Haris Brkić

cestista jugoslavo
Haris Brkić
Nazionalità Jugoslavia Jugoslavia
bandiera Jugoslavia
Altezza 198 cm
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Guardia
Carriera
Giovanili
Bosna
Squadre di club
1990-1992Bosna
1992-1999Partizan Belgrado
1992-1993Borac Čačak
1999-2000Budućnost
2000Partizan Belgrado
Nazionale
1996Jugoslavia Jugoslavia U-22
Jugoslavia Jugoslavia
Palmarès
Transparent.png Europei Under-22
Bronzo Turchia 1996
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Haris Brkić, in serbo: Хaрис Бркић? (Sarajevo, 24 luglio 1974Belgrado, 13 dicembre 2000[1]), è stato un cestista jugoslavo.

CarrieraModifica

Brkić inizia a giocare a 10 anni nel Bosna Sarajevo. Nel 1992, durante la guerra in Bosnia, decide di passare in Serbia nel Partizan Belgrado. Con la squadra serba raccoglie grandi risultati come 3 campionati jugoslavi, 3 coppe e fu uno dei migliori giocatori della final four dell'Eurolega nel 1998.

Nella stagione 1999-2000 passa in Montenegro al Budućnost Podgorica. Nel novembre del 2000 decide di tornare al suo Partizan.

UccisioneModifica

Il 13 dicembre del 2000 a metà allenamento si sentì male e fu lasciato tornare a casa. Ma mentre stava per salire nella sua auto due killer lo hanno avvicinato ed ucciso all'esterno della Pionir Hall con due colpi di pistola. I due killer non sono stati mai individuati ed il motivo dell'uccisione non è ancora conosciuto.

PalmarèsModifica

Partizan Belgrado: 1994-95, 1995-96, 1996-97
Budućnost: 1999-2000
Partizan Belgrado: 1994, 1995, 1999

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica