Gran Premio motociclistico del Belgio 1951

Belgio GP del Belgio 1951
16º GP della storia del Motomondiale
4ª prova su 8 del 1951
Spa 1950.jpg
Data 1º luglio 1951
Nome ufficiale 24° GP del Belgio
Luogo Circuito di Spa-Francorchamps
Percorso 14,120 km
Circuito stradale
Risultati
Classe 500
16º GP nella storia della classe
Distanza 14 giri, totale 197,680 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Bill Doran Regno Unito Geoff Duke
AJS in 4' 54" Norton in 4' 52" 8 a 173,605 km/h
Podio
1. Regno Unito Geoff Duke
Norton
2. Italia Alfredo Milani
Gilera
3. Italia Sante Geminiani
Moto Guzzi
Classe 350
15º GP nella storia della classe
Distanza 11 giri, totale 155,320 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Geoff Duke
Norton in 5' 08" 9 a 164,553 km/h
Podio
1. Regno Unito Geoff Duke
Norton
2. Regno Unito Johnny Lockett
Norton
3. Regno Unito Bill Lomas
Velocette
Classe sidecar
9º GP nella storia della classe
Pole position Giro veloce
Regno Unito Eric Oliver
Norton in 6' 01" 7 a 140,534 km/h
Podio
1. Regno Unito Eric Oliver
Norton
2. Italia Ercole Frigerio
Gilera
3. Regno Unito Peter 'Pip' Harris
Norton

Il Gran Premio del Belgio corso il 1º luglio 1951 sul Circuito di Spa-Francorchamps, è stata la quarta gara del motomondiale 1951 e rappresentava la 24ª edizione del GP del Belgio.

Furono in gara solo due classi per quanto riguarda le moto sciolte, 350 e 500; vi corsero però anche i sidecar. Il Gran Premio si svolse alla presenza di circa 200.000 spettatori.

Le vittorie nelle gare arrisero tutte a piloti britannici: Geoff Duke si aggiudicò una doppietta in 350 e 500, ripetendo tra l'altro quanto già accaduto nella gara precedente, il Tourist Trophy; per quanto riguarda le motocarrozzette il primo posto fu di Eric Oliver con passeggero l'italiano Lorenzo Dobelli.

In tutte le gare i piloti vincenti ottennero anche il giro più veloce. Fu questa anche l'ultima occasione per vedere in gara Bob Foster campione iridato dei primi anni che decise di ritirarsi dal mondo del motociclismo.

Classe 500Modifica

Furono 35 i piloti al via e di questi 21 vennero classificati al termine della gara.

Al termine della competizione Duke, al secondo successo stagionale, prese la testa della classifica piloti in solitaria. Tra i piloti dell'alta classifica nel mondiale non giunsero al traguardo Bill Doran, Fergus Anderson, Carlo Bandirola e Leslie Graham.

Arrivati al traguardo
Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Geoff Duke Norton 1h 09:03.0 8
2   Alfredo Milani Gilera +20.3 6
3   Sante Geminiani Moto Guzzi +29.9 4
4   Reg Armstrong AJS +58.6 3
5   Nello Pagani Gilera +1:22.4 2
6   Johnny Lockett Norton +1:27.1 1
7   Jack Brett Norton +1:34
8   Enrico Lorenzetti Moto Guzzi +1:56
9   Umberto Masetti Gilera +2:04
10   Rod Coleman Norton +2:05
11   Ray Amm Norton +1 giro
12   Len V. Perry Norton
13   William Petch Norton
14   Auguste Goffin Norton
15   Léon Martin Gilera
16   Felice Benasedo Moto Guzzi
17   Giulio Galbiati Moto Guzzi
18   Jaak Delsing Triumph
19   Ernie Richard Thomas Velocette
20   Albert Vertriest Triumph
21   Evert Carlsson Norton

Classe 350Modifica

32 piloti alla partenza.

Classifica parziale
Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Geoff Duke Norton 57:34.5 8
2   Johnny Lockett Norton +40.5 6
3   Bill Lomas Velocette +41.5 4
4   Cecil Sandford Velocette +42.5 3
5   Bill Doran AJS +42.6 2
6   Mick Featherstone AJS +43.5 1
7   Jack Brett Norton

SidecarModifica

Posizioni a punti
Pos. Pilota Passeggero Moto Tempo Punti
1   Eric Oliver   Lorenzo Dobelli Norton 42:38.6 8
2   Ercole Frigerio   Ezio Ricotti Gilera +18.0 6
3   Peter 'Pip' Harris   Neil Smith Norton +1:55.4 4
4   Cyril Smith   Bob Onslow Norton 3
5   Frans Vanderschrick   Jean-Marie Stas Norton 2
6   Albino Milani   Giuseppe Pizzocri Gilera 1

Fonti e bibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Motomondiale - Stagione 1951
               
   

Edizione precedente:
1950
Gran Premio motociclistico del Belgio
Altre edizioni
Edizione successiva:
1952