Hal Needham

regista, stuntman e attore statunitense

Hal Needham Brett (Memphis, 6 marzo 1931Los Angeles, 25 ottobre 2013) è stato un regista, stuntman, attore e sceneggiatore statunitense.

Hal Needham nel 2011
Statuetta dell'Oscar Oscar onorario 2013

BiografiaModifica

Figlio di Edith Maggio e Howard Needham, crebbe in Arkansas e Missouri e fu paracadutista durante la guerra di Corea. Dopo aver posato come modello per il cartellone sigarette Viceroy, iniziò la carriera a Hollywood come stuntman cinematografico.

Il primo ingaggio di Needham fu come controfigura per l'attore Richard Boone nella serie Tv western Have Gun - Will Travel. Needham fu addestrato dalla controfigura stunt di John Wayne, Chuck Roberson, e divenne rapidamente uno dei migliori stuntmen degli anni sessanta, prendendo parte a film quali La conquista del West (1962), McLintock! (1963), e Il piccolo grande uomo (1970). Inoltre fece la controfigura per Clint Walker e Burt Reynolds. Successivamente si dedicò a coordinare e dirigere le scene di azione e alla progettazione e introduzione di airbag e altre apparecchiature innovative per l'industria dello stunt. Needham dichiarò ad Adam Carolla nel corso di una intervista che visse come Burt Reynolds per la maggior parte del tempo di un arco di 12 anni.

Nel 1971, con i colleghi stuntmen Glenn Wilder e Ronnie Rondell, fondò la compagnia Stunts Unlimited. Needham scrisse poi la sceneggiatura del film Il bandito e la "Madama" e il suo amico Reynolds gli offrì la possibilità di dirigerlo come protagonista. Il film fu un enorme successo, e i due continuarono la collaborazione con Collo d'acciaio, La corsa più pazza del mondo, La corsa più pazza del mondo 2 e Megaforce. Needham diresse anche il film cult anni 80 sulle BMX, Rad.

Needham lasciò il lavoro dello stunt, concentrandosi sul progetto Budweiser Rocket, un veicolo ideato per battere il record di velocità terrestre. Il mezzo fu guidato dallo stuntman Stan Barrett. Il team non riuscì a imporsi ufficialmente nei record di velocità con il veicolo, e le loro richieste di riconoscimento per aver rotto il muro del suono nel 1979 furono pesantemente contestate. Nel 1980 raggiunse maggior notorietà come proprietario della "Skoal Bandit Pontiac 33" guidata da Harry Gant, macchina che correva nella Winston Cup Series.

Needham ricevette un premio alla carriera dalla Taurus World Stunt Awards. Nel 2012 gli venne assegnato un Governor Awards dalla Academy of Motion Pictures Arts e Sciences, dove fu introdotto da Quentin Tarantino. Hal Needham è deceduto il 25 ottobre 2013[1].

Filmografia parzialeModifica

AttoreModifica

RegistaModifica

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN103338343 · ISNI (EN0000 0001 1496 4749 · LCCN (ENn85376938 · GND (DE1016143001 · BNF (FRcb14054622p (data) · BNE (ESXX1516042 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n85376938