Glirulus japonicus

specie di animale della famiglia Gliridae
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Ghiretto del Giappone
Glirulus japonicus.jpg
Glirulus japonicus
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
(clade) Glires
Ordine Rodentia
Famiglia Gliridae
Sottofamiglia Glirinae
Genere Glirulus
Specie G. japonicus
Nomenclatura binomiale
Glirulus japonicus
(Schinz, 1845)

Il ghiretto del Giappone (Glirulus japonicus (Schinz, 1845)) è un roditore della famiglia dei Gliridi, affine al Ghiro (Glis glis) ed unico rappresentante del genere Glirulus.

DescrizioneModifica

La specie somiglia ad un piccolissimo scoiattolo, dal peso di 14-40 g e lungo mediamente 70 mm, escludendo la folta coda appiattita che misura all'incirca 50 mm. Il corpo è ricoperto da una soffice pelliccia marroncina-olivastra percorsa dorsalmente da striature scure, variabili in larghezza. La testa presenta occhi prominenti ed orecchie rotonde spesso nascoste da lunghi ciuffi di pelo.

Distribuzione e habitatModifica

La specie è presente nelle foreste montane del Giappone (isole di Honshū, Shikoku e Kyūshū), ad una altitudine compresa tra i 400 e i 1800 metri.

BiologiaModifica

Il ghiretto del Giappone conduce una vita arboricola ed è attivo durante la notte. Come molti Gliridi, durante i mesi invernali cade in letargo, al quale si prepara procurandosi scorte di cibo dall'inizio dell'autunno. La sua dieta comprende semi, frutti, insetti e uova d'uccello. Dopo un periodo di gestazione di circa un mese, le femmine danno alla luce 3-5 piccoli, solitamente verso giugno o luglio ed occasionalmente anche in ottobre. In rapporto alla sua massa corporea, questa specie ha un home range relativamente grande, dovuto alle lunghe distanze percorse durante la notte per la ricerca del cibo.

Status e conservazioneModifica

La Zoological Society of London, in base a criteri di unicità evolutiva e di esiguità della popolazione, considera Glirulus japonicus una delle 100 specie di mammiferi a maggiore rischio di estinzione.

NoteModifica

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (EN) Glirulus japonicus, in EDGE (Evolutionary Distinct and Globally Endangered), Zoological Society of London.
  Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi