Apri il menu principale

Erasmus Student Network Italia

Erasmus Student Network Italia
AbbreviazioneESN Italia
TipoAssociazione senza scopo di lucro
Affiliazione internazionaleErasmus Student Network
Fondazione22 ottobre 1994
FondatoreESN Bologna, ESN Genova, ESN Politecnico Milano, ESN Pavia, ESN Parma, ESN Siena, ESN Trento
ScopoESN Italia è la principale organizzazione studentesca italiana di volontariato nel campo della mobilità internazionale nell'istruzione superiore.
Sede centraleItalia Roma
Area di azioneEuropa
PresidenteItalia Vittorio Gattari
Volontari53 Sezioni, circa 2000 volontari
Motto"Students helping students"
Sito web

ESN Italia è l'acronimo di Erasmus Student Network Italia, il livello nazionale italiano del network ESN.

Erasmus Student Network è un’associazione studentesca internazionale no-profit fondata nel 1990 da ex studenti in mobilità internazionale su iniziativa dell'Erasmus Bureau della Comunità Europea, il cui obiettivo principale è fornire attività e servizi per gli studenti internazionali e promuovere la mobilità studentesca.

ESN Italia è una associazione di secondo livello fondata nel 1994, che conta 53 sezioni locali distribuite in 47 città italiane con oltre 2000 membri attivi che lavorano su base volontaria, fornendo servizi a circa 20.000 studenti Erasmus e non solo, che giungono in Italia ogni anno.

Le sezioni di ESN lavorano secondo il principio di “Students helping students”, al fine di aiutare gli studenti in mobilità a vivere al meglio la propria esperienza di studio o di tirocinio all'estero.

Le sezioni forniscono supporto sia agli studenti in arrivo che a quelli in partenza, prestando opera di accoglienza e consulenza agli studenti stranieri ospiti per un periodo di studio all'estero (attraverso un servizio che va dalla ricerca dell'alloggio al tutoraggio e all'organizzazione di eventi culturali e ricreativi che favoriscano l'integrazione dello studente straniero nell'ambiente universitario locale).

I volontari sono, in larga parte, studenti universitari che hanno maturato un’esperienza di scambio internazionale e vogliono mettere a disposizione le proprie esperienze ed il proprio tempo; oppure studenti che sono prossimi a fare un’esperienza di scambio internazionale e che attraverso il lavoro all’interno dell’associazione possono acquisire competenze utili per vivere al meglio l’esperienza di studio o tirocinio all’estero, anche in paesi con un background culturale e sociale molto diverso dal proprio.

Erasmus Student Network Italia è un'associazione supportata dalla Commissione Europea, il MIUR, l'Agenzia Nazionale Giovani ed INDIRE.

A livello internazionale ESN promuove la mobilità studentesca europea interfacciandosi con le maggiori istituzioni dell’Unione Europea.

I valori di ESNModifica

ESN crede nell'arricchimento della società attraverso gli studenti internazionali e i suoi valori, condivisi da tutti i suoi membri volontari sono:

  • Unione nella diversità, tutti proveniamo da un contesto diverso ma condividono un obiettivo comune,
  • Studenti che aiutano gli studenti, ci impegniamo con passione a fare volontariato per il beneficio degli altri,
  • Divertimento nell'amicizia e nel rispetto, ci godiamo relazioni basate sul rispetto,
  • Dimensione internazionale della vita, siamo aperti, mobili, amiamo scoprire ed esplorare, cooperare e interagire per rompere i confini,
  • Amore per l'Europa come spazio di pace e scambio culturale viviamo e beneficiamo al massimo della ricchezza culturale dell'Europa
  • Apertura con tolleranza, comprendiamo e accettiamo gli altri e impariamo da loro,
  • Cooperazione nell'integrazione condividiamo una visione olistica dell'internazionalità.

StoriaModifica

Nel 1987, la Comunità Economica Europea (CEE) ha approvato un progetto per creare un ampio programma di mobilità nel campo dell'istruzione superiore. Una parte di questo progetto comprendeva il programma Erasmus - un programma di scambio che offrire agli studenti l'opportunità di trascorrere parte dei loro studi all'estero.

Nel 1989, Erasmus Bureau invitò 32 ex studenti Erasmus per una riunione di valutazione a Gand, in Belgio. Questo incontro è stato il punto di partenza di Erasmus Student Network. I problemi evidenziati durante valutazione divennero i punti cardine su cui i fondatori di ESN International avrebbero dovuto lavorare. L'idea principale si basava sul concetto di "studenti che aiutano gli studenti", una frase che oggi è conservata come motto del lavoro dell'organizzazione.

Numerose sezioni ESN furono fondate in diverse università europee e, con i finanziamenti della CEE, nel febbraio 1990 nella città di Copenaghen, in Danimarca, si organizzò un incontro per celebrare la fondazione ufficiale di ESN International, a cui hanno presenziarono 49 partecipanti provenienti da quasi tutti gli Stati membri che facevano parte del programma. ESN International diventa così un'associazione legale, di cui Desiree Majoor di Utrecht, Paesi Bassi, fu la prima presidente.

ESN crebbe rapidamente e nel 1994 ESN raccoglie già 60 sezioni in 14 paesi. Nel 2004 la rete ESN comprendeva 170 sezioni all'interno e all'esterno dell'Europa, dalla Scandinavia al Marocco. Da allora ESN è cresciuta con un tasso medio del 12% circa ogni anno. Le nuove tecnologie hanno contribuito notevolmente alla collaborazione tra le sezioni e gli incontri frequenti hanno rafforzano i legami tra i volontari ESN e, allo stesso tempo, contribuito allo scambio di idee e una migliore qualità del lavoro per raggiungere un futuro migliore.

Il 30 novembre 2005, ESN ha stabilito la propria sede a Brussels ed è stata registrata legalmente come organizzazione belga senza scopo di lucro.

A partire dal 25 novembre 2017, la rete di studenti Erasmus comprende più di 530 associazioni locali ("sezioni") in 40 paesi e conta oltre 18.000 volontari in tutta Europa.

ESN Italia viene fondata il 22 ottobre del 1994 dalla volontà di unirsi di sette sezioni:

  • ESN Bologna
  • ESN Genova
  • ESN Politecnico Milano
  • ESN Pavia
  • ESN Parma
  • ESN Siena
  • ESN Trento

Organi di ESN ItaliaModifica

Consiglio Direttivo Nazionale

Il Consiglio Direttivo Nazionale di ESN Italia è l'organo esecutivo dell'associazione, è composto da sette membri:

  • Presidente: Vittorio Gattari, ESN Unicatt Milano
  • Vicepresidente: Attilio Apostoli, ESN L'Aquila
  • Segretario: Maria Consuelo Mesiani, ESN Pisa
  • Tesoriere: Marco Lattarulo, ESN Politecnico Milano
  • Rappresentante Nazionale: Matteo Carbone, ESN Modena
  • Responsabile Web e Comunicazione: Alessandra Palmulli, ESN Milano Statale
  • Responsabile Progetti: Alberto Spatola, ESN Genova

Viene eletto annualmente, a dicembre, durante la quarta e ultima Assemblea Generale dell'anno.

Il Direttivo rappresenta l'associazione di fronte alle istituzioni nazionali e all'interno del network internazionale di ESN, inoltre si occupa di monitorare l'andamento dell'associazione e di coordinarne i lavori.

È supportato da sei Commissioni Nazionali e da diversi Board Supporter.

Assemblea Generale

L'Assemblea Generale (AG) è il più alto organo decisionale del Network Nazionale. I soci, le sezioni, si riuniscono 4 volte l'anno per modificare statuto e regolamenti e deliberare su tutte le decisioni più importanti che riguardano l'associazione.

Collegio dei Garanti

Il Collegio dei Garanti è un organo di controllo che, come il Direttivo nazionale, viene eletto una volta l'anno.

I principali compiti di questo organismo sono:

  • Supervisionare l'aspetto finanziario dell'associazione.
  • Supervisionare l'operato del Consiglio Direttivo, verificando che sia conforme con lo statuto ed i regolamenti.
  • Supervisionare le procedura di voto durante le Assemblee Generali.
  • Occuparsi della corretta interpretazione di statuto e regolamenti.
Collegio Arbitrale

Il Collegio Arbitrale è un "organo silente" perché è attivato solo in seguito a una procedura disciplinare nei confronti di una Sezione o di un organismo dell'associazione (ad esempio un membro del consiglio direttivo nazionale). La procedura disciplinare può essere attivata in caso di violazione di Statuto e regolamenti e in caso di danni all'immagine dell'associazione.

Eventi di ESN ItaliaModifica

Piattaforma Nazionale

La Piattaforma Nazionale è l'evento che ospita l'Assemblea Generale dell'associazione. Si svolge 4 volte l'anno ed è organizzata a rotazione da una delle sezioni. Dura un intero fine settimana e, generalmente, inizia con una conferenza di apertura in cui partecipano Università ed Istituzioni locali.

Incontro Culturale Erasmus

L'Incontro Culturale Erasmus (ICE) è l'evento nazionale autunnale di ESN Italia. L’ICE viene considerato come l’evento di accoglienza per eccellenza poiché racchiude in sé i valori di cui ESN Italia si fa portatrice, quali volontariato, aggregazione, non discriminazione, integrazione, sensibilizzazione e rispetto per le problematiche sociali. Consiste in quattro giorni all’insegna della cultura e della storia, alla scoperta di Roma e delle sue eterne bellezze.

Gli studenti internazionali confluiscono a Roma da ogni parte d’Italia, pronti a godere del patrimonio artistico e culturale della capitale con visite guidate e tour, ma anche ad assaporare piatti tipici e divertirsi in compagnia.

L’evento si svolge nell'arco temporale di un fine settimana, i partecipanti sono all’incirca 3000 giovani studenti universitari, provenienti da tutto il mondo.

Una Conferenza di Apertura dà il via all’evento approfondendo temi di attualità correlati al mondo della mobilità internazionale e del volontariato. Nel corso del venerdì e tutta la giornata del sabato si svolgono, invece, le visite guidate, ad opera di professionisti del settore, in giro tra i luoghi più significativi e suggestivi di Roma.

National Erasmus Games

I National Erasmus Games (NEG) sono un progetto nazionale ESN che consente agli studenti internazionali di tutta Italia di partecipare a una competizione sportiva ispirata ai Giochi Olimpici. Durante i NEG gli studenti delle sezioni della rete italiana si sfidano nelle diverse discipline sportive previste per i giochi (calcio, pallavolo, basket e beach volley) indossando i colori della città in cui stanno trascorrendo la loro esperienza di mobilità. L'evento è patrocinato da varie istituzioni nazionali e locali, tra cui il CONI.

Evento Nazionale di Primavera

L'Evento Nazionale di Primavera (EN) è un evento di socializzazione, della durata di un weekend, a cui partecipano circa 3000 studenti stranieri. Rappresenta uno dei più importanti momenti di conoscenza e di aggregazione per tutti coloro che vivono e condividono l'esperienza Erasmus in Italia. È l'ultimo grande evento nazionale di ESN Italia, durante il quale gli studenti internazionali, che hanno trascorso il loro periodo di mobilità nel bel paese, si salutano prima della conclusione del loro periodo di scambio.

Progetti NazionaliModifica

Erasmus in Schools

ESN Italia promuove la mobilità tramite il progetto Erasmus in Schools che mira a mettere in contatto diretto gli Erasmus con gli studenti delle scuole superiori, per trasmettere loro il valore della mobilità, dell’apprendimento interculturale e dell’internazionalizzazione. Il progetto ha il sostegno dell'Agenzia Nazionale Erasmus+/INDIRE e si è esteso anche alle scuole elementari e medie con Discovery Europe che mira a far conoscere, scoprire e vivere l’Europa ai bambini.

AskErasmus

Dal 2015 ESN Italia ha inaugurato la piattaforma AskErasmus la quale si rivolge agli studenti Erasmus in partenza dall'Italia.

Si tratta di un database di raccolta dati dei contatti dei soci volontari di ESN, divisi per città europee nelle quali hanno svolto il loro periodo di mobilità. Lo studente in partenza che desidererà ricevere maggiori informazioni sulla città per la quale è in procinto di partire, potrà contattare il volontario ESN per porre le sue domande o ricevere qualche consiglio utile risolvendo così i suoi dubbi.

Erasmus and Sport

Il progetto nasce con il proposito di diffondere tra gli studenti di scambio internazionale la cultura del vivere sano, puntando a trasmettere i valori dell’integrazione e della coesione sociale attraverso lo sport, inteso come elemento unificatore, che evidenzia l’uguaglianza piuttosto che la diversità.

Erasmus for Culture

Erasmus For Culture è nato nel 2018 in occasione dell'anno Europeo del Patrimonio Culturale e il suo obiettivo principale è quello di sensibilizzare gli studenti Erasmus sull'importanza della storia e dei valori europei e rafforzare il senso d'identità europea attraverso attività ad hoc volte alla promozione del patrimonio culturale del territorio italiano e delle nostre città/luoghi di appartenenza. Rientrano nel progetto attività come i viaggi, le visite guidate e laboratori finalizzati all’apprendimento delle sfaccettature culturali italiane.

Il tuo Erasmus con ESN

“Il tuo Erasmus con ESN” nasce nel 2013 e consiste in un contest aperto a tutti gli studenti Erasmus outgoing delle università in cui è presente una sezione ESN. ESN Italia mette a disposizione ogni anno, per i vincitori nazionali, dei contributi economici del valore di 750,00 euro. La prova consiste in un elaborato vertente su tematiche relative all’Europa o alla mobilità studentesca internazionale. Le prove vengono valutate in successione da tre commissioni esaminatrici: la prima a livello locale, la seconda a livello nazionale e la terza composta da membri di alcune istituzioni.

ESNcard

La ESNcard è la tessera del Network degli studenti Erasmus. Dimostra che una persona è membro di una sezione ESN e quindi parte della grande rete ESN. Inoltre, la ESNcard offre anche molti sconti in diverse città e paesi in cui esistono sezioni ESN.

Il progetto mira a fornire sconti vantaggi ed opportunità agli studenti internazionali durante il loro periodo all'estero.

SocialErasmus

SocialErasmus è un progetto internazionale che ha lo scopo di coinvolgere i giovani cittadini in diverse attività di volontariato durante il loro soggiorno all'estero, al fine di apportare un cambiamento nella società. In questo modo gli studenti possono capire meglio i problemi della città in cui si trovano.

SocialErasmus supporta 8 diverse cause: Ambiente, Salute, Povertà, Violenza, Animali, Disastri, Discriminazioni e Istruzione.

ExchangeAbility

Il progetto ExchangeAbility ha lo scopo di aumentare il numero di studenti disabili in mobilità, promuovendo diverse opportunità e rendendo ESN un'associazione più accessibile a tutti i suoi livelli di attività.

Il suo più grande sottoprogetto: MapAbility, si pone come obiettivo quello di sviluppare una mappa visiva delle università in tutta Europa, al fine di identificare il loro livello di accessibilità da parte degli studenti con disabilità e i servizi speciali che offrono.

Mov’in Europe

Mov’in Europe mira a promuovere le diverse opportunità di mobilità. Il progetto mira non solo a promuovere le opportunità Erasmus, ma anche un'ampia varietà di opportunità rivolte a giovani, studenti e giovani laureati (volontariato, viaggio, apprendimento, studio, tirocini, lavoro)....

ResponsibleParty

Responsible Party è un progetto che ha lo scopo di sensibilizzare gli studenti sugli effetti del consumo di alcol. Durante le feste vengono organizzate attività divertenti e coinvolgenti con l'obiettivo di aumentare la consapevolezza sulle ripercussioni salutari causate dal consumo eccessivo di alcol.

CuriositàModifica

Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica a ESN Italia

La medaglia di Rappresentanza è un riconoscimento che viene attribuito dal Presidente della Repubblica a iniziative di interesse culturale, scientifico, artistico, sportivo e sociale. Erasmus Student Network Italia ha ricevuto la Medaglia di Rappresentanza per l’Incontro Culturale Erasmus - ICE 2016.

ESNcard a Papa Francesco

Sempre nella cornice dell’Incontro Culturale Erasmus, sabato 15 Novembre 2016, una rappresentanza di studenti Erasmus, guidati dai volontari di ESN Italia, ha avuto la possibilità di presenziare all’udienza giubilare e incontrare Papa Francesco, cui è stata consegnata una targa raffigurante la ESNcard, tessera riconosciuta a livello europeo che identifica ESN e la #GenerazioneErasmus.

ESN4EXPO Milano 2015

"La mobilità come energia per la vita" è stato il motto che ESN Italia ha scelto per la sua presenza all'Esposizione Universale tenutasi a Milano nel 2015, con il suo progetto ESN4EXPO. Attraverso la sua presenza e le iniziative che ha pianificato, ha contribuito ad evidenziare l'importanza della mobilità per lo studio e il lavoro come espressione particolare della cittadinanza attiva. ESN si è occupata di promuovere Expo Milano 2015 nelle università europee attraverso alcuni ambasciatori e in collaborazione con l'Unione Europea, successivamente ha partecipato all'assunzione di volontari per il padiglione dell'UE in collaborazione con la Commissione Europea e Ciessevi. Sempre con Ciessevi, ESN ha lavorato a un programma sociale per i volontari dell'Expo e del padiglione dell'UE per coinvolgerli e aiutarli durante il loro soggiorno a Milano.

Generazione Senza Voto

Al fine di semplificare la procedura per la votazione dall’estero e di permettere agli studenti Erasmus di votare per corrispondenza ESN Italia ha promosso, da settembre 2014, una raccolta firme per una legge di iniziativa popolare. Lo scopo era quello di raggiungere entro la fine di febbraio 2015 le 50.000 firme necessarie, secondo l’articolo 71 della Costituzione Italiana, per depositare presso la Corte di Cassazione una proposta di legge ad iniziativa popolare. Fondamentale è stata la campagna mediatica attraverso l’utilizzo di #GenerazioneSenzaVoto, diventato uno degli hashtag più condivisi su Facebook e Twitter.

Il 26 Gennaio, in Senato, è stato approvato un emendamento il quale prevede, per i cittadini italiani residenti all’estero da almeno tre mesi per motivi di lavoro, di studio o cure mediche, la possibilità di votare per posta. È stato così assicurato per la prima volta in Italia l’esercizio di voto ai giovani Erasmus, diritto indispensabile per garantire la cittadinanza e la partecipazione attiva delle nuove generazioni, sempre più fondamentali nella costruzione del futuro dell’Italia e dell’Europa intera.

SezioniModifica

Sezione Anno Università
ESN ASE Catania 2009 Università degli Studi di Catania
ESN Foggia 2009 Università degli Studi di Foggia
ESN Bocconi Milano 2009 Università Commerciale Luigi Bocconi
ESN Brescia 2010 Università degli Studi di Brescia
ESN Bari 2010 Politecnico di Bari ed Università degli Studi di Bari
ESN Roma LUISS 2010 LUISS Guido Carli | Libera Università Internazionale degli Studi Sociali
ESN ASI Florentia 2010 Università degli Studi di Firenze
ESN Venezia Meet a Mate 2011 Università Ca' Foscari Venezia
ESN Bergamo 2011 Università degli Studi di Bergamo
ESN Chieti Pescara 2011 Università degli Studi "Gabriele d’Annunzio" Chieti-Pescara
ESN Trieste 2012 Università degli Studi di Trieste
ESN ASSI Parma 1991 Università degli Studi di Parma
ESN Bologna 1992 Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
ESN Siena GES 1990 Università degli Studi di Siena
ESN Trento 1992 Università degli Studi di Trento
GEG-ESN Genova 1994 Università degli Studi di Genova
ESN Politecnico Milano 1992 Politecnico di Milano
ESN Milano Statale 1994 Università degli Studi di Milano
ESN Padova 1994 Università degli Studi di Padova
ESN Palermo 1995 Università degli Studi di Palermo
ESN Roma ASE 1995 Università degli Studi di Roma "La Sapienza"
ESN Castellanza 1997 Università Carlo Cattaneo - LIUC
ASE ESN Verona 1999 Università degli Studi di Verona
ESN Pisa 2000 Università degli Studi di Pisa
ESN Maleventum 2002 Università degli Studi del Sannio
ESN Teramo 2003 Università degli studi di Teramo
ESN Milano-Bicocca 2004 Università degli Studi di Milano-Bicocca
ESN A.U.R.E. Camerino 2005 Università degli Studi di Camerino
ESN Messina 2005 Università degli Studi di Messina
S.T.E.P. ESN Pavia 2005 Università degli Studi di Pavia
ESN Rimini 2005 Alma Mater Studiorum - Università di Bologna - Campus di Rimini
ESN IULM Milano 2006 IULM - Libera Università di Lingue e Comunicazione
ESN Napoli 2006 Università degli Studi di Napoli “Parthenope”
ESN Modena ENEA 2006 Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
ESN Reggio Calabria 2006 Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria ed

Università per Stranieri "Dante Alighieri" di Reggio Calabria

ESN Sassari 2006 Università degli Studi di Sassari
ESN Roma Tre 2006 Università degli Studi Roma Tre
ESN Macerata 2007 Università degli Studi di Macerata
Aquilasmus - ESN L'Aquila 2007 Università degli Studi dell'Aquila
ESN PEP Perugia 2008 Università degli Studi di Perugia ed Università per Stranieri di Perugia
ESN Cagliari 2008 Università degli Studi di Cagliari
ESN Salerno 2012 Università degli Studi di Salerno
ESN Unicatt Milano 2012 Università Cattolica del Sacro Cuore
ESN Lecce 2012 Università del Salento
ESN Ferrara 2012 Università degli Studi di Ferrara
ESN ESAN Ancona 2012 Università Politecnica delle Marche
ESN Torino 2017 Università di Torino e Politecnico di Torino
ESN NASE Udine 2014 Università degli Studi di Udine
ESN Sui-Generis Basilicata 2016 Università degli Studi della Basilicata
ESN Piemonte Orientale 2016 Università degli Studi del Piemonte Orientale
ESN Urbino 2017 Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
ESN UniMol 2017 Università degli Studi del Molise
ESN Bolzano 2018 Libera Università di Bolzano

Consigli DirettiviModifica

Anno Presidente Vicepresidente Segretario Tesoriere Rappresentante Nazionale Vice NR Responsabile Web e Comunicazione Responsabile Progetti
2019 Vittorio Gattari

(Unicatt Milano)

Attilio Apostoli

(L'Aquila)

Maria Consuelo Mesiani

(Pisa)

Lidio Notaroberto

(Florentia) poi Marco Lattarulo (Politecnico Milano)

Matteo Carbone

(Modena)

x Alessandra Palmulli

(Milano Statale)

Alberto Spatola

(Genova)

2018 Vittorio Gattari

(Unicatt Milano)

Serena D'Amato (Macerata) Giulia Bettelli

(Milano-Bicocca)

Lidio Notarberto

(Florentia)

Nour El Kholy (Politecnico Milano) x Niccolò E. Marchello (Camerino) Manuela Locci (Cagliari)
2017 Simone Acquaviva

(Roma Tre)

Serena D'Amato (Macerata) Giulia Bettelli

(Milano-Bicocca)

Loris Mulassano

(Politecnico Milano)

Nour El Kholy (Politecnico Milano) x Niccolò E. Marchello (Camerino) Manuela Locci (Cagliari)
16/17 Angelo Campione

(Pisa)

poi

Valentina Presa

(Trento)

Valentina Presa (Trento) Laura Fulco

(Milano Statale)

Gianluca Fiore

(Pavia)

Simone Acquaviva (Roma Tre) x Antonella Laurino (Salerno) x
15/16 Fabrizio Bitetto

(Politecnico Milano)

Valentina Presa (Trento) Laura Fulco

(Milano Statale)

Antonio Belsito

(Salerno)

Giuseppina Maccario (Salerno) x Alessia Carlozzo (Roma ASE) x
14/15 Carlo Bitetto

(Milano Statale)

Gian Lorenzo Montina (Trieste) Dalila Nesca

(Chieti Pescara)

Antonio Belsito

(Salerno)

Marco Cazzola (Trento) x Alessia Carlozzo (Roma ASE) x
13/14 Carlo Bitetto

(Milano Statale)

Stefano Marra (Parma) Dalila Nesca

(Chieti Pescara)

Stefania Putzolu

(Milano Statale)

Giulia Rosa D'Amico (Roma Tre) Marco Cazzola (Trento) x x
12/13 Emanuele Scamardella (Siena) Valentina Palmieri Cadia Romano

(Florentia)

Stefania Putzolu

(Milano Statale)

Giulia Rosa D'Amico (Roma Tre) Tino Giuffrida x x
11/12 Francesco Pettinato

(Siena)

Marco Cuzzocrea (Reggio Calabria) Lucia Patrucco (Genova) poi

Cadia Romano (Florentia)

Antonio Di Nenno

(Politecnico Milano)

Adriano Corso Matteo De Pascale x x
10/11 Francesco Cappellano (Reggio Calabria) Azzura Fermo Valentina Settomini Francesco Pettinato Daphne Scherer (Genova) Ariano Corso x x
09/10 Luca Carnovale

(Milano-Bicocca)

Francesco Cappellano Sara Ucci Marcella dell'Oca poi

Lara Kersbamer

Manuela Ascoli poi Fabrizio Costantino Veerle Boomans poi

Giulia di Muzio

x x
08/09 Nicola Alvaro

(Camerino)

Francesco Aiello (Cosenza) Elena Bonaccorsi Aurelio Finelli Domenico Melpignano Dario Capogrosso x x
07/08 Domenico Ialeggio (Benevento) Francesco Furno Massimiliano Dini Andrea Bonfiglio Giorgio Marinoni x x x
06/07 Andrea Bonfiglio (Palermo) Lucia Mortali Emanuela Ascoli Marco Capriotti (

Teramo)

Nicola Casati x x x
05/06 Tomaso Bisol

(Padova)

Lorenzo Bersiani Emanuela Ascoli Luca Laudiero Davide Capecchi

(Milano Statale)

x x x
04/05 Luca Laudiero

(Verona)

Luigi Cocco Chiara Frantizza Antonio Gorreri Carlo Lanzinger x x x
03/04 Irene Buoncristiani Christian di Nardo

poi Valentina Pulzella

Elisabetta Beccia Lorenzo Bersiani Leda Magno x x x
02/03 Marco Turra Damiano Migliori Mauro Tiso poi

Eros Volpato poi Cecilia Cinelli

Giovanni Vittadini poi

Francesca Martelli poi Matteo Martelli

Sara Cellemme x x x
01/02 Elena Marani Andrea Gregni Daniele Cristini Franscesca Martelli Valentina De Mari x x x
00/01 Anna Romagnolo Gaia Scacciavillani Matteo Martelli poi Bruno Garavelli Sergio Gibellini Matteo Baggio x x x
99/00 Antonio Castellano Maria Infantolino Matteo Martelli Giorgio Girardi Barbara Squarci x x x
98/99 Alioscia Lombardini Sergio Valentini Isabella Casartelli Antonio Castellano Alessandro Stilo x x x
97/98 Francesco Rubinacci Marco Cicoria Sara Radice poi Isabella Casartelli Manuela Mullace Paolo Panzera x x x
96/97 Fabiano Rubinacci Paolo Brignardello Alessandra Canovi Michele Fara Antonella Candido x x x
95/96 Fabiano Vivori x Fabrizia Cocco x Marco Polloni (Politecnico Milano) x x x
94/95 x x x x Gabriele Giorgi x x x
93/94 x x x x Alberto Bacchiega x x x
92/93 x x x x Matteo Baceda x x x

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Unione europea: accedi alle voci di Wikipedia che trattano l'Unione europea