Françoise Bonnot

montatrice francese

Françoise Bonnot (Bois-Colombes, 17 agosto 1939Parigi, 9 giugno 2018) è stata una montatrice francese, vincitrice dell'Oscar al miglior montaggio nel 1970 con Z - L'orgia del potere.

BiografiaModifica

Figlia di Monique Bonnot, a sua volta montatrice, collaboratrice abituale del regista Jean-Pierre Melville, esordisce come sua assistente nel 1959 per il film Le jene del quarto potere, diretto appunto da Melville. Insieme alla madre firma poi il montaggio di Quando torna l'inverno (1962) di Henri Verneuil, di cui diventa la moglie e con il quale collabora altre tre volte nel corso degli anni sessanta.

Z - L'orgia del potere, film vincitore dell'Oscar al miglior film straniero, segna nel 1969 l'inizio di un fortunato sodalizio professionale con Costantin Costa-Gavras, che si sviluppa attraverso altri sei film nel corso di un quindicennio, fino ad Hanna K. (1983). Collaborano un'ultima volta, oltre dieci anni dopo, per Mad City - Assalto alla notizia (1997).

Vita privataModifica

Françoise Bonnot ha sposato il regista Henri Verneuil. Loro figlio Patrick Malakian è anch'egli regista.

RiconoscimentiModifica

FilmografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN39078375 · ISNI (EN0000 0001 1056 8722 · LCCN (ENno2004001041 · GND (DE1062250141 · BNE (ESXX5642327 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2004001041