Giro dei Tre Mari

storica corsa a tappe italiana
Giro dei Tre Mari
SportCycling (road) pictogram.svg Ciclismo su strada
TipoGara individuale
CategoriaUomini Elite
PaeseItalia
LuogoItalia meridionale
Aperturaagosto/settembre
PartecipantiVariabile
FormulaCorsa a tappe
Storia
Fondazione1919
Soppressione1949
Numero edizioni4
DetentoreItalia Pasquale Fornara
Record vittorieItalia Ottavio Pratesi (2)

Il Giro dei Tre Mari è stata una corsa a tappe italiana che si disputava nelle regioni del Sud Italia. La corsa venne organizzata solo quattro volte e solo due di esse, le prime, consecutivamente, tuttavia, pur nella sua brevità e nella sua saltuarietà, la competizione ha lasciato un certo ricordo nelle regioni che attraversava.

Il nome derivava dal fatto che il percorso toccava i tre mari dell'Italia meridionale, il Mar Adriatico, il Mar Jonio e Mar Tirreno.

Il plurivincitore di tappa della manifestazione fu Ottavio Pratesi che si aggiudicò, oltre alle classifiche finali delle edizioni del 1919 e 1920, un totale di otto frazioni, segue Giuseppe Pifferi con cinque vittorie, mentre il belga Hubert Deltour è stato l'unico ciclista straniero che abbia vinto tappe in questa competizioni, tre, tutte nel 1938.

Albo d'OroModifica

Anno Vincitore Secondo Terzo
1919   Ottavio Pratesi   Eberardo Pavesi   Rinaldo Spinelli
1920   Ottavio Pratesi   Giosuè Lombardi   Pietro Aimo
1921-1937 non disputato
1938   Enrico Mollo   Walter Generati   Attilio Masarati
1939-1948 non disputato
1949   Pasquale Fornara   Aldo Ronconi   Virgilio Salimbeni

Collegamenti esterniModifica

  Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo