Futebol Clube do Porto B

società calcistica portoghese

1leftarrow blue.svgVoce principale: Futebol Clube do Porto.

FC Porto B
Calcio Football pictogram.svg
FCPORTO.png
Os Dragões (I Draghi), Os Azuis e Brancos (I Biancoblù)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px Bianco e Blu a Strisce-Flag.svg Blu, bianco
Simboli Drago
Dati societari
Città Porto
Nazione Portogallo Portogallo
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Portugal.svg FPF
Campionato Segunda Liga
Fondazione 1999
Scioglimento2006
Rifondazione2012
Presidente Portogallo Pinto da Costa
Allenatore Portogallo António Folha
Stadio Estádio Municipal Jorge Sampaio
(8.500 posti)
Sito web www.fcporto.pt
Palmarès
Titoli nazionali 1 Segunda Liga
Soccerball current event.svg Stagione in corso
Si invita a seguire il modello di voce

Il Futebol Clube do Porto B, noto più semplicemente come Porto B, è una società calcistica portoghese di Porto, che funge da squadra riserve del Porto. Milita nella Segunda Liga, seconda serie del campionato portoghese.

Essendo una squadra riserve di un club di prima divisione, non può essere promosso in tale categoria (in generale non può giocare nella stessa categoria del Porto) e non può partecipare alle coppe nazionali portoghesi (motivi per cui non può de facto nemmeno qualificarsi a competizioni UEFA per club).

StoriaModifica

Tra il 1999 ed il 2006 il club militò nella terza divisione portoghese, conquistandovi anche 4 terzi posti consecutivi nei suoi primi 4 anni di storia.

In seguito, nella parte finale della stagione 2011-2012 alcuni club della prima divisione portoghese (Porto, Benfica, Sporting Lisbona, Vitória Guimarães, Braga, Marítimo e Nacional) si dichiararono interessati all'idea della Federazione di inserire nuovamente nei campionati nazionali portoghesi delle squadre riserve a partire dalla stagione successiva[1]: per questo motivo, nella stagione 2012-2013 sei di questi club (Benfica, Braga, Marítimo, Porto, Sporting CP e Vitória Guimarães)[2], poterono iscrivere la propria squadra riserve alla seconda divisione portoghese. Da allora il Porto B ha militato ininterrottamente nella seconda divisione portoghese, che peraltro ha anche vinto nella stagione 2015-2016 (si tratta di una delle 2 occasioni in cui il club avrebbe ottenuto un piazzamento teoricamente sufficiente per la promozione, qualora non fosse stato una squadra riserve, oltre che del miglior piazzamento raggiungibile in assoluto dal club stesso, vista l'impossibilità di salire ulteriormente di categoria).

CronistoriaModifica

Cronistoria del Futebol Clube do Porto
  • 1999: Fondazione del club e ammissione in terza serie
  • 1999-2000 - 3º in Segunda Divisão
  • 2000-2001 - 3º in Segunda Divisão
  • 2001-2002 - 3º in Segunda Divisão
  • 2002-2003 - 3º in Segunda Divisão
  • 2003-2004 - 4º in Segunda Divisão
  • 2004-2005 - 5º in Segunda Divisao
  • 2005-2006 - 6º in Segunda Divisao
  • 2006: scioglimento della squadra

StruttureModifica

StadioModifica

Gioca le sue partite casalinghe all'Estádio Municipal Jorge Sampaio, un impianto da 8500 spettatori alla periferia di Porto[3].

AllenatoriModifica

 
Allenatori

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

2015-2016

Statistiche e recordModifica

Partecipazione ai campionatiModifica

Campionati nazionaliModifica

Dalla stagione 1999-2000 alla stagione 2005-2006 e dalla stagione 2012-2013 alla 2020-2021 il club ha ottenuto le seguenti partecipazioni ai campionati nazionali:

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Segunda Liga 10 2012-2013 2021-2022 17
Segunda Divisão 7 1999-2000 2005-2006

NoteModifica

  1. ^ Sete clubes interessados nas seis vagas para equipas B, su relvado.sapo.pt (archiviato dall'url originale il 20 aprile 2014).
  2. ^ Equipas B de FC Porto, Benfica e Sporting confirmadas, su relvado.sapo.pt (archiviato dall'url originale il 20 aprile 2014).
  3. ^ Estádio Municipal Jorge Sampaio, su cm-gaia.pt.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica


  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio