Episodi di Law & Order - I due volti della giustizia (seconda stagione)

lista di episodi della seconda stagione

La seconda stagione della serie televisiva Law & Order - I due volti della giustizia formata da 22 episodi è stata trasmessa sul canale statunitense NBC dal 17 settembre 1991 al 12 maggio 1992. Invece in Italia è stata trasmessa su Rai 2 i primi 4 episodi dal 28 giugno al 1º luglio 1995, invece gli altri 9 episodi dal 23 ottobre al 15 dicembre 1996, e i rimanenti episodi dal 19 gennaio al 16 febbraio 1997.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Confession Addio Max 17 settembre 1991 28 giugno 1995
2 The Wages of Love Il prezzo dell'amore 24 settembre 1991 30 giugno 1995
3 Aria Dietro le quinte 1º ottobre 1991 28 gennaio 1997
4 Asylum Un tetto sulla testa 8 ottobre 1991 19 gennaio 1997
5 God Bless the Child Dio salvi la bambina 22 ottobre 1991 10 novembre 1996
6 Misconception Un'errata valutazione 29 ottobre 1991 2 febbraio 1997
7 In Memory Of Trent'anni dopo 5 novembre 1991 13 novembre 1996
8 Out of Control Fuori da ogni controllo 12 novembre 1991 29 giugno 1995
9 Renunciation L'inganno 19 novembre 1991 23 ottobre 1996
10 Heaven Incendio a New York 26 novembre 1991 1º luglio 1995
11 His Hour Upon the Stage La sua ora sulla scena 10 dicembre 1991 12 febbraio 1997
12 Star Struck Si è spenta una stella 7 gennaio 1992 29 settembre 1996
13 Severance Delitto su commissione 14 gennaio 1992 15 dicembre 1996
14 Blood is Thicker... Vincoli di sangue 4 febbraio 1992 3 novembre 1996
15 Trust Gioco pericoloso 11 febbraio 1992 17 novembre 1996
16 Vengeance La vendetta 18 febbraio 1992 23 febbraio 1997
17 Sisters of Mercy L'ultima spiaggia 3 marzo 1992 11 novembre 1996
18 Cradle to Grave Deliberata negligenza 31 marzo 1992 13 febbraio 1997
19 The Fertile Fields Una grande paura 7 aprile 1992 23 gennaio 1997
20 Intolerance Intolleranza 14 aprile 1992 1º dicembre 1996
21 Silence Ricattatori 28 aprile 1992 16 febbraio 1997
22 The Working Stiff Imparzialità 12 maggio 1992 24 novembre 1996

Addio MaxModifica

  • Titolo originale: Confession
  • Diretto da: Fred Gerber
  • Scritto da: Michael Duggan, Robert Palm

TramaModifica

Il sergente Greevey viene ucciso davanti casa sua, ad assistere all'omicidio è sua moglie che era al telefono con Logan. Logan si affianca al nuovo detective Phil Cerreta: loro sospettano che il figlio di uno dei giurati in cui Greevey doveva testimoniare al processo, non aveva tenuto il segreto sugli atti processuali; durante l'arresto Logan commette un errore.

  • Prima apparizione per Paul Sorvino, nel ruolo del sergente Phil Cerreta.
  • Prima apparizione anche per Carolyn McCormick, nel ruolo della dottoressa Elizabeth Olivet.
  • In questo episodio segna l'omicidio del sergente Max Greevey. Ma, l'attore che lo interpretava George Dzundza aveva già abbandonato la serie, quindi era interpretato da un attore sconosciuto visto da un'ombra di una finestra.
  • L'attrice Karen Shello interpreta per l'unica volta la moglie di Max Greevey, Marie.
  • Max Greevey è il primo personaggio del cast a morire nella serie. Gli altri sono: l'assistente del procuratore Claire Kinkaid e l'assistente del procuratore Alexandra Borgia. Invece tutti gli altri personaggi sono usciti di scena normalmente come Mike Logan, Lennie Briscoe, Paul Robinette, Adam Schiff, Ben Stone e tanti altri.
  • Questo episodio è basato sul caso di Oreste Fulminante, che nel 1982 fu accusato dell'omicidio della sua figliastra ed era anche costretto a confessare l'omicidio e in carcere conobbe un suo compagno di cella che in realtà era un informatore dell'FBI.
  • Il titolo originale dell'episodio Confession è stato utilizzato anche nel episodio della decima stagione del primo spin-off Law & Order - Unità vittime speciali Confessioni.
  • Nell'episodio della diciottesima stagione L'unico grande amore viene rivelato che la Olivet abbia avuto una relazione con Logan durante le sedute di terapia.

Il prezzo dell'amoreModifica

  • Titolo originale: The Wages of Love
  • Diretto da: Ed Sherin
  • Scritto da: Ed Zuckerman e Robert Stuart Nathan

TramaModifica

Logan e Cerreta indagano sul duplice omicidio di una coppia, cioè un uomo con la sua giovane amante, e i sospetti si concentrano sull'ex moglie dell'uomo e sull'ex fidanzato della sua amante. Quest'ultimo infatti viene arrestato, ma procedendo con l'istruttoria del processo Stone e Robinette cominciano a nutrire dubbi sulla sua colpevolezza.

  • In questo episodio segna la prima apparizione della serie per Jerry Orbach dove interpreta l'avvocato difensore. Poi l'attore tornerà nella serie nel ruolo del detective Lennie Briscoe, sostituendo Paul Sorvino.
  • Altri due personaggi ricorrenti fanno la loro prima apparizione in questo episodio cioè Christine Farrell nel ruolo del tecnico forense Arlene Shrier e Joan Copeland nel ruolo del giudice Rebecca Stein.
  • Questo episodio è basato sul caso di Betty Broderick che nel 1989 uccise il suo ex marito con la sua seconda moglie con una revolver. Per questo la Broderick si dichiara colpevole di due capi d'accusa per omicidio di secondo grado e condannata a 32 anni di reclusione.

Dietro le quinteModifica

  • Titolo originale: Aria
  • Diretto da: Don Scardino
  • Scritto da: Michael S. Chernuchin e Christine Roum

TramaModifica

Una giovane attrice muore per aver ingerito delle droghe; indagando, Logan e Cerreta scoprono che la madre costringeva la figlia a fare l'attrice hard e che ciò aveva portato al suicidio della ragazza. Stone invece cerca di dimostrare la colpevolezza della donna.

  • Questa è la prima apparizione della serie per Tovash Feldshuh nel ruolo dell'avvocato difensore Danielle Melnick.
  • Nel periodo di tempo in cui l'episodio è stato girato, Maura Tierney all'epoca era sconosciuta. In successione diviene nota nel ruolo di Abby Lockhart nella serie E.R. - Medici in prima linea.
  • In questo episodio apprendiamo che il sergente Phil Cerreta e sua moglie Elaine hanno cinque figli.
  • L'attore William Severs è accreditato come Judge Freitag ma la targa mostrata riporta il nome del suo personaggio come Henry Filmore.
  • Questo episodio è basato sulla morte dell'attrice Marilyn Monroe, avvenuta il 5 agosto 1962 nella sua abitazione a Los Angeles, dovuta all'overdose di barbiturici.

Un tetto sulla testaModifica

  • Titolo originale: Asylum
  • Diretto da: Kristoffer Tabori
  • Scritto da: Robert Palm, Kathy McCormick

TramaModifica

Un uomo viene ucciso a pugnalate fuori da un bar, mentre la fidanzata comprava il caffè. Oltre alla fidanzata ci sono altri due testimoni della vicenda, tra cui un senzatetto che afferma di aver ucciso l'uomo per delle elemosina, ma il caso è messo in pericolo da Logan e Cerreta, perché trovano l'arma del delitto, senza il mandato di Stone.

  • Questo episodio è basato al caso di Theodore Genovese, ucciso da un senzatetto David Mooney avvenuto nel 1987. L'uomo si è dichiarato colpevole di omicidio di secondo grado e condannato a 27 anni di reclusione.

Dio salvi la bambinaModifica

  • Titolo originale: God Bless the Child
  • Diretto da: E.W. Swackhamer
  • Scritto da: David Black, Robert Stuart Nathan

TramaModifica

Logan e Cerreta indagano sulla morte di una bambina di cinque anni. Dietro alla sua morte ci sono le convinzioni religiose dei genitori, che avevano rifiutato le cure mediche tradizionali. Questi ultimi vengono processati, ma i detective scoprono che non è la prima volta che, nella stessa famiglia, muore un bambino, infatti il nonno paterno della bambina era morto per la stessa malattia qualche anno prima.

  • Prima apparizione per l'attrice Susan Blommaert nel ruolo del giudice Rebecca Steinman.
  • Prima apparizione televisiva per l'attrice Michelle Trachtenberg, anche se in questo episodio non è accreditata.
  • Questo episodio è basato sul caso di Alex Dale Norris, un bambino di 4 anni, che nel febbraio 1989 quando iniziò a lamentarsi di febbre e congestione. Il bambino fu unto con l'olio santo e i membri della congregazione della Chiesa pregarono Alex per 46 giorni, ma il 15 aprile morì per un'infezione polmonare che lo avrebbe curato con gli antibiotici, ma non c'è stato nessun colpevole.

Un'errata valutazioneModifica

  • Titolo originale: Misconception
  • Diretto da: Daniel Sackheim
  • Scritto da: Michael S. Chernuchin, Michael Duggan

TramaModifica

Una segretaria di uno studio legale incinta di pochi mesi, viene aggredita provocando la perdita del bambino, Logan e Cerreta scoprono che non è tutto come sembra, e sospettano sia del suo fidanzato sia del suo capo i quali volevano che lei abortisse.

  • Questo episodio è basato sul caso di Maria Flores, una donna che nel 1989 fu aggredita brutalmente dal suo capo, facendole perdere il bambino. Però l'uomo fu riconosciuto colpevole di tentato omicidio e non colpevole di omicidio di secondo grado, condannato a 15 anni di prigione.

Trent'anni dopoModifica

  • Titolo originale: In Memory Of
  • Diretto da: Ed Sherin
  • Scritto da: David Black e Shobban Byrne

TramaModifica

Alcuni resti di un ragazzo scomparso 30 anni prima vengono trovati durante il restauro di un edificio. Logan e Cerreta riaprono allora il caso, interrogando la madre e i proprietari del palazzo.

  • Quest'episodio è basato al caso di George Franklin. Durante una sessione di ipnosi nei primi anni' 90, sua figlia, Eileen Franklin-Lipster dichiarò di aver recuperato i ricordi repressi che suo padre abbia assassinato la sua amica migliore Susan Nasan. L'uomo fu inizialmente condannato per omicidio di primo grado, e poi la figlia fu successivamente ipnotizzata prima di recuperare questa memoria, anche che i ricordi di Eileen corrispondevano ad errati racconti di giornali piuttosto che alla vera serie di eventi, la condanna di suo padre fu rovesciata.
  • Invece il primo episodio della terza stagione di Law & Order - Unità vittime speciali Redenzione riguarda anche la memoria repressa e gli effetti dannosi dall'ipnosi.
  • Questo episodio è stato successivamente adattato alla serie Law & Order: UK nell'episodio della prima stagione Sepolto.

Fuori da ogni controlloModifica

  • Titolo originale: Out of Control
  • Diretto da: John Whitesell
  • Scritto da: David Black, Robert Stuart Nathan, Jack Richardson

TramaModifica

Una ragazza sostiene di essere stata stuprata da un gruppo dopo una festa di Halloween. I detective interrogano gli invitati alla festa, ma restano dubbi sullo svolgimento dei fatti e sull'attendibilità della versione della ragazza.

  • Questo episodio è basato su un caso di stupro alla St. John's University di Collegeville, a New York. Tre giocatori di basket nell'università sono stati processati per aggressione sessuale contro una studentessa di 21 anni del campus del Queens. Poi, il 23 luglio 1991, i tre giocatori sono stati prosciolti dalle accuse, provocando reazioni e polemiche nella comunità.
  • Questa è la prima volta che vediamo una scena ambientata nella cella d'attesa e la stanza in cui vengono scattate le foto segnaletiche.

L'ingannoModifica

  • Titolo originale: Renunciation
  • Diretto da: Gwen Arner
  • Scritto da: Michael S. Chernuschin

TramaModifica

Un uomo viene investito da una macchina in corsa mentre stava passeggiando con il suo cane. Logan e Cerreta scoprono che la moglie, aveva una relazione con uno dei suoi studenti e pensano che la donna abbia manipolato quest'ultimo per far uccidere il marito.

  • Questo episodio è ispirato al caso di Pamela Stuart, che nel 1990 manipolò il suo amante William Flynn detto Bill per uccidere suo marito, Gregory Smith, promettendogli di stare per sempre insieme. Flynn, con i suoi amici Patrick Randall e Vince Lattime Jr. lo uccidono facendo sembrare una rapina. Tutti e tre testimoniano la donna, soprannominata La Principessa di Ghiaccio. La Smart fu dichiarata colpevole per omicidio di primo grado, cospirazione per commettere omicidio e manipolazioni di testimoni nel New Hampshire.
  • L'attore Donald Corren appare per la prima volta in un episodio della serie. Appare in diversi episodi anche negli spin-off.

Incendio a New YorkModifica

  • Titolo originale: Heaven
  • Diretto da: Ed Sherin
  • Scritto da: Nancy Ann Miller

TramaModifica

In un night-club è scoppiato un incendio dove muoiono 53 persone soprattutto straniere. Logan e Cerreta interrogano i sopravvissuti e individuano una possibile pista che porta a un ex cliente del locale. Però Stone cerca di far condannare il proprietario del night-club rivale.

  • Questo episodio è ispirato al caso dell'incendio The Happy Land Social Club causato da un rifugiato cubano Julio Gonzàlez, ha usato un gallone di benzina per incendiarlo, provocando 87 morti, avvenuto il 25 marzo 1990. L'uomo fu riconosciuto colpevole di tutte le accuse e condannato dai 25 anni all'ergastolo, morì in prigione a Plattsburgh per un attacco di cuore, il 13 settembre 2016, all'età di 61 anni.

La sua ora sulla scenaModifica

  • Titolo originale: His Hour Upon the Stage
  • Diretto da: Steve Cohen
  • Scritto da: Robert Stuart Nathan e Giles Blunt

TramaModifica

Il ritrovamento di un cadavere viene messo in relazione a un attore di Broadway, scomparso cinque anni prima. L'uomo, dopo essere stato ucciso è stato messo a congelare. Logan e Cerreta mettono in dubbio che l'omicidio sia stato commesso per un traffico di droga.

  • Questo episodio è ispirato al caso di Roy Radin. Roy Radin era un grande produttore teatrale e il 13 maggio 1983 scomparve in circostanze misteriose e circa un mese dopo, il suo corpo fu trovato in un canyon, colpito ripetutamente alla testa e un candelotto di dinamite messo in bocca. L'omicidio era stato commesso da Karen Greenberger, che fu condannato per omicidio di secondo grado e rapimento di secondo grado.
  • L'attrice Francine Beers fece la sua prima apparizione della serie, interpretando il giudice Janis Silver.

Si è spenta una stellaModifica

  • Titolo originale: Star Struck
  • Diretto da: Ed Sherin
  • Scritto da: David Black, Alan Gelb, Robert Stuart Nathan, Sally Nemeth

TramaModifica

Una delle protagoniste di una soap opera viene trovata in fin di vita con il cranio fracassato. Logan e Cerreta arrestano un suo fan che la infastidiva da tempo. Lui si difende da solo, adducendo l'infermità mentale, nonostante Stone e Robinette cerchino di incriminarlo.

  • Questo episodio è basato su tre casi di stalking, cioè Rebecca Schaeffer, Theresa Saldana e Andrea Evans.
  • Il primo caso, Rebecca Schaeffer, nota per aver interpretato Patti Russell nella sitcom Mia sorella Sam viene trovata morta nella sua abitazione, a West Hollywood. Per il suo omicidio è stato condannato all'ergastolo Robert John Bardo, suo fan. La storia viene compresa nel libro La vera storia di Law & Order del 2006
  • Il secondo caso è di Theresa Saldana, nota per aver interpretato Rachel Scali, la moglie di Tony Scali nella serie Il commissario Scali e Lenora Lamotta nel film Toro scatenato, viene quasi uccisa da un vagabondo scozzese, Arthur Richard Jackson, da 10 coltellate al tronco, l'uomo è stato accusato del tentato omicidio ma è stato dichiarato non colpevole per responsabilità ridotta, morì d'infarto nel 2004 all'età di 68 anni.
  • Il terzo caso è di Andrea Evans, nota per aver interpretato Tina Lord nella soap opera Una vita da vivere lasciò il pubblico per quasi un decennio per sfuggire a un persecutore ostinato ad ucciderla negli studi ABC.
  • L'uomo accusato di tentato omicidio di un'attrice ha menzionato John Hinkley, l'uomo era ossessionato per l'attrice Jodie Foster, da quando l'ha vista nel film del 1976 Taxi Driver dove interpretava una giovane prostituta. Il 30 marzo 1981 Hinkey tentò di assassinare il presidente Ronald Reagan e altre tre persone, poi è stato riconosciuto insano di mente, quindi fu ricoverato in un istituto psichiatrico fino al 2016, e attualmente vive con sua madre.

Delitto su commissioneModifica

  • Titolo originale: Severance
  • Diretto da: James Frawley
  • Scritto da: Michael Duggan e William N. Fordes

TramaModifica

Due uomini vengono uccisi. Logan e Cerreta scoprono che i due avevano assistito all'omicidio di una donna che collaborava con l'FBI per incastrare un truffatore. Quando l'assassino è stato arrestato, il corpo della donna non viene trovato, e per Stone è difficile collegare il caso a quello del truffatore, del presunto killer e del presunto mediatore.

  • Questo episodio è basato sul caso di un duplice omicidio della CBS, in cui Donald Nash ha ucciso Margareth Barbera, che stava collaborando su un'indagine federale su una frode da § 6 di dollari, e Leo Kuranuki, Robert Schulze e Edward Benford, tre tecnici della CBS che secondo la polizia stavano arrivando in suo aiuto.
  • A differenza della maggior parte degli episodi, questo episodio non termina con il processo, ma mostra un dialogo tra Arthur Gold, Benjamin Stone e Paul Robinette sui passi del tribunale.
  • Il vecchio rivale di Stone Arthur Gold appare per la prima volta in un episodio della serie. Inoltre apparirà in alcuni episodi della stessa serie.
  • Questo episodio è anche la prima apparizione della serie per l'attore David Rosenbaun, nel ruolo del giudice Alan Berman.

Vincoli di sangueModifica

  • Titolo originale: Blood Is Tracker...
  • Diretto da: Peter Levin
  • Scritto da: Ed Zuckerman

TramaModifica

Dietro l'omicidio di una giovane sposa dell'alta società pare esserci una tentata rapina. Ma durante le indagini Logan e Cerreta scoprono che la donna aveva avuto una relazione extraconiugale. Il marito diventa il principale sospettato, ma sua madre è disposta a tutto per salvare suo figlio dalla condanna. Invece, per Stone è una preziosa spilla che viene tramandata in generazione in generazione la chiave per la risoluzione del caso.

  • In questo episodio si scopre che il detective Tony Profaci si è sposato con una donna di nome Shirley.
  • Il titolo dell'episodio Blood Is Tracker... fa riferimento al forte legame familiare tra Barbara Ryder e suo figlio Jonathan.

Gioco pericolosoModifica

  • Titolo originale: Trust
  • Diretto da: Daniel Sackheim
  • Scritto da: Rene Balcer e Michael Duggan

TramaModifica

Un ragazzo viene trovato morto in una zona abbandonata, ucciso da dei colpi di pistola. Logan e Cerreta rintracciano subito il proprietario dell'arma, il cui figlio era amico della vittima. Quando viene interrogato, il ragazzo confessa subito di aver sparato un colpo accidentalmente, uccidendo il suo amico e di non aver nascosto la circostanza al padre, ma questa storia fa acqua da tutte le parti non solo ai detective, ma anche a Stone e Robinette.

  • Questo episodio fa la sua prima apparizione in un episodio della serie l'attore Lee Sherman nel ruolo del giudice Joseph Gannah, lo stesso ruolo lo interpreterà nell'episodio della terza stagione Lavoro nero, e poi in seguito interpreterà altri personaggi nella serie.
  • Anche l'attore Ben Hammer fa la sua prima apparizione nella serie, ma nel ruolo del giudice Frank Markman. Tornerà nella serie nel ruolo del giudice Herman Mooney in altri episodi.
  • Questo episodio è basato sul caso Rod Matthews, un uomo che appena quattordicenne uccise il suo amico il 20 novembre 1986, nel Massachusetts. L'uomo è stato condannato dai 25 anni all'ergastolo.

La vendettaModifica

  • Titolo originale: Vengerance
  • Diretto da: Daniel Sackheim
  • Scritto da: Michael S. Chernuchin, Peter S. Greenberg e Rene Balcer

TramaModifica

Quando una ragazza viene trovata morta nell'ascensore del suo palazzo, Logan e Cerreta cercano di collegare il delitto ad altri due che sembrano essere l'opera di un serial killer. Quando quest'ultimo viene arrestato, i genitori di una delle tre vittime vuole che l'uomo venga condannato a morte nel suo stato d'origine, cioè il Connecticut, ma Stone e Robinette vogliono farlo processare a New York.

  • Questo episodio è basato sul caso del serial killer Albert De Salvo detto Lo Strangolatore di Boston in cui uccise 13 persone tra il 1962 e il 1964, poi fu condannato all'ergastolo, poi fuggì insieme agli altri due detenuti, poi viene nuovamente catturato e viene trasferito nel penitenziario di massima sicurezza di Walpole dove, 6 anni dopo, viene ucciso a pugnalate nell'infermeria, da ignoti.
  • L'episodio La vendetta si riferisce al padre di una delle vittime che vuole farlo processare nel Connecticut, dove esisteva ancora in quello stato la pena di morte.
  • Questo è il primo episodio in cui il capitano Donald Cragen assiste i suoi uomini ad assistere all'interrogatorio di un sospettato.
  • Questa è la prima apparizione dell'attore Roger Serbagi nel ruolo del giudice Robert Quinn.
  • In questo episodio, l'attore James Rebhorn interpreta il ruolo di un serial killer. Poi appare in altri episodi interpretato per ben cinque volte l'avvocato difensore Charles Garnett e poi in un episodio nel ruolo di un medico.
  • Fred J. Scollay appare come il giudice Barsky ma la sua targhetta c'è scritto il giudice Warren Pursley.

L'ultima spiaggiaModifica

  • Titolo originale: Sisters of Mercy
  • Diretto da: Fred Gerber
  • Scritto da: Rene Balcer e Robert Palm

TramaModifica

Due giovani tossicodipendenti in cura presso un centro di riabilitazione accusano una suora di aver molestato uno di loro. All'inizio, la versione sembra incredibile, poi però Logan e Cerreta trovano indizi che la supportano.

  • L'attore William H. Macy appare per la seconda e ultima volta nella serie nel ruolo del padre di uno dei due tossicodipendenti. In precedenza era apparso in un episodio della prima stagione Un episodio di corruzione nel ruolo dell'assistente del procuratore.
  • Questo episodio è basato ad uno scandalo che è stato coinvolto il sacerdote Bruce Ritter, in cui hanno diffuso alcune notizie che dicono di aver avuto dei rapporti sessuali con alcune donne, ed è costretto a dimettersi da Covenant House, associazione da lui fondata. Il sacerdote morì il 7 ottobre del 1999, all'età di 72 anni.

Deliberata negligenzaModifica

  • Titolo originale: Cradle to Grave
  • Diretto da: James Frawley
  • Scritto da: Robert Stuart Nathan e Sally Nemeth

TramaModifica

Un neonato viene abbandonato in ospedale, ma era già morto assiderato. La madre viene rintracciata e subito Logan e Cerreta pensano che sia stata una negligenza. Poi, però si scopre che la caldaia dell'edificio in cui la donna e il bambino vivevano, occasionalmente veniva spenta anche se era funzionante. Per questo, Stone e Robinette decidono così di incriminare la donna.

  • Gli attori Richard Bright e Rocco Sisto appaiono per la prima volta in un episodio della serie. Entrambi gli attori sono apparsi oltre a questa serie anche nelle serie franchising.
  • Questo episodio è stato successivamente adattato nel primo episodio della prima stagione di Law & Order: UK Cure.
  • Questo episodio è basato sui due casi: il primo è del caso Brittany Eichelberger, la donna che aveva abbandonato sua figlia di 4 anni clinicamente morta, e poi è stata dichiarata non colpevole. Il secondo caso invece è di Leona Helmsey che è stata accusata per evasione fiscale e poi condannata a 16 anni di carcere federale e poi ridotta a 2 anni. Morì il 20 agosto 2007, all'età di 87 anni, nel suo appartamento nel Connecticut per insufficienza cardiaca.

Una grande pauraModifica

  • Titolo originale: The Fertile Fields
  • Diretto da: Ed Sherin
  • Scritto da: Rene Balcer e Michael S. Chernuchin

TramaModifica

Logan e Cerreta indagano sull'omicidio di un commerciante di diamanti ebreo che è stato picchiato a morte e bruciato. I due sospettano prima dei quattro ragazzi neri che sono amici del figlio della vittima, ma le implicazioni razziali dell'indagine rendono il caso difficile, fino a quando non scoprono che il fratello della vittima aveva pessimi rapporti con lui.

IntolleranzaModifica

  • Titolo originale: Intollerance
  • Diretto da: Steven Robman
  • Scritto da: Robert Stuart Nathan e Sally Nemeth

TramaModifica

Logan e Cerreta indagano sull'omicidio di uno studente cinese, ma pensano che si sia trattato di un regolamento di conti tra bande rivali. Dietro l'omicidio però c'è la famiglia di un altro studente, con cui la vittima era in competizione per un prestigioso premio.

  • Questo episodio è basato sul caso di Wanda Halloway, una mamma texana che nel 1991 chiese a suo cognato di assumere un killer per uccidere la madre di una ragazza che gareggiava con sua figlia per un posto della stessa squadra di cheerleader del Texas. Poi fu giudicata colpevole per tentata cospirazione per commettere un omicidio e condannata a 10 anni di prigione, anche se ne sconta solo sei mesi per poi essere rilasciata.
  • Questa è la prima volta che il vice procuratore distrettuale Ben Stone chiede un miso.

RicattatoriModifica

  • Titolo originale: Silence
  • Diretto da: Ed Sherin
  • Scritto da: Rene Balcer, Michael S. Chernuchin e Michael Duggan

TramaModifica

Logan e Cerreta indagano sull'omicidio di un consigliere comunale e scoprono che l'uomo era un omosessuale non dichiarato, e che era stato ricattato per coprire il segreto. L'uomo che ricattava il consigliere è stato arrestato, mentre l'unico testimone, che anche lui era ricattato, non vuole testimoniare. Anche il padre della vittima ostacola le indagini, per coprire il segreto del figlio.

  • Il titolo originale dell'episodio Silence si riferisce ai tentativi fatti dal padre del consigliere a non rivelare il segreto del figlio.

ImparzialitàModifica

  • Titolo originale: The Working Staff
  • Diretto da: Daniel Sackheim
  • Scritto da: William N. Fordes e Robert Palm

TramaModifica

Logan e Cerreta indagano sulla strana morte di un noto broker di Wall Street, ma non si tratta di un suicidio ma di omicidio. Inizialmente, sospettano del suo ex dipendente, ma si scopre che il colpevole è un altro, precisamente un amico di Adam Schiff.

  • Questo è uno dei pochi episodi in cui il procuratore capo Adam Schiff condivide la scena con l'imputato apparendo nell'aula di tribunale.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione