Guinzano

frazione del comune italiano di Giussago
Guinzano
frazione
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Pavia-Stemma.png Pavia
ComuneGiussago-Stemma.png Giussago
Territorio
Coordinate45°15′24.41″N 9°09′31.28″E / 45.25678°N 9.15869°E45.25678; 9.15869 (Guinzano)Coordinate: 45°15′24.41″N 9°09′31.28″E / 45.25678°N 9.15869°E45.25678; 9.15869 (Guinzano)
Altitudine87 m s.l.m.
Abitanti1 382 (2017)
Altre informazioni
Cod. postale27010
Prefisso(+39) 0382
Fuso orarioUTC+1
Cod. catastaleE267
TargaPV
Nome abitantiGuinzanesi
PatronoSanta Pelagia d'Antiochia
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Guinzano
Guinzano

Guinzano è una frazione, di 1382 abitanti, del comune italiano di Giussago. Costituì un comune autonomo fino al 1872[1], quando fu aggregato al comune di Carpignago, a sua volta aggregato a Giussago nel 1928.

StoriaModifica

Guinzano, noto fin dal 1181, nel XVIII secolo era feudo dei Pietragrassa di Pavia. Nel 1757 gli fu unito il soppresso comune di Molino de'Perotti. Nel 1872 fu soppresso e unito a Carpignago[2].

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[3]:

NoteModifica

  1. ^ Regio Decreto 1º novembre 1872, n. 1097
  2. ^ Comune di Guinzano, su www.lombardiabeniculturali.it. URL consultato il 23 settembre 2018.
  3. ^ Comune e Parrocchia di Guinzano, su www.lombardiabeniculturali.it. URL consultato il 23 settembre 2018.
  4. ^ V.L. Bernorio, La chiesa di Pavia nel secolo XVI e l'azione pastorale del cardinale Ippolito de' Rossi (1560-1591), Pavia, 1971, In appendice: Atti della visita apostolica di Angelo Peruzzi, Quaderni del Seminario Vescovile di Pavia.
  5. ^ “Repertorio alfabetico e stato delle chiese della diocesi di Pavia”, 1807, ASDPv.
  6. ^ Almanacco Sacro Pavese per l'anno 1877 (anno XXXIII°). Aggiuntovi lo stato del clero ed appendice, Pavia, 1876.
  7. ^ Guinzano, su www.geonames.org. URL consultato il 23 settembre 2018.
  8. ^ Parrocchia di Guinzano, su www.chiesacattolica.it. URL consultato il 23 settembre 2018.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica