Fabio Di Tomaso

attore argentino

Fabio Di Tomaso (Québec, 9 aprile 1977) è un attore canadese naturalizzato argentino.

Biografia

modifica

Fabio Di Tomaso è nato a Québec, Montréal, Canada da genitori italiani emigrati per motivi di lavoro, all'età di 2 anni si trasferisce con la famiglia in Argentina. Ha trascorso l'infanzia e l'adolescenza nella città di Boulogne Sur Mer con la madre, nella Grande Buenos Aires. Ha origini italiane, abruzzesi e molisane.[1]

La sua carriera nel mondo del cinema inizia col film Bajo bandera nel 1997. Il suo debutto televisivo avviene nel 2003 nella telenovela Resistiré dove interpreta il personaggio di Javier, un ragazzo omosessuale. Nel 2004 interpreta Lautaro Teodoro Costa nella telenovela Padre Coraje, che lascia per recitare nella telenovela Flor - Speciale come te nel ruolo di Massimo Augusto Calderón de la Hoya Conte di Kricoragán, rimpiazzando come protagonista Federico Fritzenwalden interpretato da Juan Gil Navarro. Riprende il ruolo anche nell'adattamento teatrale del 2005, Floricienta, princesa de la terraza tour,[2] grazie al quale raggiunge una notevole popolarità.

Nel 2006 entra nel cast di Juanita la soltera, nella parte dell'antagonista Renzo. Nel giugno 2007 prende parte all'opera teatrale Aniquilados[3] e al film Cartas para Jenny, dove interpreta Eitan. Nel 2008 partecipa alla telenovela Vidas robadas nella parte di Octavio Amaya.

Nel 2010 partecipa a Incorreggibili, telenovela col ruolo di Felipe Segundo de la Fuente. Inoltre partecipa all'opera di teatro Demasiado cool para morir, nel ruolo di se stesso e con il grande amico comico Sebastián Rubio. Sempre nel 2010, doppia il personaggio di Tero 3 nel film d'animazione digitale Plumíferos.[4] Nel 2012 partecipa alla telenovela argentina Dulce amor nel ruolo di Leonardo; nel 2013 partecipa a qualche puntata della telenovela Una famiglia quasi perfetta nel ruolo di Germán. Nell'agosto 2014 è protagonista con Valeria Stilman dell'opera teatrale Los último diás dove interpreta Pablo, uno scienziato che rincontra, molti anni dopo la perdita del loro figlio, la compagna amata precedentemente.

Vita privata

modifica

Dal 2004 al 2012 ha avuto una relazione con l'attrice argentina Melina Petriella. Dal 2016 ha una relazione con la produttrice Samira Sufan, hanno un figlio di nome Fidel, nato nel 2018. Nello stesso anno si sono separati. Dal 2019 ha una relazione con l'attrice Valentina Bassi.[5][6]

Filmografia

modifica
  • Bajo bandera, regia di Juan José Jusid (1997)
  • Malvo, cortometraggio, regia di Adrián Batista (2010)
  • Soldado argentino solo conocido por Dios, regia di Rodrigo Fernández Engler (2017)
  • Hungry, cortometraggio (2020)
  • 3 A.M., cortometraggio (2021)

Televisione

modifica

Doppiaggio

modifica
  • Tero 3 in Plumíferos (2010)

Discografia

modifica

Colonne sonore

modifica

Riconoscimenti

modifica

Doppiatori italiani

modifica

Nelle versioni in italiano delle opere in cui ha recitato, Fabio di Tomaso è stato doppiato da:

  1. ^ (ES) Marina Zucchi, Fabio Di Tomaso: la vida silenciosa después del boom de “Floricienta, su Clarín, 16 settembre 2018.
  2. ^ (ES) Redacción Clarín, Floricienta en el escenario de las maravillas, su Clarín, 17 giugno 2005.
  3. ^ '"Aniquilados", su alternativateatral.com.
  4. ^ Plumíferos: Aventuras voladoras, su m.filmaffinity.com.
  5. ^ (ES) Valentina Bassi y Fabio Di Tomaso se mostraron en público confirmando su romance, su caras.perfil.com, 15 marzo 2021.
  6. ^ (ES) Tras años de relación bajo perfil, se filtraron fotos de Valentina Bassi y Fabio Di Tomaso en la intimidad, su caras.perfil.com, 10 ottobre 2023.
  7. ^ (ES) Redaccíon Clarín, La novela preferida, su Clarín, 8 dicemre 2004.
  8. ^ Flor - Speciale come te, su antoniogenna.net.
  9. ^ Incorreggibili, su antoniogenna.net.
  10. ^ Una famiglia quasi perfetta, su antoniogenna.net.

Collegamenti esterni

modifica