Fausto Bonzi

fondista di corsa in montagna italiano
Fausto Bonzi
Nazionalità Italia Italia
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Corsa in montagna
Record
10 km 30'43" (1988)
15 km 47'33" (1985)
Mezza maratona 1h06'04" (1990)
Carriera
Nazionale
1985-1992Italia Italia
Palmarès
Mondiali di corsa in montagna 8 4 1
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Fausto Bonzi (Dossena, 27 settembre 1961) è un fondista di corsa in montagna italiano.

BiografiaModifica

Tra il 1985 ed il 1990 ha partecipato alle prime 6 edizioni di sempre dei campionati del mondo di corsa in montagna; nell'arco di 6 partecipazioni ha vinto 2 ori, 2 argenti ed un bronzo, a cui si aggiungono 6 medaglie d'oro a squadre consecutive. In seguito, ha vinto anche 2 medaglie d'argento a squadre sempre nei mondiali, nelle edizioni 1991 e 1992.

In carriera ha ricevuto complessivamente 11 convocazioni in nazionale[1] e ha vinto anche 5 edizioni dei campionati italiani di corsa in montagna (1983, 1984, 1985, 1986, 1989): fino al 22 luglio 2018, quando Bernard Dematteis ha vinto il suo sesto titolo nazionale, Bonzi era ancora l'atleta con più campionati italiani vinti in carriera[2]. Bonzi è inoltre l'unico atleta italiano (insieme a Marco De Gasperi ed Emanuele Manzi) ad aver esordito in nazionale nel suo primo anno in assoluto da seniores[3].

Anche i suoi figli Nicola e Matteo praticano atletica; Matteo ha anche vinto una medaglia d'oro a squadre negli Europei under 20 di corsa in montagna nel 2018[4].

PalmarèsModifica

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1985 Mondiali di
corsa in montagna
  San Vigilio Distanza lunga   Bronzo 1h09'41"
A squadre   Oro
1986 Mondiali di
corsa in montagna
  Morbegno Distanza corta   Argento 45'57"
A squadre   Oro
1987 Mondiali di
corsa in montagna
  Lenzerheide Distanza corta   Oro 42'32"
A squadre   Oro
1988 Mondiali di
corsa in montagna
  Keswick Distanza corta 45'36"
A squadre   Oro
1989 Mondiali di
corsa in montagna
  Die-Châtillon-en-Diois Distanza corta   Oro 46'00"
A squadre   Oro
1990 Mondiali di
corsa in montagna
  Telfes im Stubai Distanza corta   Argento 42'10"
A squadre   Oro
1991 Mondiali di
corsa in montagna
  Zermatt Distanza corta 13º
A squadre   Argento
1992 Mondiali di
corsa in montagna
  Val di Susa Distanza corta 51'09"
A squadre   Argento

Campionati nazionaliModifica

1978
  •   Oro ai campionati italiani juniores di corsa in montagna
1979
  •   Oro ai campionati italiani juniores di corsa in montagna
1980
  •   Oro ai campionati italiani juniores di corsa in montagna
  •   Oro ai campionati italiani di corsa in montagna a staffetta (in squadra con Andrea Giupponi e Privato Pezzoli)
1981
  •   Oro ai campionati italiani di corsa in montagna a staffetta (in squadra con Andrea Giupponi e Privato Pezzoli)
1982
1983
  •   Oro ai campionati italiani di corsa in montagna
  •   Oro ai campionati italiani di corsa in montagna a staffetta (in squadra con Amalfa e Privato Pezzoli)
1984
  •   Oro ai campionati italiani di corsa in montagna
  •   Oro ai campionati italiani di corsa in montagna a staffetta (in squadra con Amalfa e Privato Pezzoli)
1985
  •   Oro ai campionati italiani di corsa in montagna
1986
  •   Oro ai campionati italiani di corsa in montagna
1987
  • 11º ai campionati italiani di corsa in montagna
  •   Oro ai campionati italiani di corsa in montagna a staffetta (in squadra con Privato Pezzoli ed Alfonso Vallicella)
1989
  •   Oro ai campionati italiani di corsa in montagna
1990
  •   Oro ai campionati italiani di combinata (Cross - Strada - Montagna - 10 000 in pista)
2006
  •   Argento ai campionati italiani master di corsa in montagna, categoria SM45 - 54'32"[5]
2016
  • 4º ai campionati italiani master di corsa in montagna, categoria SM55

Altre competizioni internazionaliModifica

1979
  • 5º al Cross dell'Altopiano (  Clusone), gara juniores
1980
1982
1983
1984
1985
1986
1987
1988
1989
1990
1993
  •   Oro al Challenge Stellina, 14,5 km - 1h22'37"
1997
2007
2016
2019

NoteModifica

  1. ^ Campioni della Valle Brembana, su sport.vallebrembana.org. URL consultato il 25 luglio 2019.
  2. ^ Montagna: titoli italiani a Dematteis e Desco, su fidal.it, 22 luglio 2018. URL consultato il 25 luglio 2019.
  3. ^ Snowdon Race 2015: Intervista all'azzurro Emanuele Manzi, su magazine.podisti.it, 15 luglio 2015. URL consultato il 25 luglio 2019.
  4. ^ Matteo Bonzi sulle orme del padre Fausto: campione europeo a squadre, su lavocedellevalli.it, 12 luglio 2017. URL consultato il 25 luglio 2019.
  5. ^ Classifica (PDF), su xoomer.virgilio.it.
  6. ^ a b Classifica (PDF), su diecimigliadelgarda.net.
  7. ^ Il ritorno della classica San Domenico – Alpe Veglia – San Domenico, su corsainmontagna.it. URL consultato il 25 luglio 2019.
  8. ^ Libri: Ben Mounsey ci presenta "Running Hard", il nuovo libro di Chilton in cui viene raccontata anche l'epopea di Pezzoli e Bonzi, su corsainmontagna.it, 26 ottobre 2017. URL consultato il 25 luglio 2019.
  9. ^ Albo d'oro individuale (PDF), su podismolombardo.it. URL consultato il 25 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 24 luglio 2019).
  10. ^ Cronoscalata, su gamsantemiliano.com. URL consultato il 25 luglio 2019.
  11. ^ a b c d Albo d'oro, su fidal.it.
  12. ^ Albo d'oro maschile (PDF), su caigrigne.it. URL consultato il 25 luglio 2019.
  13. ^ Classifica, su tds.sport.
  14. ^ Classifica (PDF), su larecastello.com.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica