Apri il menu principale
Giuseppina Leone
Giuseppina Leone 1960d.jpg
Giuseppina Leone ai Giochi olimpici di Roma 1960.
Nazionalità Italia Italia
Altezza 168 cm
Peso 58 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Velocità
Record
100 m 11"4
200 m 23"7
Società Fiat Torino
Carriera
Nazionale
1952-1960 Italia Italia 28
Palmarès
Giochi olimpici 0 0 1
Europei 0 0 1
Universiadi 2 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 24 ottobre 2011

Giuseppina Leone (Torino, 21 dicembre 1934) è un'ex velocista italiana.

A 20 anni partecipò ai campionati europei di atletica leggera dove si classificò quarta nei 100 m e si aggiudicò il bronzo con la staffetta 4×100 m. Due anni più tardi fu primatista europea con 11"4 e partecipò ai Giochi olimpici di Melbourne classificandosi quinta sia nei 100 che con la 4×100. Nel 1958 invece chiuse sempre quinta agli europei nei 100 m.

Indice

BiografiaModifica

Nel 1956, al meeting di Bologna stabilisce il nuovo primato europeo dei 100 m con il tempo di 11"4 (prec. 11"5 Christa Stubnick). Nel 1952 stabilisce il record italiano dei 100 m con il tempo di 12"0 (prec. 12"0 Claudia Testoni) e dei 200 m con 24"9 (prec. 25"3 Cattaneo). Sui 100 m migliora il primato italiano nel 1953 (11"9), nel 1955 (11"8), nel 1956 (11"7 e 11"4) e nel 1960 (due volte 11"4).

Sui 200 m migliora il record italiano nel 1955 (24"8 e 24"6), nel 1956 (24"5, 24"3, 24"1 e 24"0), nel 1959 (23"8 e 23"7) e nel 1960 (tre volte 23"7). Con la staffetta 4×100 ha stabilito tra il 1952 (47"0) ed il 1960 (45"6) ben nove primati italiani.

Ai Giochi olimpici di Helsinki del 1952 si classifica al quarto posto nei quarti di finale con il tempo di 12"2. Alle Olimpiadi di Melbourne 1956 si classifica al quinto posto in finale con il tempo di 11"9, al quinto posto in finale nella staffetta 4x100 con 45"7 e terza nella batteria dei 200 m con 25"6.

Ai Giochi olimpici di Roma 1960 vince la medaglia di bronzo nei 100 m con 11"3, si classifica al sesto posto nella finale dei 200 m con il tempo di 24"9 e si classifica al quinto posto finale nella 4×100 con 45"6.

Ai Campionati europei di Berna 1954 si classifica al quarto posto nella finale dei 100 m con il tempo di 12"0 e vince la medaglia di bronzo con la 4×100 con 46"6. Agli Europei di Stoccolma 1958 si classifica al quinto posto nella finale dei 100 m con 11"9 ed al quinto posto con la 4×100 con 46"2.

 
Giuseppina Leone intervistata da un cronista della RAI dopo il suo nuovo record a Bologna nel 1956

Vince il titolo italiano dei 100 m e nei 200 m per ben nove edizione dei campionati italiani consecutive. Fu anche per cinque volte membro della staffetta 4×100 metri campionessa d'Italia.

Le Olimpiadi di RomaModifica

Nel 1960 prese parte ai Giochi olimpici di Roma dove vinse il bronzo nei 100. Gareggiò anche nei 200 e con la 4×100 arrivando rispettivamente sesta e quinta. È l'unica atleta italiana in assoluto ad aver vinto una medaglia olimpica nei 100 metri.

Mentre nei 100 m si trattò di un buon 3º posto, il 6º posto nella finale dei 200 m fu una delusione, non fosse altro perché Giuseppina Leone commise l'errore di voler tenere testa alla gazzella nera Wilma Rudolph, giungendo così stremata nel rettilineo finale ove si presentò in 2ª posizione, ma crollò nel finale giungendo ultima.

PalmarèsModifica

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1952 Giochi olimpici   Helsinki 100 metri quarti di finale 12"2 [1]
4×100 metri batteria 47"4
1954 Europei   Berna 100 metri 12"0
4×100 metri   Bronzo 46"6
1956 Giochi olimpici   Melbourne 100 metri 11"9 [1]
200 metri batteria 25"6
4×100 metri 45"7
1958 Europei   Stoccolma 100 metri 11"8 [2]
1959 Universiade   Torino 100 metri   Oro 11"7 [3]
200 metri   Oro 23"8 [3]
1960 Giochi olimpici   Roma 100 metri   Bronzo 11"3 [1]
200 metri 24"9
4×100 metri 45"6

Campionati nazionaliModifica

1952
1953
1954
1955
1956
  •   Oro ai campionati italiani assoluti di atletica leggera, 100 metri piani - 11"9
  •   Oro ai campionati italiani assoluti di atletica leggera, 200 metri piani - 24"3
  •   Oro ai campionati italiani assoluti di atletica leggera, staffetta 4×100 metri - 48"3 (con Villa, Piera Tizzoni e Piera Fassio)
1957
1958
1959
  •   Oro ai campionati italiani assoluti di atletica leggera, 100 metri piani - 11"7
  •   Oro ai campionati italiani assoluti di atletica leggera, 200 metri piani - 24"8
  •   Oro ai campionati italiani assoluti di atletica leggera, staffetta 4×100 metri - 47"9 (con Piera Fassio, Maria Elena Gaidano e Piera Tizzoni)
1960
1962

NoteModifica

  1. ^ a b c Giuseppina Leone, sports-reference.com. URL consultato il 24 febbraio 2012.
  2. ^ European Championships 1958, the-sports.org. URL consultato il 24 febbraio 2012.
  3. ^ a b WORLD STUDENT GAMES (UNIVERSIADE - WOMEN), gbrathletics.com. URL consultato il 24 febbraio 2012.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica