Honda NSF250R

Honda NSF250R
Honda NSF250R.jpg
Honda NSF250R (2011)
CostruttoreGiappone Honda
Tipoprototipo da competizione
Produzionedal 2012
Modelli similiKTM RC 250 GP
Ioda TR
Mahindra MGP30
Suter MMX3
Oral Engineering OE-250M3R
FTR M3

La Honda NSF250R è una motocicletta da competizione della classe Moto3 progettata dalla Honda, inoltre venne utilizzata per il trofeo monomarca "NSF 250R Trophy"[1].

DescrizioneModifica

Il telaio è un bitrave e come per il forcellone è realizzato in alluminio, l'ammortizzatore ha un collegamento al forcellone tramite leveraggi Pro-link, il motore ha il cilindro rivolto e inclinato verso il retrotreno, con la testa munita di condotti d'aspirazione rivolti avanti e di scarico rivolti verso il retro della moto, il tubo e silenziatore di scarico rimangono nella zona inferiore della moto nascosti dalle carene e sfociano lateralmente.[2] L'airbox ingloba il corpo farfallato ed è provvisto di una presa d'aria che transita sotto al cannotto di sterzo e rimane al di sotto del cupolino.[3]

Nel 2014 la moto venne aggiornata con un nuovo sistema di scarico, che ora oltre ad utilizzare un doppio silenziatore è posto al di sotto del codone, mentre la presa d'aria non rimane più nascosta sotto al cupolino, ma ha una presa ovale al centro del cupolino, rivedendo anche telaio e motore.[4][5]

Caratteristiche tecnicheModifica

Caratteristiche tecniche - Honda NSF R (MR03)
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) 1809 × 560 × 1037 mm
Altezze Sella: 729 mm - Minima da terra: 107 mm
Interasse: 1219 mm Massa a vuoto: 84 kg Serbatoio: 11 litri
Meccanica
Tipo motore: Monocilindrico a 4 tempi Raffreddamento: a liquido
Cilindrata 249,3 cm³ cm³ (Alesaggio 78 x Corsa 52,2 mm)
Distribuzione: DOHC a 4 valvole per cilindro Alimentazione: iniezione elettronica digitale PGM-FI e alimentazione IACV
Potenza: 35,5 kW a 13.000 giri/minuto Coppia: 28,0 N・m a 10.500 giri/minuto Rapporto di compressione:
Frizione: Frizione a dischi multipli in bagno d'olio Cambio: a 6 marce (innesti frontali)

1° 16/30 (1,875) 2° 21/32 (1,524) 3° 23/30 (1,304) 4° 30/35 (1,167) 5° 26/28 (1,077) 6° ?/? (1,000)

Accensione elettronica digitale
Trasmissione primaria ad ingranaggi 21/62 (2,952);
secondaria a catena 15/35 (2,333)
Avviamento a spinta
Ciclistica
Telaio Bitrave in alluminio
Sospensioni Anteriore: forcella a steli rovesciati pluriregolabile / Posteriore: monoammortizzatore pluriregolabile
Freni Anteriore: disco singolo da 296 mm con pinza radiale a 4 pistoncini / Posteriore: disco singolo da 186 mm
Pneumatici anteriore Dunlop 90/580R17" su cerchi con canale da 2,5";
Posteriore 120/600R17" su cerchi con canale da 3,5"
Fonte dei dati: [6]

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica