Global Medium Engine

Global Medium Engine
Motore 2.0 turbo alfa giulia veloce.jpg
Il motore 2.0 GME che equipaggia l'Alfa Romeo Giulia Veloce
Descrizione generale
CostruttoreGruppo FCA (2016-2021)
Stellantis (2021-)
ProgettistaGianluca Pivetti
TipoMotore in linea
Numero di cilindri4
AlimentazioneIniezione elettronica diretta
Schema impianto
Cilindrata1995 cm³
Alesaggio84 mm
Corsa90 mm
Materiale testatain alluminio con 16 valvole
DistribuzioneBialbero a 4 valvole
Combustione
RaffreddamentoA liquido
TurbinaGarrett
Uscita
Potenza200-330 CV
Prestazioni
UtilizzatoriAlfa Romeo, Jeep, Maserati
voci di motori presenti su Wikipedia

La Global Medium Engine[1] (abbreviato con la sigla GME) è una famiglia di motori a benzina creata dalla divisione powertrain del gruppo Fiat Chrysler Automobiles, in produzione dal 2016.

DescrizioneModifica

 
Una Alfa Giulia, prima vettura ad adottare questo motore

La famiglia dei motori GME è composta da due serie di motori: una creata per i veicoli del marchio Alfa Romeo (codice di progetto Giorgio)[2] prodotto nello stabilimento FCA di Termoli (per equipaggiare l'Alfa Romeo Giulia e Stelvio)[3][4] e la seconda (codice di progetto Hurricane) per i veicoli statunitensi realizzati dalla divisione FCA US (per equipaggiare i veicoli Chrysler, Jeep e Dodge). La versione Hurricane è prodotta nello stabilimento di Trenton[5][6] e dal 13 giugno 2018 anche a Changsha in Cina dalla GAC-FCA Powertrain.[7]

Il primo propulsore di questa famiglia è un 2.0 litri a 4 cilindri in linea con turbocompressore twin scroll, monoblocco e testata in alluminio e dotato del sistema MultiAir 2 costituito da un sistema di gestione delle valvole di aspirazione attraverso un comando elettroidraulico.

Il primo veicolo ad utilizzare il motore GME T4 è stata l'Alfa Romeo Giulia Q4, con una potenza da 276 CV per il mercato statunitense e 280 CV per quello europeo.[8] In seguito sono arrivati altri due tagli di potenza, rispettivamente di 201 e 250 CV.

Il primo motore invece con codice di progetto Hurricane è stato installato sulla Jeep Wrangler JL nel 2018, seguito dal restyling del 2019 della Jeep Cherokee KL e dalla Jeep Grand Commander cinese. Il motore della Jeep Wrangler è abbinato a un sistema ibrido leggero chiamato eTorque, in cui il tradizionale alternatore è sostituito da un gruppo motogeneratore con trasmissione a cinghia che è collegato a pacco batterie da 48 Volt, svolgendo le funzione di start-stop, aggiungendo un boost di coppia per un breve periodo e ricaricando durante le frenante la batteria. [9]

Nel 2020 esordisce sulla Maserati Ghibli una ulteriore evoluzione del 2,0 litri, con una potenza incrementata a 330 CV, dotato di una turbina di maggiori dimensioni e monoblocco e testate rinforzate per sopperire alla maggiore potenza. Altre modifiche riguardano l'adozione di un piccolo compressore elettrico che lavora fino a 3500 giri/min (per sopperire al vuoto nei bassi regimi dovuti alla turbina di maggiori dimensioni), abbinato e alimentato da un sistema mild hybrid a 48 Volt.[10] Lo stesso propulsore viene nel marzo 2022 montato per equipaggiare la Maserati Grecale, ma in versione depotenziata a 300 CV.[11]

ApplicazioniModifica

NoteModifica

  1. ^ Propulsori avanzati | FCA Group, su fcagroup.com. URL consultato il 6 aprile 2019.
  2. ^ Fca, a Termoli due nuovi motori per l’Alfa, su LaStampa.it. URL consultato il 6 aprile 2019.
  3. ^ Termoli to Produce Two New Engines for Alfa Romeo, su fiatpress.com. URL consultato il 6 aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 6 aprile 2019).
  4. ^ Industria, Gruppo FCA - A Termoli il V6 per le future Alfa Romeo [video], su Quattroruote.it. URL consultato il 6 aprile 2019.
  5. ^ (EN) Fiat Chrysler turbo engine built in Trenton is built for the future, su Detroit Free Press. URL consultato il 6 aprile 2019.
  6. ^ (EN) Fiat Chrysler to invest $74.7M at Trenton Engine, su Detroit News. URL consultato il 6 aprile 2019.
  7. ^ (EN) GME ESOP Was Officially Achieved, su en.gacfca.com, gacfca.com, 10 luglio 2018. URL consultato il 20 Maggio 2019.
  8. ^ Alfa Romeo Giulia, Alfa Romeo Giulia T4, la 2.0 turbo da 276 CV, su Motor1.com. URL consultato il 6 aprile 2019.
  9. ^ https://www.forbes.com/sites/robertduffer/2019/07/31/is-the-2019-jeep-wrangler-hybrid-worth-it-depends-on-the-manual-transmission/
  10. ^ https://www.alvolante.it/primo_contatto/maserati-ghibli-hybrid
  11. ^ https://it.motor1.com/news/574877/maserati-grecale-motori/amp/#hybrid

Altri progettiModifica