Claudia immaginava un ritorno diverso nella propria casa, invece si stupisce nel trovare un Orlando rinato e che cucina addirittura tutta la cena. Non ha ancora immaginato invece che Orlando abbia iniziato una nuova storia.

Quando tua moglie è arrivataModifica

TramaModifica

Quando eravamo più forti di tuttoModifica

TramaModifica

Valeria prende coraggio e chiama la madre dicendole di essere molto delusa da lei per il fatto che non la sta aiutando durante la gravidanza perché contraria alla sua storia d'amore omosessuale e che per questo si sta perdendo, da futura nonna, momenti bellissimi e indimenticabili. Giovanna, dopo essersi confessata da un sacerdote, che la sprona ad aprire le porte a tutti, cerca di dare una chance a Rita invitando lei e Valeria a cena. Con l'aiuto di Pigi, Umberto riesce a riconquistare Laura, che tuttavia si prende un'ultima soddisfazione sulla gemella facendola lasciare con Marco, che scopre tutti i "fidanzati usa e getta" che Bea ha avuto. Intanto la tanto attesa cena fra la coppia formata da Angelica e Orlando e quella dell'ex moglie Claudia con Gustav non è andata per il verso giusto; infatti l'architetto, messo alle corde dallo stesso Gustav, ha ammesso che in passato lo aveva investito per vendicarsi ma pare che ora il tedesco l'abbia perdonato. Fuori dal ristorante Claudia ammette incredibilmente di provare ancora qualcosa per l'ex marito, poi lo bacia e se ne va lasciando di stucco il povero Orlando che durante la cena aveva ammesso il suo grande amore per Angelica e la sua rinascita grazie a lei, lasciando senza parole anche la donna. Nel frattempo Valeria è a cena a casa dei genitori e ha delle forti contrazioni: bisogna quindi correre all'ospedale mentre la sua fidanzata è svenuta per l'emozione.

Quando abbiamo preso la decisioneModifica

TramaModifica

Valeria sta per partorire, e tutti sono in apprensione. Arrivano anche Orlando e Angelica, che per aiutare Rita che non viene fatta entrare in sala parto, cercano di rintracciare la loro ginecologa per farla autorizzare. Giovanna per la prima volta si dimostra comprensiva verso Rita. Alla fine, dopo che Rita viene fatta entrare, il bambino nasce e viene chiamato Giuseppe, come suo nonno: in famiglia si respira aria di grande felicità, da Laura e Bea (del tutto riconciliate) fino, ovviamente, alle due "genitrici". L'unica che sembra non essere entusiasta è, naturalmente, Giovanna, che non riesce assolutamente ad accettare la situazione della propria figlia. Giuseppe, stanco del comportamento della moglie e stufo della sua testardaggine, decide di andare via di casa e farsi ospitare da Rita. Claudia cerca in tutti i modi di anticipare il suo ritorno alla cattedra di Roma, ma non dice nulla a Gustav. Francesca consiglia a Vittorio di affittare la villa ad Angelica e Orlando per tagliare definitivamente i ponti con il passato; in fondo, quella casa non ha mai simboleggiato l'amore di Vittorio e Angelica, ma quella tra quest'ultima e Orlando. Pigi deve recitare Romeo in uno spettacolo teatrale della scuola; Orlando, pur di accontentare il figlio che è stato "mollato" dalla sua Giulietta, fuggita per la normale paura da palcoscenico, è disposto a tutto, anche di impersonare lui la bella Giulietta. Gustav capisce che Claudia sta pensando ancora ad Orlando, pertanto decide di tornare ad Amburgo e dice alla donna che se vuole ancora stare con lui in Germania deve avere le idee chiare.

Quando i ragazzi ci hanno detto di sìModifica

TramaModifica

Orlando e Angelica, dopo la proposta di Vittorio, hanno deciso di andare a vivere insieme, ma non sanno come affrontare l'argomento ai figli. Bea, su proposta del piccolo ma saggio Pigi, tenta di riconquistare Marco, cercando di fargli capire che non è una solita cotta e convincendolo della sua affidabilità, anche se invano. L'ex fidanzato di Nunzia, Tony Baby, chiamato anche " 'U cantante", esce dal carcere, e va a trovare Nunzia a casa sua. Francesca sente da qualche tempo una strana musica romantica che le ronza in mente; capisce di essere innamorata di Vittorio. Giuseppe è a casa di Rita, ma la convivenza di quest'ultima con il suocero non è affatto una passeggiata. Dopo avere appreso dai rispettivi genitori la loro volontà di provare a convivere, Pigi, Umberto, Laura e Bea prendono tempo (non prima di aver fatto riflettere Orlando e Angelica sull'avventatezza dei loro piani dopo tutto quello che è accaduto) e visitano di nascosto la villa. Alla fine i ragazzi acconsentiranno. Claudia ritrova delle vecchie videocassette, con la sua famiglia riunita e felice. La donna dirà ad Orlando di essere ancora innamorata di lui, e gli chiederà di lasciare tutto alle spalle dandole una seconda possibilità. Questo lascerà l'architetto sbigottito. Ma un'altra, amarissima, sorpresa è dietro l'angolo: il bambino di Valeria e Rita, Giuseppe, ha una complicazione cardiaca e dovrà subire un piccolissimo intervento.

Quando i tuoi capelli si sono arricciatiModifica

Quando sei andato in crisiModifica

TramaModifica

Quando ci siamo persiModifica

TramaModifica

Quando è arrivata la felicitàModifica

TramaModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione