Apri il menu principale

BiografiaModifica

Capomastro, intagliatore e scultore di provenienza calabrese, trapiantato a Palazzolo Acreide. L'artista ebbe un'importante ruolo nella progettazione di diversi monumenti palazzolesi e del Val di Noto ricostruiti dopo il terremoto del 1693.

OpereModifica

Palazzolo AcreideModifica

  • 1700, Attività di ripristino pilastri del basilica di San Paolo.
  • 1721 - 1722, Progettazione e direzione lavori, attività presso la chiesa di San Michele.
  • 1721, Cappella del Crocifisso, disegno, progettazione e direzione lavori dell'ambiente presso la basilica di San Sebastiano.
  • XVIII secolo, Restauri, attività di ricostruzione svolte presso il Palazzo Judica Caruso.
  • XVIII secolo, Progetto, disegno del prospetto, attività presso la chiesa di Maria Santissima Annunziata.

Altre localitàModifica

Galleria d'immaginiModifica

Altri progettiModifica