Apri il menu principale

Gard

dipartimento francese
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Gard (disambigua).
Gard
dipartimento
Gard – Stemma Gard – Bandiera
Localizzazione
StatoFrancia Francia
RegioneOccitania
Amministrazione
CapoluogoNîmes
Presidente del Consiglio dipartimentaleDenis Bouard (PS)
Data di istituzione4 marzo 1790
Territorio
Coordinate
del capoluogo
43°50′16″N 4°21′39″E / 43.837778°N 4.360833°E43.837778; 4.360833 (Gard)Coordinate: 43°50′16″N 4°21′39″E / 43.837778°N 4.360833°E43.837778; 4.360833 (Gard)
Superficie5 853 km²
Abitanti738 189 (2015)
Densità126,12 ab./km²
Arrondissement3
Cantoni23
Comuni353
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
ISO 3166-2FR-30
Codice INSEE30
Nome abitantiGardois
Cartografia
Gard – Localizzazione
Sito istituzionale

Il Gard (Gard in occitano) è un dipartimento della Francia meridionale nella regione Occitania (Occitania). È attraversato dal fiume Gardon (detto anche Gard), da cui deve il suo nome.

Geografia fisicaModifica

Confina con i dipartimenti dell'Hérault a sud-ovest, dell'Aveyron a ovest, della Lozère a nord-ovest, dell'Ardèche a nord, di Vaucluse a est e delle Bocche del Rodano a sud-est. A sud è bagnato dal Mar Mediterraneo (Golfo del Leone).

La vetta più alta del dipartimento è il Monte Aigoual.

Le principali città, oltre al capoluogo Nîmes, sono Alès, Bagnols-sur-Cèze, Saint-Gilles, Uzès e Le Vigan.

StoriaModifica

L'area venne colonizzata dai Romani che nel 118 vi costruirono la via Domizia, l'arteria di comunicazione che univa la Gallia alla Spagna.

Il 4 marzo 1790, durante la rivoluzione francese, venne istituito dalla precedente provincia della Linguadoca il dipartimento del Gardon. Successivamente la città di Ganges venne ceduta al vicino dipartimento dell'Hérault. Come contropartita il Gard ricevette da quest'ultimo dipartimento il porto di Aigues-Mortes.

Con l'arrivo della ferrovia l'economia locale iniziò a prosperare, tuttavia l'arrivo nel 1872 dell'afide della fillossera mise letteralmente in ginocchio il settore della viticoltura, una delle principali risorse economiche del Gard.

Nel 1893 ad Aigues-Mortes una serie di gravissimi incidenti tra lavoratori francesi e italiani costarono la vita a 9 operai italiani.

ParticolaritàModifica

Nel Gard si trovano delle grotte di calcite, visitabili a pagamento lungo percorsi prefissati per i turisti.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN159173798 · LCCN (ENn50054371 · GND (DE4086671-3 · BNF (FRcb12176581q (data) · WorldCat Identities (ENn50-054371
  Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Francia