Apri il menu principale

Ferdinando Reggiani

arbitro di calcio italiano
Ferdinando Reggiani
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Federazione Italia FIGC
Sezione Bologna
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
1969-1980
1971-1980
Serie B
Serie A
Arbitro
Arbitro
Premi
Anno Premio
1972 Premio Florindo Longagnani

Ferdinando Reggiani (Castel San Pietro dell'Emilia, 11 agosto 1939) è un ex arbitro di calcio italiano.

BiografiaModifica

Nato a Castel San Pietro Terme, allora Castel San Pietro dell'Emilia, in provincia di Bologna, nel 1939, faceva parte della sezione AIA della città felsinea.

Il 15 giugno 1969, a 29 anni, ha esordito in Serie B, arbitrando Catanzaro-Livorno del penultimo turno di campionato, terminata 0-0[1][2].

Ha debuttato in massima serie nella stagione 1971-1972, a 32 anni, dirigendo Lanerossi Vicenza-Verona del 7 novembre 1971, 5ª giornata di campionato, sfida vinta per 2-1 dai vicentini[1][3].

Nel 1972 ha vinto il Premio Florindo Longagnani, riconoscimento che veniva assegnato al migliore arbitro esordiente in Serie A.

Il 6 giugno 1978 ha arbitrato Milan-Juventus, gara dell'ultima giornata della seconda fase a gironi di Coppa Italia, vinta per 4-2 dai rossoneri con doppietta di Albertino Bigon, con entrambe le squadre che però vennero eliminate, in favore del Napoli che arrivò in finale, poi persa contro l'Inter[4].

Ha chiuso la carriera arbitrale alla fine della stagione calcistica 1979-1980, arbitrando per l'ultima volta in Serie A il 30 marzo 1980, in Inter-Avellino 3-0 del 25º turno di campionato[1][5]. L'ultima gara diretta in carriera è stata Pistoiese-Sampdoria 1-1, 32ª giornata della Serie B 1979-1980, il 27 aprile 1980[1][6].

In totale in carriera ha diretto 58 gare in Serie A e 105 in Serie B[1].

NoteModifica

  1. ^ a b c d e calcio-seriea.net.
  2. ^ Catanzaro-Livorno, su calcio-seriea.net, 15 giugno 1969. URL consultato il 2 marzo 2019.
  3. ^ Lanerossi Vicenza-Verona, su transfermarkt.it, 7 novembre 1971. URL consultato il 2 marzo 2019.
  4. ^ Milan-Juventus, su transfermarkt.it, 6 giugno 1978. URL consultato il 2 marzo 2019.
  5. ^ Inter-Avellino, su transfermarkt.it, 30 marzo 1980. URL consultato il 2 marzo 2019.
  6. ^ Pistoiese-Sampdoria, su transfermarkt.it, 27 aprile 1980. URL consultato il 2 marzo 2019.

Collegamenti esterniModifica