Apri il menu principale
Gérson Caçapa
Gérson Caçapa - AS Bari 1994-95.jpg
Gérson al Bari nella stagione 1994-1995
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 173 cm
Peso 68 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1998 - giocatore
Carriera
Giovanili
19??-19?? Palmeiras
Squadre di club1
1986-1989 Palmeiras 62 (3)
1989-1991 Bari 64 (1)
1991-1993 Fenerbahçe 54 (20)
1993-1994 Lecce 31 (3)
1994-1996 Bari 59 (2)
1996-1997 İstanbulspor 31 (7)
1997 Atl. Paranaense 19 (0)
Carriera da allenatore
201?-2015 non conosciuta SAP São Paulo
2016- 600px Rosso e Bianco a strisce con bordo blu.svg Virtus Palese Giovanili
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Gérson Cândido de Paula, meglio noto come Gérson Caçapa (San Paolo, 1º giugno 1967), è un allenatore di calcio ed ex calciatore brasiliano, di ruolo centrocampista.

Caratteristiche tecnicheModifica

GiocatoreModifica

Centrocampista di movimento e discreta tecnica, ricoprì nel suo reparto vari ruoli, tranne quelli in proiezione offensiva.[1][2][3]

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Cresce calcisticamente nel Palmeiras, squadra con la quale debutterà nel massimo campionato brasiliano nel 1986. Dopo tre stagioni da titolare, si trasferisce in Italia nel Bari, dove giocherà in Serie A fino al 1991. Poi per due stagioni, Fenerbahçe, Lecce e ancora Bari nel biennio 1994-1996, sempre come per i salentini in A. Chiuderà la sua carriera da professionista con l'Atl. Paranaense, dopo altre due stagioni in Turchia con l'İstanbulspor.

AllenatoreModifica

Il ritiro, avvenuto in patria, non ha lasciato Gerson fuori dal mondo del calcio: difatti diventa procuratore di calciatori e fa parte dello staff tecnico del Campinas. Nei primi anni 2010, nella sua città natale, per conto della Federazione brasiliana allena i calciatori disoccupati, per favorirne l'assunzione nei club.[4]

Dapprima chiamato dal Bari nel novembre 2015 (in città è ricordato per il suo passato biancorosso) per allenare nelle formazioni giovanili dei galletti, dal 2016 rimane nel capoluogo pugliese come allenatore in una società giovanile di periferia, affiliata con l'Atalanta.[5]

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Bari: 1990

NoteModifica

  1. ^ Pastorin: Gerson e il vizio del numero 10 Calciomercato.com (David Pastorin, 14 agosto 2015) - URL consultato il 7 marzo 2017 -
  2. ^ GERSON CACAPA? 'È BRAVISSIMO' archivio "la Repubblica".it (13 luglio 1989) - URL consultato il 7 marzo 2017 -
  3. ^ 1908-1998 90 Bari (Gianni Antonucci, 1998) Bari, Uniongrafica Corcelli; pp. 907-914.
  4. ^ GERSON, IL BRASILIANO DAL CUORE BIANCOROSSO. nelmese.com (Maurizio Minerva, 21 maggio 2015) - URL consultato il 7 marzo 2017 -
  5. ^ Gerson Caçapa chamado para treinar Categoria de Base do Bari. Melhores da base.com.br (12 novembre 2015) - URL consultato il 7 marzo 2017 -

Collegamenti esterniModifica

  • Dario Marchetti (a cura di), Gérson Caçapa, su Enciclopediadelcalcio.it, 2011.
  • (PT) Gérson Caçapa, su Futpedia.globo.com, Globo Comunicação e Participações SA (archiviato dall'url originale il 2008-2011).
  • Statistiche, su solobari.it.
  • Statistiche, su wlecce.it.