Franz Horr Stadion

Franz-Horr-Stadion
Franz-Horr-Stadion-Panorama.jpg
Informazioni
StatoAustria Austria
UbicazioneVienna
Inizio lavori1925
Inaugurazione1925
Coperturaparziale
Pista d’atleticano
Ristrutturazione2008
Costi di ricostr.9.000.000
Mat. del terrenoerba
Dim. del terreno105 x 68 m
ProprietarioVienna
ProgettoHazet-Baugesellschaft
Uso e beneficiari
CalcioAustria Vienna
Capienza
Posti a sedere13000
Mappa di localizzazione

Coordinate: 48°09′44.3″N 16°23′12.1″E / 48.162306°N 16.386694°E48.162306; 16.386694

Il Franz Horr Stadion, ufficialmente Generali-Arena[1] è uno stadio calcistico austriaco situato nel distretto viennese di Favoriten-Laaer Berg. Viene utilizzato come sede delle partite casalinghe dall'Austria Vienna, uno dei club più importanti del Paese.

Inaugurato nel 1925, è stato ristrutturato molte volte nel corso della storia, l'ultima delle quali nel 2008. Oggi ha una capacità di 13.000 posti, tutti a sedere e molti dei quali al coperto.

StoriaModifica

Lo stadio venne inaugurato il 30 agosto 1925 e in origine si chiamava České srdce ("Cuore ceco"), in quanto sede dello Slovan Vienna, la società che rappresentava l'etnia ceca nella capitale austriaca. La gara inaugurale fu giocata tra questo club e l'Hertha Vienna, e terminò 1-0 per lo Slovan. Fino al 1935 ospitò le partite dello Slovan nella massima serie austriaca, in questo periodo aveva una capacità di 15.000 spettatori.

Nel corso della seconda guerra mondiale lo stadio è stato notevolmente danneggiato, e successivamente ricostruito. Nel 1973 divenne proprietà dell'Austria Vienna che ne fece il proprio nuovo stadio, ribattezzandolo l'anno successivo in onore di Franz Horr, ex presidente della Wiener Fußball-Verband.

Il club utilizza il Franz Horr Stadion principalmente per le partite di campionato, in quanto le gare in ambito UEFA sono generalmente giocate all'Ernst Happel Stadion, che ha una capacità di quasi 50.000 spettatori.

Nel dicembre 2010, in seguito a un accordo di sponsorizzazione con la compagnia Assicurazioni Generali, valido per cinque anni e rinnovabile per altri cinque[2], lo stadio prende il nome di Generali-Arena.

Finali ospitateModifica

NoteModifica

  1. ^ (DE) GENERALI-ARENA - HEIMAT DER WIENER AUSTRIA, fk-austria.com. URL consultato il 19 marzo 2011 (archiviato dall'url originale il 7 marzo 2011).
  2. ^ (DE) Generali-Arena (Franz-Horr Stadion), austria-archiv.at. URL consultato il 19 marzo 2011.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica