Apri il menu principale

Giada Russo

pattinatrice artistica su ghiaccio italiana
Giada Russo
2018 EC Giada Russo 2018-01-18 15-56-16.jpg
Giada Russo durante gli Europei di Mosca 2018
Nazionalità Italia Italia
Altezza 160 cm
Peso 54 kg
Pattinaggio di figura Figure skating pictogram.svg
Specialità Pattinaggio artistico su ghiaccio singolo
Record
Totale 143.40 (Europei 2016)
P. corto 53.52 (Europei 2016)
P. libero 96.57 (Europei 2018)
Squadra Ice Club Torino
Palmarès
Campionati italiani 2 1 2
Campionati italiani juniores 1 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Pattinaggio di figura Figure skating pictogram.svg
Specialità Danza su ghiaccio
Squadra Agorà Skating Team
Statistiche aggiornate al 27 gennaio 2018

Giada Russo (Torino, 25 maggio 1997) è una danzatrice su ghiaccio italiana. Ha iniziato la sua carriera sportiva cimentandosi nel pattinaggio artistico su ghiaccio singolo, diventando due volte campionessa italiana nel 2015 e nel 2016. A partire dalla stagione 2018/2019 è passata alla danza su ghiaccio gareggiando insieme allo spagnolo Jaime Garcìa.

Indice

BiografiaModifica

Giada Russo ha iniziato a pattinare all'età di tre anni, frequentando il palasport Tazzoli, e già un anno dopo ha vinto la sua prima competizione.[1] La sua carriera juniores ha raggiunto l'apice con la vittoria dei campionati italiani di categoria nel 2012; l'anno successivo, all'età di 15 anni, ha cominciato a gareggiare nella categoria senior ottenendo il terzo posto ai campionati italiani assoluti dietro campionesse del calibro di Valentina Marchei e Carolina Kostner.[1] È allenata da sempre da Claudia Masoero e da Edoardo De Bernardis presso l'Ice Club Torino.[1]

Reduce dalla vittoria del suo primo titolo italiano,[2] nel 2015 ha fatto il suo debutto ai campionati europei, giungendo al 28º posto, e in seguito ha debuttato anche ai campionati mondiali raggiungendo la finale a Shanghai (24º posto). A dicembre dello stesso anno ha poi vinto il suo secondo titolo italiano, piazzandosi ancora una volta davanti a Roberta Rodeghiero. Nel 2016 ha partecipato ai campionati europei classificandosi al 14º posto, realizzando il suo punteggio totale record 143.40.

Giada Russo ha avuto pure l'opportunità di esordire alle Universiadi,[3] prendendo parte ai Giochi di Almaty 2017 dove si è piazzata al 12º posto.

Nel gennaio 2018, grazie al secondo posto ottenuto ai campionati italiani e alle sue prestazioni in ambito internazionale, viene ufficialmente convocata per partecipare ai XXIII Giochi olimpici invernali di Pyeongchang insieme a Carolina Kostner.[4] Lo stesso mese partecipa per la terza volta ai campionati europei ottenendo il 19º posto e stabilendo il suo nuovo record personale nel programma libero (96.57 punti). Ai Giochi di Pyeongchang 2018 è 27ª dopo il programma corto, non riuscendo a guadagnare l'accesso alla finale.

All'inizio della stagione 2018/19 ha cambiato disciplina passando alla danza su ghiaccio in coppia con lo spagnolo Jaime Garcìa per l'Agorà Skating Team di Milano. I due hanno debuttato nel campionato italiano classificandosi quinti.[5]

ProgrammiModifica

Stagione Programma corto Programma libero
2017-2018[6]
2015-2016[7]
2014-2015[8][9]
2013-2014[10][11]
2012-2013[1]

PalmarèsModifica

Pattinaggio singoloModifica

Risultati[12]
Internazionali
Evento 2010–11 2011–12 2012–13 2013–14 2014–15 2015-16 2016-17 2017-18
Giochi olimpici 27ª
Campionati mondiali 24ª
Campionati europei 28ª 14ª 19ª
Coppa Internazionale di Nizza 11ª
Coppa Primavera di Lussemburgo
Cup of Tyrol
Dragon Trophy
Finlandia Trophy 10ª
Gardena Spring Trophy
Hellmut Seibt Memorial
Ice Challenge
International Challenge Cup
Golden Bear
Merano Cup
Santa Claus Cup
Volvo Open Cup
Universiade invernale 12ª
Internazionali: categoria Junior
JGP Germania 13ª 13ª
JGP Messico 10ª
Coppa Internazionale di Nizza 14ª
Coppa Primavera di Lussemburgo
Gardena Spring Trophy
International Challenge Cup
Merano Cup
Nazionali
Campionati italiani
JGP = Junior Grand Prix

Danza su ghiaccioModifica

(con Jaime Garcìa)

Risultati
Nazionali
Evento 2018–19
Campionati italiani

NoteModifica

  1. ^ a b c d Barbara Castellaro, Giada Russo: in gara ci siamo solo io, i miei pattini e il mio programma, su artonice.it, 11 gennaio 2013. URL consultato il 31 dicembre 2015.
  2. ^ Alexia Penna, Pattinaggio al Palavela: la torinese Giada Russo è campionessa italiana Senior, su torinotoday.it, 21 dicembre 2014. URL consultato il 31 dicembre 2015.
  3. ^ Pattinaggio su ghiaccio: grande attesa per l'esordio di Giada Russo alle Universiadi di Alamaty, su torinosportiva.it, 31 gennaio 2017. URL consultato il 9 marzo 2017.
  4. ^ Marco Travaglini, Con la pattinatrice Giada Russo anche il Piemonte alle Olimpiadi invernali di Pyeongchang 2018, in il Torinese, 13 gennaio 2018. URL consultato il 27 gennaio 2018.
  5. ^ Oscar Serra, Pattinaggio artistico, a soli 14 anni Lucrezia Beccari è argento, in La Stampa, 18 dicembre 2018. URL consultato il 1º gennaio 2019.
  6. ^ (EN) Giada RUSSO: 2017/2018, su International Skating Union. URL consultato il 27 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 25 gennaio 2018).
  7. ^ (EN) Giada RUSSO: 2015/2016, su International Skating Union. URL consultato il 29 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 26 gennaio 2016).
  8. ^ Barbara Castellaro, Giada Russo si racconta, tra sogni e aspettative, su artonice.it, 2 gennaio 2015. URL consultato il 31 dicembre 2015.
  9. ^ (EN) Giada RUSSO: 2014/2015, su International Skating Union. URL consultato il 31 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale il 25 dicembre 2015).
  10. ^ Barbara Castellaro, Giada Russo, i suoi programmi e i suoi sogni per la nuova stagione, su artonice.it, 2 settembre 2013. URL consultato il 31 dicembre 2015.
  11. ^ (EN) Giada RUSSO: 2013/2014, su International Skating Union. URL consultato il 31 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale il 25 dicembre 2015).
  12. ^ (EN) Competition Results, su International Skating Union. URL consultato il 27 gennaio 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica