Apri il menu principale

BiografiaModifica

Si trasferisce a Los Angeles dove frequenta l'AFI Conservatory, diplomandosi nel 1983. Qui realizza il cortometraggio Gunmen's Blues (1981). Rimasto senza soldi dopo aver cercato un distributore per il film, si mantiene facendo il tassista a New York[1].

La sceneggiatura che ha scritto come saggio di diploma viene realizzata nel 1986 col titolo The Hitcher - La lunga strada della paura (The Hitcher, 1986). Del film esiste un remake del 2007 in cui Red è stato coinvolto in qualità di consulente[2]. Nel 1987 comincia la collaborazione con la regista Kathryn Bigelow, con cui scrive tre sceneggiature: l'horror vampiresco Il buio si avvicina (Near Dark, 1987), il thriller poliziesco Blue Steel - Bersaglio mortale (Blue Steel, 1989), entrambi diretti da Bigelow, e il film per la TV Preso in trappola (Undertow, 1996), diretto da Red[3].

A metà anni '80 è uno dei numerosi sceneggiatori a cui viene affidata la scrittura del terzo capito della saga cinematografica di Alien, ma una volta completata, la sceneggiatura di Red viene rifiutata di produttori Walter Hill e e David Giler[4].

Nel 2000 ha un incidente automobilistico: la vettura da lui guidata finisce in un bar di Los Angeles uccidendo due persone. Subito dopo l'incidente, Red scende dalla vettura e tenta di suicidarsi tagliandosi la gola con un pezzo di vetro[5].

Dal 2012, con la pubblicazione del romanzo Don't Stand So Close (Scary Tales Publications) comincia la sua attività di romanziere thriller/horror. Red aveva precedentemente scritto anche il graphic novel Containment (2005).

FilmografiaModifica

Regista e sceneggiatoreModifica

Solo registaModifica

Solo sceneggiatoreModifica

RomanziModifica

  • Don't Stand So Close, Scary Tales Publications, 2012
  • The Guns of Santa Sangre, Samhain, 2013
  • It Waits Below, Samhain, 2014
  • White Knuckle, Samhain, 2015

FumettiModifica

  • Containment, disegni di Nick Stakal, IDW Publishing, 2005
  • Wild Work, disegni di Ben Dunn, Antarctic Press, 2013

NoteModifica

  1. ^ Eric Red Biography - Rotten Tomatoes, su www.rottentomatoes.com. URL consultato il 29 giugno 2016.
  2. ^ Eye For Film: Eric Red interview on 100 Feet and Nightlife, su www.eyeforfilm.co.uk. URL consultato il 29 giugno 2016.
  3. ^ (EN) Nancy Nigrosh, How Kathryn Bigelow & Eric Red Gamed the System to Launch Their Careers, su indiewire.com, 27 febbraio 2015. URL consultato il 29 giugno 2016.
  4. ^ In Development Hell, Nobody Can Hear You Scream - The Story Behind ALIEN 3, su www.starburstmagazine.com. URL consultato il 29 giugno 2016.
  5. ^ Paul Cullum, Death Race 2000, su laweekly.com, 14 gennaio 2006. URL consultato il 29 giugno 2016.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN85650217 · ISNI (EN0000 0001 1681 4939 · LCCN (ENnb2006015989 · GND (DE137682360 · BNF (FRcb14040138h (data) · NLA (EN35234004 · WorldCat Identities (ENnb2006-015989