Apri il menu principale

Hinterland (serie televisiva)

serie televisiva gallese
Hinterland
Titolo originaleY Gwyll
PaeseRegno Unito
Anno2013 – in produzione
Formatoserie TV
Generepoliziesco
Stagioni3
Episodi25
Durata41 min (episodio)
Lingua originalegallese, inglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreEd Talfan, Ed Thomas
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
ProduttoreGethin Scourfield, Ed Talfan
Produttore esecutivoEd Thomas
Casa di produzioneFiction Factory Films
Prima visione
Prima TV originale
Dal23 ottobre 2013
Alin corso
Rete televisivaS4C
Prima TV in italiano
Dal12 marzo 2017
Alin corso
Rete televisivaGiallo (st. 1)
Netflix (st. 2+)

Hinterland (Y Gwyll, tradotto in inglese: The Dusk, Il crepuscolo) è una serie televisiva gallese trasmessa dal 23 ottobre 2013 sul canale S4C.

In Italia la prima stagione della serie è andata in onda in quattro parti della durata di 90 minuti circa ciascuna dal 12 marzo al 14 maggio 2017 su Giallo. La seconda è stata trasmessa per intero (cinque parti) il 29 luglio 2017 e la terza (quattro parti) il 1º agosto 2017 da Netflix.[1][2]

TramaModifica

L'ispettore capo Tom Mathias viene trasferito ad Aberystwyth, un paesino di campagna in Galles.

EpisodiModifica

Stagione Episodi Prima TV Galles Prima TV Italia
Prima stagione 8 2013 2017
Seconda stagione 9 2015 2017
Terza stagione 8 2016 2017

Premi e riconoscimentiModifica

Dal 2014 la serie televisiva e i suoi attori sono stati nominati per alcuni premi ad eventi importanti come BAFTA Awards, Monte-Carlo TV Festival e Royal Television Society.

Il totale dei premi vinti è 6 su 11 nomination: 1 premio per la serie televisiva, 1 per il protagonista Richard Harrington, 1 per Mali Harries, 1 per Richard Stoddard, 1 per Marc Evans e 1 per Jeff Murphy.

NoteModifica

  1. ^ Elenco Serie Tv 2017: calendario partenze, su tvblog.it, 28 luglio 2017. URL consultato il 30 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 3 novembre 2017).
  2. ^ Netflix Italia il catalogo serie tv – Inserita Wet Hot American Summer: Ten Years Later, su dituttounpop.it, 4 agosto 2017. URL consultato il 6 agosto 2017 (archiviato dall'url originale il 27 luglio 2017).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione