Apri il menu principale
Gastón Taborga
Nazionalità Bolivia Bolivia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1995
Carriera
Squadre di club1
1976-1982Wilstermann82 (66)
1983-1984Blooming32 (9)
1985Wilstermann11 (4)
1986-1989Blooming51 (10)
1990-1995Wilstermann79 (28)
Nazionale
1980-199? Bolivia Bolivia 17 (2)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Gastón Alberto Taborga Gumucio (Cochabamba, 11 novembre 1960) è un calciatore boliviano, di ruolo attaccante.

BiografiaModifica

È sposato con Rosario Vargas e ha un figlio, Gastón.[1]

Caratteristiche tecnicheModifica

Attaccante,[2] giocava come centravanti.

CarrieraModifica

ClubModifica

Debuttò nel 1976 con la maglia del Wilstermann, a sedici anni non ancora compiuti, contro l'Oriente Petrolero.[1] Divenne presto titolare nel club, vestendo la maglia numero 10 e guadagnandosi la nomina a capitano della squadra.[1] Insieme a Jairzinho fu tra i principali fautori della vittoria del Wilstermann nel campionato 1980, ottenuta con un vantaggio di sette punti sul The Strongest.[1] In quella stagione andò a segno 16 volte, mentre il compagno d'attacco Jairzinho marcò 17 gol. Nel 1981 il club replicò il successo in campionato, e divenne la prima squadra boliviana a passare alla seconda fase della Coppa Libertadores.[1] Taborga lasciò il Wilstermann nel 1983, passando al Blooming, guidato dal tecnico cileno Raúl Pino.[1] Con la compagine di Santa Cruz de la Sierra vinse il suo terzo titolo nazionale, nel 1984. Nel 1985 tornò, in prestito, al Wilstermann; nel 1986 fece ritorno al Blooming, ove rimase fino al 1989. Nel 1990 firmò per il Wilstermann, chiudendovi la carriera nel 1995.[1] È al 20º posto nella classifica dei marcatori della Liga del Fútbol Profesional Boliviano con 117 reti, mentre si trova al 1º posto tra i marcatori del Wilstermann con 106 gol.[3]

NazionaleModifica

Il 26 agosto 1980 fece il suo esordio in Nazionale maggiore,[2] e prese parte alle qualificazioni al campionato mondiale di calcio 1982. Nel 1983 venne incluso nella lista per la Copa América, ma non partecipò a causa di un infortunio.[1] Nito Veiga, commissario tecnico della Bolivia, decise poi di convocarlo per la Copa América 1987.[4] Esordì nella competizione il 1º luglio contro la Colombia, giocando i primi 62 minuti.[4] Quello fu anche l'unico incontro da lui disputato in Coppa America.[4]

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Wilstermann: 1980, 1981
Blooming: 1984

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h (ES) Roly Callaú Cruz, Al grano. Gastón Taborga / Ex jugador de Wilstermann (El Deber), 14 settembre 2009. URL consultato il 30 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2009).
  2. ^ a b (EN) Gastón Alberto Taborga Gumucio(Gastón Taborga), playerhistory.com. URL consultato il 30 agosto 2011.
  3. ^ (ES) Wilstermann, es otro grande que cae en el descenso (Los Tiempos), 29 novembre 2010. URL consultato l'11 ottobre 2011 (archiviato dall'url originale il 3 dicembre 2010).
  4. ^ a b c (EN) Copa América 1987, RSSSF. URL consultato il 30 agosto 2011.

Collegamenti esterniModifica