Apri il menu principale

Ezio Zermiani

giornalista italiano

Ezio Zermiani (Bolzano, 3 luglio 1941) è un giornalista sportivo italiano.

BiografiaModifica

Inizia la carriera da giornalista come cronista di cronaca giudiziaria prima di passare al GR1 di Sergio Zavoli nel 1978.

Presto inizia a collaborare anche con la Domenica Sportiva. Da sempre appassionato di motori e soprattutto di automobilismo, è stato a lungo per la Rai l'inviato ai box della Formula 1, eseguendo interviste a tutti i più grandi campioni (da Nelson Piquet ad Ayrton Senna fino a Michael Schumacher) sia sulla griglia di partenza sia nel paddock fino al 1998, animando le trasmissioni con gli amici Mario Poltronieri, Gianfranco Palazzoli e Giorgio Piola. Amico da sempre di Bernie Ecclestone, Flavio Briatore, Gianni Agnelli e di tutti i protagonisti del mondo delle corse, dal 2000 è a capo della Redazione Sportiva della Sede di Milano. Nel 2004 è stato il promotore della costituzione della "Redazione Motori" di Raisport. Nell'arco della carriera sono stati numerosissimi i premi e riconoscimenti da lui ricevuti da stampa e associazioni.

È andato in pensione nel 2006. Dal 2007 al 2009 è stato direttore dell'Autodromo di Imola, facendosi promotore di diverse iniziative. Resta sempre attivo nel campo dei motori, nel quale viene ritenuto uno dei massimi esperti. È stato comunque presente in alcune trasmissioni televisive, come "Dribbling" su Raidue nell'aprile 2011, nella quale parlava della carriera di Ayrton Senna; il 29 maggio 2011 è stato ospite nella trasmissione Rai "Numero 1" (rubrica da lui ideata nel 2000) dopo il Gran Premio di Montecarlo.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN305358517 · SBN IT\ICCU\UBOV\561325 · WorldCat Identities (EN305358517