Eva Pinkelnig

saltatrice con gli sci austriaca
Eva Pinkelnig
20150201 1117 Skispringen Hinzenbach 2788.jpg
Eva Pinkelnig a Hinzenbach nel 2015
Nazionalità Austria Austria
Altezza 159 cm
Salto con gli sci Ski jumping pictogram.svg
Squadra SK Kehlegg-Vorarlberg
Palmarès
Mondiali 0 2 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 3 aprile 2021

Eva Pinkelnig (Dornbirn, 27 maggio 1988) è una saltatrice con gli sci austriaca.

BiografiaModifica

Dedicatasi al salto con gli sci all'età di 24 anni, è entrata nel giro della nazionale austriaca nell'estate del 2014. In Coppa del Mondo ha debuttato il 5 dicembre 2014 a Lillehammer (piazzandosi 15ª) e ha conquistato il primo podio il 12 dicembre dell'anno successivo a Nižnij Tagil (3ª).

Ha esordito ai Campionati mondiali a Falun 2015, dove si è classificata 8ª nel trampolino normale; ai successivi Mondiali di Seefeld in Tirol 2019 ha vinto la medaglia d'argento nella gara a squadre e nella gara a squadre mista ed è stata 5ª nel trampolino normale. Il 12 gennaio 2020 ha ottenuto a Sapporo sull'Ōkurayama HS137 la sua prima vittoria in Coppa del Mondo; ai Mondiali di Oberstdorf 2021 si è classificata 32ª nel trampolino normale.

PalmarèsModifica

MondialiModifica

Coppa del MondoModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 3ª nel 2020
  • 17 podi (13 individuali, 4 a squadre):
    • 5 vittorie (3 individuali, 2 a squadre)
    • 5 secondi posti (4 individuali, 1 a squadre)
    • 7 terzi posti (6 individuali, 1 a squadre)

Coppa del Mondo - vittorieModifica

Data Località Nazione Trampolino
12 gennaio 2020 Sapporo   Giappone Ōkurayama HS137
17 gennaio 2020 Zaō   Giappone Yamagata HS102
18 gennaio 2020 Zaō   Giappone Yamagata HS102
(con Daniela Iraschko, Marita Kramer e Chiara Hölzl)
19 gennaio 2020 Zaō   Giappone Yamagata HS102
22 febbraio 2020 Ljubno   Slovenia Logarska Dalina HS94
(con Daniela Iraschko, Marita Kramer e Chiara Hölzl)

Coppa ContinentaleModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 11ª nel 2015
  • 2 podi (1 individuale, 1 a squadre):
    • 1 secondo posto (individuale)
    • 1 terzo posto (a squadre)

Campionati austriaciModifica

NoteModifica

  1. ^ ÖSV-Siegertafel, su oesv.at. URL consultato il 28 ottobre 2015 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica