Verdes Equo (EQUO) è un partito politico spagnolo di orientamento ambientalista ed ecosocialista fondato nel 2011 dall'aggregazione di varie formazioni verdi, operative a livello regionale e locale.

Verdes Equo
PortavoceInés Sabanés
Florent Marcellesi
StatoBandiera della Spagna Spagna
Fondazione2011
IdeologiaAmbientalismo
Ecofemminismo
Ecosocialismo
CollocazioneSinistra
Partito europeoPartito Verde Europeo
Gruppo parl. europeoVerdi/ALE
Affiliazione internazionaleVerdi Globali
Seggi Congresso
1 / 350
(2019)
Sito webverdesequo.es/

Storia modifica

Presentatosi per la prima volta alle elezioni generali del 2011 senza conseguire alcun seggio, in occasione delle europee del 2014 ha preso parte alla coalizione Primavera Europea; dal 2016 al 2019 è stato rappresentato al Parlamento europeo da Florent Marcellesi, subentrato a Jordi Vicent Sebastia Talavera (esponente del Blocco Nazionalista Valenciano).

Alle generali del 2015 ha concorso all'interno di Podemos, ottenendo tre deputati; alle successive generali del 2016 ha preso parte alla coalizione Unidos Podemos, confermando la propria consistenza parlamentare (sono stati eletti Juantxo López de Uralde, Rosa Martínez e Jorge Luis)[1]. Alle generali dell'aprile 2019 è riuscito ad eleggere un solo deputato, sempre nell'ambito del cartello Unidas Podemos.

In vista delle generali del novembre 2019 il partito ha rotto l'alleanza con Podemos e ha dato luogo a liste congiunte con Más País: è stata così eletta Inés Sabanés.

Risultati modifica

Elezione Voti % Seggi
Generali 2011 216.748 0,89
0 / 350
Europee 2014 In Primavera Europea
0 / 350
Generali 2015 In Podemos
3 / 350
Generali 2016 In Unidos Podemos
3 / 350
Generali 2019 (Apr.) In Unidas Podemos
1 / 350
Europee 2019 N.D.
0 / 350
Generali 2019 (Nov.) Con Más País
1 / 350

Note modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica