Apri il menu principale

Il buio si avvicina

film del 1987 diretto da Kathryn Bigelow
Il buio si avvicina
Il buio si avvicina.png
Caleb si nutre del sangue di Mae
Titolo originaleNear Dark
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1987
Durata94 min
Genereorrore, thriller
RegiaKathryn Bigelow
SceneggiaturaKathryn Bigelow, Eric Red
FotografiaAdam Greenberg
MontaggioHoward E. Smith
MusicheTangerine Dream
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il buio si avvicina (Near Dark) è un film del 1987 diretto da Kathryn Bigelow.

TramaModifica

Caleb, un giovanotto americano di campagna, incontra una notte una ragazza affascinante, Mae, che gli pare molto misteriosa. Subito attratto da lei, passa alcune ore in sua compagnia, cercando di conquistarla; lei ricambia evidentemente il suo interesse, ma, ad un certo punto, cerca inutilmente di allontanarlo da sé, e si comporta in modo strano. Dopo averla vista diventare sempre più nervosa all'approssimarsi dell'aurora, Caleb scopre che Mae è una vampira e viaggia in una roulotte, insieme ad un gruppo di altri vampiri: una coppia matura, Jesse e Diamon Back; un giovane crudele e aggressivo, Severen, e un ragazzino, Homer. Mentre gli altri sembrano esistere da molti anni (in alcuni casi da più di un secolo), Mae è stata contagiata solo di recente (da Homer) e i suoi attuali compagni l'hanno poi costretta a dividere la loro feroce esistenza, che si svolge soltanto nelle ore notturne. Poco prima dell'alba, la ragazza, durante uno scambio di baci, morde a sangue Caleb sul collo, e subito questi si sente male e non ha più la forza necessaria per fuggire. Allora i vampiri amici di Mae lo rapiscono, lo trasportano sulla roulotte e vorrebbero subito ammazzarlo, ma la ragazza si oppone, perché innamorata di lui, e promette che egli diverrà uno di loro, un vampiro, e imparerà ad uccidere altri esseri umani. Mae protegge Caleb e lo assiste, anzi, nei momenti in cui egli è particolarmente debole, si procura una ferita sul polso e fa suggere a lui il proprio sangue. Il giovanotto si è contagiato, ma non è diventato ancora un vero vampiro, e rifiuta di essere un assassino. Poiché i suoi compagni lo fanno assistere a scene di inaudita ferocia, quando debbono procurarsi il nutrimento, Caleb, inorridito, cerca invano di mettersi in contatto col padre. Questi, messosi alla sua ricerca con la piccola Sarah (sorella di Caleb), riesce a trovarlo e lo guarisce, facendogli una trasfusione del proprio sangue. I perfidi vampiri, per ricattare il ribelle e per procurarsi nuove vittime, rapiscono Sarah. Allora il giovane, con l'aiuto di Mae, costringe i vampiri ad affrontare la luce del sole, che essi non possono sopportare, perché li uccide rapidamente: si salva soltanto Mae, riscattata dall'amore per Caleb.

RiconoscimentiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN198565501 · GND (DE7587814-8 · WorldCat Identities (EN198565501
  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema