Apri il menu principale

DescrizioneModifica

Comprende specie epifite con stelo dalla forma cilindrica o triangolare e rivestito da piccole areole di spine soffici, di colore bianco; presenta inoltre ben poche costolature, appena accentuate.

La pianta sviluppa dei fiori composti molto grandi, lunghi fino a 30 cm, con molti petali a colori vivaci. La fioritura, come in molte Cactacee, pur vistosa, è effimera e di norma avviene di notte (di giorno il fiore si chiude) o viceversa. La fioritura del singolo fiore raramente dura più di un giorno o due; la pianta però produce diversi fiori in sequenza di tempo e, in clima adatto, presenta più periodi di fioritura all'anno.

Distribuzione e habitatModifica

Le specie del genere hanno portamento strisciante o rampicante; sono tipiche delle foreste tropicali dell'America centrale (Costa Rica, Honduras, Guatemala e Messico) e si trovano anche nel nord dell'America latina, come in Colombia, Venezuela, Suriname, Guyana, Guyana francese.[senza fonte]

TassonomiaModifica

 
Fiori di Hylocereus sp.

Il genere comprende le seguenti specie:[1]

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Hylocereus, in The Plant List. URL consultato il 20 aprile 2016.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica