Giovannina Franchi

religiosa e beata cattolica italiana
Beata Giovannina Franchi

Fondatrice

 
Nascita24 giugno 1807
Morte23 febbraio 1872
Venerata daChiesa cattolica
Beatificazione20 settembre 2014
Ricorrenza23 febbraio

Giovannina Franchi (Como, 24 giugno 1807Como, 23 febbraio 1872) è stata una religiosa italiana, fondatrice della congregazione delle Suore Infermiere dell'Addolorata. È stata proclamata beata nel 2014 con l'approvazione di papa Francesco.

BiografiaModifica

Era figlia di un magistrato del tribunale di Como e si formò presso l'educandato annesso al monastero delle visitandine.

Rinunciò al matrimonio con un aristocratico per consacrarsi all'assistenza agli infermi: ricevuta in eredità da uno zio una cospicua somma, nel 1853 acquistò un edificio allo scopo di farne un ospedale e, insieme a tre compagne, diede inizio a una comunità di suore infermiere.

Redasse un Metodo di vita per le Suore Infermiere, pubblicato a Como nel 1862.

Colpita dal vaiolo, morì nel 1872.

CultoModifica

L'inchiesta diocesana per la causa di beatificazione di Giovannina Franchi fu aperta a Como il 27 settembre 1994 e si concluse nel 1995. Il processo apostolico si svolse tra il 1998 e il 2012.

Il 20 dicembre 2012 papa Benedetto XVI autorizzò la promulgazione del decreto riguardante le virtù eroiche della Franchi, riconoscendole il titolo di venerabile.

Papa Francesco, il 9 dicembre 2013, autorizzò la promulgazione del decreto riguardante il miracolo attribuito all'intercessione di madre Giovannina, aprendone la strada alla beatificazione.

Il rito di beatificazione, presieduto dal cardinale Angelo Amato in rappresentanza del pontefice, si è celebrato nel duomo di Como il 20 settembre 2014.

BibliografiaModifica

  • Giancarlo Rocca, in Dizionario degli Istituti di Perfezione, vol. IV (Roma, 1977), coll. 535-536.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN89040865 · GND (DE1114080217 · BAV ADV10273217 · WorldCat Identities (ENviaf-89040865