Nuova Pallacanestro Vigevano 1955

Vigevano 1955
Pallacanestro
Segni distintivi
Uniformi di gara
Casa
Trasferta
Colori sociali Giallo e blu
Dati societari
Città Vigevano
Nazione Bandiera dell'Italia Italia
Confederazione FIBA Europe
Federazione FIP
Campionato Serie A2
Fondazione 1955
Scioglimento 2010
Rifondazione 2013
Denominazione GS Oberdan Vigevano
(1955-1960)
Pallacanestro Vigevano
(1960-1993)
Nuova Pallacanestro Vigevano
(1993-2010)
Nuova Pallacanestro Vigevano 1955
(dal 2013)
Impianto PalaElachem
Sito web www.pallacanestrovigevano.it
Palmarès
Altri titoli 1 Scudetto Dilettanti
Stagione in corso

L'A.S.D. Nuova Pallacanestro Vigevano 1955 è un'associazione sportiva della città di Vigevano.

Storia modifica

Nasce nel 1955 come G.S. Oberdan Vigevano e ottiene, nel mese di ottobre dello stesso anno, l'affiliazione alla FIP, muovendo i primi passi presso un campetto all'aperto in via Valle San Martino. Nell'estate 1960 cambia nome in Pallacanestro Vigevano e si trasferisce in un campo di gioco al coperto nella sala mensa dell'Ursus Gomma, una delle più importanti aziende locali dell'epoca.[1]

La stagione 1960-1961, trascorsa nel secondo livello del basket nazionale, si conclude con la promozione nel massimo campionato italiano, che al tempo era denominato "Elette". La permanenza in tale categoria si rivela però breve, visto che dopo un solo anno arriva la retrocessione. La Pallacanestro Vigevano comincia così un lungo periodo nel secondo campionato nazionale, anche se durante la stagione 1965-1966 sfiora la risalita nella massima serie salvo poi perdere gli spareggi promozione contro Gira Bologna e Fortitudo Bologna. Un nuovo spareggio per la massima serie viene perso sette anni più tardi, quando sul campo neutro di Pesaro è Rieti ad imporsi per 55-44.[2] Dal 1974-1975, prima annata dall'ultima riforma dei campionati,[3] la formazione vigevanese si ritrovò in Serie B.

Il biennio che va dal 1976 al 1978 vede la Pallacanestro Vigevano risalire dalla terza alla prima serie nazionale, con il salto di categoria conquistato sia al termine della Serie B 1976-1977 (spareggio vinto contro Caserta sul neutro di Livorno) che al termine della Serie A2 1977-1978 (spareggio vinto contro Cagliari nuovamente a Livorno).

In vista della Serie A1, nel 1978 la palestra di via Carducci (poi ribattezzata PalaBasletta qualche anno più tardi) è oggetto di profondi lavori strutturali, tra cui lo spostamento del campo da gioco e la realizzazione di tribune su tre lati che portano la capienza complessiva a 3 500 posti.[4] Nonostante l'arrivo di Clyde Mayes, la conferma di Damir Šolman e la presenza di altri giocatori italiani tra cui Claudio Malagoli e Giulio Iellini, la Mecap (sponsor di allora) chiude al terzultimo posto con un bilancio di 10 vittorie e 16 sconfitte, retrocedendo dopo una sola annata.

La squadra rimane poi in Serie A2 per cinque anni, dovendo ricorrere in un'occasione ad uno spareggio salvezza vinto a Pesaro contro la Stella Azzurra Roma al termine del campionato 1981-1982. La discesa nella terza serie nazionale si materializza tuttavia nel 1983-1984, quando un girone d'andata ricco di infortuni si rivela fatale nonostante l'ottimo girone di ritorno.[5] A fine stagione si registra anche un avvicendamento dei vertici societari con la fine della presidenza di Luigi Colombo, in carica dalla prima metà degli anni '60. Negli anni a seguire, la squadra oscilla tra la Serie B2 e la C1, con una netta diminuzione di entusiasmo e di presenze al palazzetto, ridotto oltretutto di capienza.[4]

Nel 1991 la presidenza viene affidata a Olindo Caso, successivamente definito come l'uomo della rinascita.[4] Nel 1993 la società diventa Nuova Pallacanestro Vigevano, acquisisce il titolo sportivo di Asti e viene ammessa in Serie B2. Dopo una sola stagione ottiene la promozione in Serie B d'Eccellenza, categoria in cui continua a militare anche nelle annate seguenti nonostante alcuni tentativi di risalita in Serie A2 poi sfumati ai play-off.

La conquista della seconda serie nazionale diventa realtà il 22 maggio 2009, quando i gialloblu di coach Luigi Garelli battono 83-71 l'A.B. Latina in gara 4 della finale play-off tra le mura amiche del PalaBasletta.[6]

Il vecchio impianto di Vigevano tuttavia non soddisfa i requisiti della Legadue 2009-2010, così, aspettando il completamento del nuovo palasport nella periferia cittadina, la squadra è costretta a giocare tutte le partite casalinghe della regular season al Palasport Dal Lago di Novara.[7] Il sesto posto in classifica vale la qualificazione ai play-off, i quali consentono anche di giocare due partite nella nuova struttura finalmente inaugurata seppur con agibilità parziale,[8] prima che Reggio Emilia si imponga nella serie per 3-2. Nel frattempo la società deve fare però i conti con problemi di natura economica, tanto da essere esclusa dai campionati FIP nel luglio 2010.[9]

Nella primavera del 2013 viene ricostituita una nuova società, la Nuova Pallacanestro Vigevano 1955 che, acquisito il diritto della A.S.D. Vigentina Basket, viene iscritta al campionato di Serie D Lombardia giocando al PalaBasletta.[10] Il 4 giugno 2014 vince il torneo di Serie D Lombardia battendo in finale Luino per 2-0, venendo promossa in Serie C regionale. Il 9 maggio 2015, classificandosi al primo posto, termina il campionato di C2 regionale lombarda e viene promossa nel campionato di C Gold. Nella stagione 2015-16, da neopromossa, raggiunge la finale play-off contro Iseo dove viene però eliminata dopo la sconfitta alla bella per 2-1. La stessa sorte si ripete l'anno successivo con la sconfitta in semifinale contro Olginate per 2-1. Il 6 giugno 2018 Vigevano vince il campionato di Serie C Gold, assicurandosi l'accesso al campionato di Serie B 2018-2019 e chiudendo imbattuta.[11]

Dopo il successo nel proprio tabellone play-off della Serie B 2022-2023, nel weekend tra il 16 e il 18 giugno 2023 la squadra di coach Paolo Piazza si gioca la poule promozione a Ferrara contro le vincenti degli altri tre tabelloni play-off, fase culminata con il raggiungimento di una delle due promozioni in palio per salire nella Serie A2 dell'anno seguente.[12]

Cronistoria modifica

Cronistoria dei campionati di PALLACANESTRO A VIGEVANO
  • 1955 · Fondazione della pallacanestro a Vigevano con denominazione GS OBERDAN VIGEVANO, sino al 1960.
  • 1955-1956 · 3ª in Prima Divisione,   promossa in Promozione.
  • 1956-1957 · 10ª in Promozione Regionale.
  • 1957-1958 · 3ª in Promozione,   promossa in Serie C.
  • 1958-1959 · 2ª in Serie C.   promossa in Serie B.
  • 1959-1960 · 1ª nel girone A di Serie B, 2ª nel girone A delle finali promozione,   promossa in Serie A.
  • 1960 · Cambio denominazione da GS Oberdan in PALLACANESTRO VIGEVANO
  • 1960-1961 · 1ª nel girone A di Serie A, 1ª nel girone finale,   promossa in Elette.
  • 1961-1962 · 12ª in Elette,   retrocessa in Serie A.
  • 1962-1963 · 4ª nel girone A di Serie A.
  • 1963-1964 · 2ª nel girone A di Serie A.
  • 1964-1965 · 3ª nel girone A di Serie A.
  • 1965-1966 · 3ª nel girone B di Serie B, perde lo spareggio promozione.
  • 1966-1967 · 2ª nel girone A di Serie B.
  • 1967-1968 · 2ª nel girone A di Serie B.
Quarti di finale di Coppa Italia.
Sedicesimi di finale di Coppa Italia.
Terzo turno di Coppa Italia.

Ottavi di finale di Coppa Italia.
Quarti di finale di Coppa Italia.
  • 1974-1975 · 2ª nel girone B di Serie B, 2ª nel girone C di seconda fase, 3ª nel girone A di fase finale.
  • 1975-1976 · 1ª nel girone A di Serie B, 2ª nel girone A di seconda fase, 4ª nel girone B di poule A2.
  • 1976-1977 · 2ª nel girone A di Serie B, 1ª nel girone B di poule A2, vince gli spareggi promozione,   promossa in Serie A2.
  • 1977-1978 · 3ª in Serie A2, 3ª in poule classificazione B, vince lo spareggio promozione,   promossa in Serie A1.
  • 1978-1979 · 12ª in Serie A1,   retrocessa in Serie A2.
  • 1979-1980 · 8ª in Serie A2.

Fase a gironi di Coppa Italia.
  • 1984-1985 · 13ª in Serie B,   retrocessa in Serie C.
  • 1985-1986 · 3ª in Serie C, ammessa in Serie B2.
  • 1986-1987 · 12ª in Serie B2, vince lo spareggio retrocessione.
  • 1987-1988 · 6ª in Serie B2.
  • 1988-1989 · 14ª in Serie B2, retrocessa in Serie C1,   poi ripescata in seguito alla rinuncia del Loano.
  • 1989-1990 · 15ª in Serie B2,   retrocessa in Serie C1.

  • 1990-1991 · 7ª in C1.
  • 1991-1992 · 9ª in C1.
  • 1992-1993 · 6ª in C1.
  • 1993 · Diventa Nuova Pallacanestro Vigevano, acquisisce il titolo sportivo dall'Astense,   ammessa in Serie B2.
  • 1993-1994 · 2ª in Serie B2,   promossa in Serie B d'Eccellenza.
  • 1994-1995 · 1ª nel girone A di Serie B d'Eccellenza, 2ª nel gruppo 1 di poule promozione, semifinali dei play-off promozione.
  • 1995-1996 · 1ª nel girone A di Serie B d'Eccellenza, 3ª nel gruppo 2 dei play-off promozione.
  • 1996-1997 · 6ª nel girone A di Serie B d'Eccellenza, 3ª nel gruppo 2 dei play-off promozione.
  • 1997-1998 · 8ª nel girone A di Serie B d'Eccellenza, 6ª nel gruppo 1 dei play-out, retrocessa in Serie B2   poi ripescata in seguito alla rinuncia di Battipaglia.
  • 1998-1999 · 3ª nel girone A di Serie B d'Eccellenza, quarti di finale dei play-off promozione.
  • 1999-2000 · 5ª nel girone A di Serie B d'Eccellenza, semifinali dei play-off promozione.

Quarti di finale di Coppa Italia LNP.
Quarti di finale di Coppa Italia LNP.
  • 2002-2003 · 5ª nel girone A di Serie B d'Eccellenza, semifinali dei play-off promozione.
  • 2003-2004 · 8ª nel girone A di Serie B d'Eccellenza, quarti di finale dei play-off promozione.
  • 2004-2005 · 8ª nel girone A di Serie B d'Eccellenza, quarti di finale dei play-off promozione.
  • 2005-2006 · 12ª nel girone A di Serie B d'Eccellenza, primo turno dei play-out.
  • 2006-2007 · 12ª nel girone A di Serie B d'Eccellenza, vince i play-out.
  • 2007-2008 · 7ª nel girone A di Serie B d'Eccellenza, quarti di finale dei play-off promozione.
  • 2008-2009 · 3ª nel girone A di Serie A Dilettanti, vince i play-off promozione,   campione d'Italia Dilettanti (1º titolo),   promossa in Legadue.
  • 2009-2010 · 6ª in Legadue, quarti di finale dei play-off,   non si iscrive alla stagione successiva.

  • 2013 · Rifondazione della società come Nuova Pallacanestro Vigevano 1955,   ammessa in Serie D.
  • 2013-2014 · 2ª in Serie D Lombardia,   promossa in Serie C regionale.
  • 2014-2015 · 1ª in Serie C2 Lombardia,   promossa in Serie C Gold regionale.
  • 2015-2016 · 3ª in Serie C Gold Lombardia, finale dei play-off promozione.
  • 2016-2017 · 3ª in Serie C Gold Lombardia, semifinali dei play-off promozione.
  • 2017-2018 · 1ª in Serie C Gold Lombardia,   promossa in Serie B.
  • 2018-2019 · 4ª in Serie B Girone A, semifinali dei play-off promozione.
  • 2019-2020 · 2ª in Serie B Girone B2.

  • 2020-2021 · 4ª in Serie B Girone B, quarti di finale play-off promozione.
  • 2021-2022 · 2ª in Serie B Girone A, finale play-off promozione.
  • 2022-2023 · 2ª in Serie B Girone A, vince i play-off promozione,   promossa in Serie A2.

Roster 2023-2024 modifica

Aggiornato a marzo 2024.

Naz. Ruolo Sportivo Anno Alt. Peso
11   AP Lorenzo D’Alessandro 196 198 99
12    AC Kristofers

Strautmanis

2001 200 107
33   P Filippo Rossi 1997 193 85  
66   G Michele Peroni 1994 190 84
19   GA Leonardo Battistini 1995 198 98
14   P Gianmarco Bertetti 2001 177 71
8   P Filippo Bertoni 2004
2   G Matteo Bettanti 2004 188
00   A Giacomo Leardini 1999 198 100
91   A Simone Rossi 2003 197 90
3   G Ike Smith 1997 193 95
4   AC Tyler Wideman 1995 203 109

Presidenti ed allenatori modifica

Presidenti
  • 1955-1956 Ettore Campari
  • 1956-1960 Ettore Colla
  • 1960-1961 Carlo Balduzzi
  • 1961-1962 Torello Puccini
  • 1962-1984 Luigi Colombo
  • 1984-1991 Giuseppe Pastormerlo
  • 1991-1997 Olindo Caso
  • 1997-1998 Roberto Verzello
  • 1998-2003 Angelo Gnocchi
  • 2003-2005 Giancarlo Ordanini
  • 2005-2009 Guido Gogna
  • 2009-2010 Riccardo Capelli
  • 2013-2015 Marino Spaccasassi
  • 2015-2018 Luca Brindisi
  • 2018-2020 Massimiliano Rivarollo
  • 2020-2022 Donatella Rizzi
  • 2023-gen.2024 Sebastian Perini
  • feb.2024 ad oggi Marino Spaccasassi
Allenatori

Palmarès modifica

2008-09

Giocatori celebri modifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Cestisti della Nuova Pallacanestro Vigevano 1955.

Note modifica

  1. ^ "100 anni di basket in Lombardia": snobbata Vigevano, su Informatore Vigevanese, 16 gennaio 2022.
  2. ^ Pesaro, spareggio promozione in serie A Brina Rieti-Ivlas Vigevano: 55-44, su Basketrieti.com.
  3. ^ Storia della Lega Basket (PDF), su Lega Basket. URL consultato il 30 maggio 2023 (archiviato dall'url originale il 3 dicembre 2013).
  4. ^ a b c Storia A.s.d. Nuova Pallacanestro Vigevano 1955, su Nuovo Basket Vigevano 1955. URL consultato il 30 maggio 2023 (archiviato dall'url originale il 13 giugno 2017).
  5. ^ Vigevano dice addio al PalaBasletta: qui si è fatta la storia del basket in gialloblù, su Il Giorno, 21 aprile 2023.
  6. ^ Vigevano è festa grande! Battuta Latina (83-71) sale in Legadue, su Pianetabasket.com, 23 maggio 2009.
  7. ^ Novara sarà la casa di Vigevano, su La Provincia Pavese, 18 luglio 2010.
  8. ^ Palasport, via libera della commissione provinciale. Venerdì il debutto casalingo della Miro Radici nei play-off, su Informatore Vigevanese, 11 maggio 2010.
  9. ^ Vigevano cancellata dalla Fip, su La Provincia Pavese, 18 luglio 2010.
  10. ^ Basket, Vigevano assorbe Siziano e riparte dalla D, su La Provincia Pavese, 11 luglio 2013.
  11. ^ Basket, C2 Gold: Vigevano stampa il record di imbattibilità e vola in B, su Corriere Alto Milanese, 9 giugno 2018.
  12. ^ Favola Vigevano, dopo 14 anni rivede l'A-2 e cambia casa, su La Gazzetta dello Sport, 20 giugno 2023.

Collegamenti esterni modifica

  Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro