Furio Steffè

allenatore di pallacanestro italiano
Furio Steffè
Nazionalità Italia Italia
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Allenatore
Carriera
Carriera da allenatore
1996-1997Trieste10-22
1997-2004Trieste(vice)
2004-2007Trieste
2007-2008Italia Italia U-20(vice)
2007-2008Pall. Vigevano
2008-2010Palestrina
2010-Italia Italia U-20(vice)
2010-2011Lago Maggiore
2011-2012Perugia Basket
2012-2013Orlandina(vice)
2013-2016P. Montegranaro
2016-2017Pall. Piacentina
2018-2020Basket Oderzo
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2019

Furio Steffè (Trieste, 9 maggio 1965) è un allenatore di pallacanestro italiano.

CarrieraModifica

Nei clubModifica

Fa il suo esordio come capo allenatore alla Pallacanestro Trieste, in Serie A. È subentrato a Mauro Stoch il 20 marzo 1996, sedendo sulla panchina triestina per 8 incontri. Nella stagione successiva viene confermato, e resta alla guida della squadra per tutta la stagione.

Dal 1997 al 2004 resta a Trieste come assistente di Cesare Pancotto e Luca Banchi, e dal 2004 guida nuovamente la squadra, rinata dopo il fallimento, in Serie B2.

In seguito allena ancora in Serie B1 la Nuova Pallacanestro Vigevano, poi in Serie A Dilettanti la Pallacanestro Palestrina e la Pallacanestro Lago Maggiore[1]. Nella stagione 2011-12 allena la Liomatic Perugia Basket, ma viene sollevato dall'incarico a gennaio. Nel 2012-13 affianca Gianmarco Pozzecco sulla panchina dell'Upea Capo d'Orlando[2].

Dal 28 febbraio 2018 è il nuovo allenatore del Basket Oderzo in C Gold subentrando a Pietro Battistella (che diventa così vice allenatore declassato) mentre Pippo Campagnolo rassegna le dimissioni.

In NazionaleModifica

È assistente allenatore della Nazionale italiana U-20 dal 2007, con una parentesi nel 2009 (quando fu sostituito da Massimiliano Oldoini).

NoteModifica

  1. ^ PLM: Furio Steffè nuovo head coach[collegamento interrotto], sportando.net. URL consultato il 13 aprile 2011.
  2. ^ Legadue - Gianmarco Pozzecco nuovo coach dell'Orlandina [collegamento interrotto], in realbasketsicilia.it, 13 novembre 2012. URL consultato il 7 luglio 2013.

Collegamenti esterniModifica