Hawker Hotspur

aereo da caccia Hawker Aircraft
Hawker Hotspur
Hotspur.jpg
Hawker Hotspur (foto della BAE Systems).
Descrizione
TipoAereo da caccia
Equipaggio2
CostruttoreRegno Unito Hawker Aircraft
Data primo volo14 giugno 1938
Utilizzatore principaleRegno Unito RAF
Esemplari1
Dimensioni e pesi
Hawker Hotspur.svg
Tavole prospettiche
Lunghezza10,02 m (32 ft 10½ in)
Apertura alare12,34m (40 ft 6 in)
Altezza4,22 m (13 ft 10 in)
Superficie alare31,8 (342 ft²)
Peso a vuoto2 630 kg (5 800 lb)
Peso max al decollo3 470 kg (7 650 lb)
Propulsione
Motore1 Rolls-Royce Merlin II, V-12
Potenza1 030 hp (768 kW)
Prestazioni
Velocità max510 km/h (316 mph)
Armamento
MitragliatriciUna Vickers da .303 in (7,7 mm) a prua e quattro Browning M1919 nella torretta posteriore.

Hawker Aircraft since 1920.

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

L'Hawker Hotspur fu una versione modificata dell'Hawker Henley atta ad ospitare una torretta di fuoco posteriore realizzata dalla Boulton-Paul ltd. Fu realizzato per rispondere alle esigenze della direttiva F.9/35 emanata dall'Air Ministry che imponeva la realizzazione di un velivolo equipaggiato con una torretta di fuoco per sostituire gli Hawker Demon.[1][2]

StoriaModifica

Design e sviluppoModifica

Come per l'Henley, l'Hotspur utilizzava gli stessi pannelli alari dell'Hawker Hurricane.[3] Un solo prototipo, siglato K8309, fu costruito nel 1937 e venne equipaggiato con quattro mitragliatrici Browning da 0.303 in (7,7 mm) stivate in una torretta posteriore e una Vickers da .303 in (7,7 mm) montata a prua. La costruzione del prototipo si protrasse fino al 1938, ma a quel punto era già pronto l'aereo concorrente Boulton Paul P.82 Defiant. L'Hotspur volò la prima volta il 14 giugno 1938 con a bordo una torretta realizzata in legno e con della zavorra per simulare il peso delle armi.[3]

Modifica

In definitiva il progetto venne abbandonato quando l'Hawker Aircraft si trovò impegnata nella costruzione in serie degli aerei Henley e Hurrican. Pertanto dal prototipo venne smontata la torretta che fu sostituita da una cabina di pilotaggio completamente chiusa; nel frattempo una prevista produzione di tale velivolo da parte dell'Avro sfumò e l'unico Hotspur costruito venne utilizzato come aereo di prova per diversi test fino al 1942.[3]

NoteModifica

  1. ^ Hannah 1982, p. 47.
  2. ^ James 1973, p. 82.
  3. ^ a b c Hawker Hotspur 1938.

BibliografiaModifica

  • Brew, Alex. The Turret Fighters - Defiant and Roc. Ramsbury, Marlborough, Wiltshire, UK: Crowood Press, 2002. ISBN 1-86126-497-6.
  • Hannah, Donald. Hawker FlyPast Reference Library. Stamford, Lincolnshire, UK: Key Publishing Ltd., 1982. ISBN 0-946219-01-X.
  • James, Derek N. Hawker, an Aircraft Album No. 5. New York: Arco Publishing Company, 1973. ISBN 0-668-02699-5. (First published in the UK by Ian Allan in 1972.)
  • Mason, Francis K. The British Fighter since 1912. Annapolis, MD: US Naval Institute Press, 1992. ISBN 1-55750-082-7.
  • Mason, Francis K. Hawker Aircraft since 1920. Annapolis, MD: US Naval Institute Press, 1991. ISBN 1-55750-351-6. (3rd US edition, originally published in the UK by Putnam Aeronautical Books in 1961 and 1971)

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica