Apri il menu principale

Il marchese Giuseppe Campori (Modena, 17 gennaio 1821Modena, 19 luglio 1887) è stato un letterato e politico italiano.

Fu uno studioso di storia letteraria e pubblicò testi di ricerca erudita, soprattutto relativi a Modena e al ducato estense.

Nel 1864 fu sindaco di Modena e poi continuò ad essere consigliere e assessore comunale

Fu presidente della Regia Accademia di scienze, lettere e arti di Modena e con molta probabilità amico dell'intagliatore parmense Antonio Luigi del Buttero che fece lavorare in quel periodo presso nobili modenesi e la stessa corte estense.[1]

Studiò, in particolare i documenti relativi alla figura di Raimondo Montecuccoli, ma il testo Raimondo Montecuccoli, la sua famiglia e i suoi tempi uscì con la firma di suo fratello maggiore Cesare

Indice

NoteModifica

  1. ^ DEL BUTTERO, Antonio Luigi in "Dizionario Biografico", su www.treccani.it. URL consultato il 3 marzo 2018.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN46750608 · ISNI (EN0000 0001 2130 8803 · SBN IT\ICCU\RAVV\052537 · LCCN (ENn87150515 · GND (DE116436875 · BNF (FRcb10429161x (data) · ULAN (EN500315348 · CERL cnp00386307
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie