Giuseppe Brindisi

conduttore radiofonico, giornalista e conduttore televisivo italiano

Giuseppe Brindisi (Modugno, 7 giugno 1962) è un conduttore radiofonico, giornalista e conduttore televisivo italiano.

BiografiaModifica

Iniziò da giovanissimo ad operare nel campo dello spettacolo e della radio come deejay e speaker radiofonico in Puglia: successivamente studiò scienze politiche all'Università di Bari, lavorando contemporaneamente come giornalista sportivo presso alcune radio private di Bari.[1] Nel settembre 1990 giunse in televisione debuttando come corrispondente dalla Puglia per la «redazione sport»[1] di Pressing, rotocalco sportivo a quel tempo in onda su Italia 1. Nel 1991 lasciò Bari trasferendosi a Milano per entrare, come giornalista, nella «redazione sportiva»[1] di Videonews (testata giornalistica, indipendente dai tre telegiornali delle reti Mediaset, che a quel tempo si occupava solamente di sport) e ottenne due incarichi: inviato di Pressing e conduttore del telegiornale sportivo di Italia 1 Studio Sport.[1] Nel 1993 passò alla redazione di Studio Aperto (a quell'epoca diretto da Vittorio Corona e poi da Paolo Liguori) dove condusse, a più riprese, tutte le edizioni del telegiornale.[1] Nel 2000 (sotto la direzione di Paolo Liguori e poi di Mario Giordano) divenne il «capo della redazione romana»[1] di Studio Aperto, incarico che mantenne fino al 2001 (sotto la direzione di Mario Giordano) perché Brindisi in quell'anno lasciò il TG di Italia 1.

Nel 2001 passò al TG5 dove assunse l'incarico di capo della redazione Internet e quindi nel corso degli anni condusse prima l'edizione della notte e in seguito quella diurna delle ore 13.00[1] (prima con vari partner, poi in conduzione singola); l'impegno con il TG5 durò fino al novembre 2011 con una sola interruzione: infatti nel 2005, dal 12 settembre al 23 dicembre, l'allora direttore del TG5 Carlo Rossella[2] nominò Brindisi conduttore di Verissimo (in quel periodo in onda nel daytime pomeridiano feriale[3] dal lunedì al venerdì) insieme a Benedetta Corbi al posto di Cristina Parodi;[4] il duo Brindisi-Corbi venne poi rimosso dalla conduzione[5] a causa dei bassi ascolti: infatti dal 9 gennaio 2006 Verissimo passò a Paola Perego[6], mentre Brindisi e Corbi tornarono al TG5 per condurre l'edizione delle ore 13.00 (abbinati in coppia oppure in conduzione singola) negli anni seguenti.

Nel novembre 2011[7] Brindisi, insieme a Benedetta Corbi e altri,[7] dopo molti anni passati a Roma, tornò a Milano passando alla nuova testata giornalistica[1] News Mediaset (a quel tempo diretta da Mario Giordano, che in seguito diventerà direttore del TG4 dal gennaio 2014) perché divenne uno dei conduttori dei notiziari e delle rubriche di TGcom24.[1]

Nel luglio 2013[1] passò al TG4 (a quell'epoca diretto da Giovanni Toti) come conduttore dell'edizione serale[8] delle ore 18.55 e come caporedattore[1]: contemporaneamente a questi impegni,[9] nella stagione televisiva 2013/2014 (da settembre a giugno), ha condotto Dentro la notizia[9] (programma di approfondimento di seconda serata[9] prodotto dal TG4)[9] su Rete 4; nell'autunno 2014 tornò a condurre la nuova edizione di Dentro la notizia, ma il direttore del TG4 Mario Giordano dovette cancellare questa seconda edizione del rotocalco perché gli ascolti erano scesi al di sotto della media auditel di Rete 4 e quindi Brindisi rimase al TG4 come conduttore dell'edizione serale e caporedattore. Il 2 aprile 2018 abbandona, dopo quasi 5 anni, la conduzione dell'edizione delle 18:55 del TG4 (che lui, tuttavia, torna a condurre dall'autunno dello stesso anno).

Dal 3 agosto al 4 settembre 2015 ha condotto Dalla vostra parte... anche d'estate, versione estiva di Dalla vostra parte, in sostituzione a Paolo Del Debbio, ottenendo un ottimo riscontro di pubblico; inoltre ha condotto la puntata del 25 marzo 2016 del programma Dalla vostra parte al posto di Paolo Del Debbio.

Dal 9 aprile 2018 al 27 ottobre 2019 ha condotto, insieme a Veronica Gentili, la trasmissione Stasera Italia (erede di Dalla vostra parte) alle 20:30 su Rete 4, inizialmente dal lunedì al venerdì e poi nella stagione 2018-2019 solo nei fine settimana e in estate mentre nella stagione 2019-2020 (fino ad ottobre 2019) solo nei weekend.

Vive con la sua famiglia a Roma.

TelevisioneModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h i j k Giuseppe Brindisi biografia, su tgcom24.mediaset.it. URL consultato il 23 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 24 febbraio 2015).
  2. ^ Il pomeriggio della Parodi un braccio di ferro con Mimun, su davidemaggio.it.
  3. ^ In un certo senso, l'edizione 2005-2006 di Verissimo era di fatto l'antenato di Pomeriggio Cinque.
  4. ^ Cristina Parodi frecciate a Pippo Baudo, su davidemaggio.it.
  5. ^ Tensione Verissimo - Stop Paola Perego, in Corriere della sera. URL consultato il 24 febbraio 2015.
  6. ^ Tensione Verissimo - Stop Paola Perego, in Corriere della sera. URL consultato il 24 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2016).
  7. ^ a b Tgcom24 al via da lunedì il nuovo canale dedicato all'informazione, su unduetre.com. URL consultato il 24 febbraio 2015.
  8. ^ Giuseppe Brindisi al TG4, su davidemaggio.it.
  9. ^ a b c d Dentro la notizia, il settimanale del TG4 torna in seconda serata, su davidemaggio.it.

Collegamenti esterniModifica