Apri il menu principale

BiografiaModifica

Inizia la sua carriera come giocatore di baseball. Vince con la Lazio il primo campionato della Federazione italiana di baseball.[1]

Tra gli anni sessanta a novanta porta avanti una carriera di successo come scenografo, lavorando per i film dei fratelli Taviani. Tra gli altri in Le affinità elettive.

Ha ricevuto il David di Donatello per il miglior scenografo nel 1993 per il film Fiorile, anch'esso diretto dei fratelli Taviani.[1]

È morto a Siena il 16 novembre 2015[2]

FilmografiaModifica

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b www.fibs.it.
  2. ^ Necrologia della città di Siena, su defuntioggi.it. URL consultato il 25 settembre 2016 (archiviato dall'url originale il 4 ottobre 2014).

Collegamenti esterniModifica