Apri il menu principale

Gennaro Minervini

prefetto, giornalista e politico italiano
Gennaro Minervini
Gennaro Minervini.jpg

Senatore del Regno d'Italia
Durata mandato 21 giugno 1911 –
17 novembre 1916
Legislature XXIII

Dati generali
Titolo di studio Laurea in giurisprudenza
Professione Prefetto

Gennaro Minervini (Trani, 6 ottobre 1847Napoli, 17 novembre 1916) è stato un prefetto, giornalista e politico italiano.

Cenni biograficiModifica

Compiuti gli studi inferiori e superiori inizia a dedicarsi al giornalismo negli anni dell'università. Nel 1866 è volontario garibaldino nella terza guerra d'indipendenza, combattente in Tirolo e a Mentana. Amico personale di Giovanni Nicotera ne diventa il segretario personale durante il suo mandato di ministro dell'interno nel primo governo Depretis. La carica gli consente di entrare nell'amministrazione dell'interno pur senza abbandonare l'attività pubblicistica; nel 1879 viene nominato presidente di sezione del Consiglio di stato, l'anno successivo fonda con Federigo Napoli, Giuseppe Turco e Luigi Arnaldo Vassallo (più famoso come Gandolin) il Capitan Fracassa, quotidiano politico-umoristico pubblicato fino al 1891. Nel 1895 passa all'amministrazione civile del Ministero dell'interno ed inizia una lunga attività di prefetto che fino al 1915 lo vede reggere le sedi di Caltanissetta, Avellino, Brescia, Pisa, Udine, Ravenna e Lecce.

Fu sindaco di Modena dal 1892 al 1893

OnorificenzeModifica

Collegamenti esterniModifica