Apri il menu principale
I Vianella
I Vianella.jpg
Paese d'origineItalia Italia
GenerePop
Periodo di attività musicale1970 – 1981
2014 – 2015
EtichettaApollo, RCA Italiana, Durium, Ariston, EMI Italiana, Fonit Cetra, Dig-It, RCA Original Cast
Album pubblicati11
Studio11
Raccolte1

I Vianella sono stati un duo costituito da Edoardo Vianello e Wilma Goich, attivo per tutti gli anni settanta, interpretando canzoni in dialetto romanesco.

Indice

BiografiaModifica

Edoardo Vianello, cantautore celebre nel decennio precedente per i brani allegri e spensierati scritti per lo più insieme al paroliere Carlo Rossi (come Il capello, Pinne fucile e occhiali, Guarda come dondolo, I Watussi, Abbronzatissima, Tremarella e Il peperone (1965) negli anni settanta assieme alla moglie Wilma Goich fonda la casa discografica Apollo e forma il duo musicale I Vianella.

Hanno un buon successo con Vojo er canto de 'na canzone nel 1971, ma entrano nei primi posti dell'hit parade nel giugno del 1972 con Semo gente de borgata, scritta da Franco Califano e Marco Piacente, con cui partecipano a Un disco per l'estate 1972, classificandosi al terzo posto; altri successi negli anni successivi sono Fijo mio (scritta da Amedeo Minghi e Franco Califano), con cui tornano a Un disco per l'estate 1973 e partecipano al Festivalbar 1973, L'amici mia, Vestiti usciamo, Canto d'amore di Homeide (tratto dal concept album Homeide, di cui Minghi è autore delle musiche) e Volo di rondine (che partecipa a Un disco per l'estate 1974).

Nel 1978 i due si separano e, dopo pochi anni, anche l'esperienza artistica insieme termina.

Nel 2014, dopo 33 anni, hanno deciso di ritornare a cantare insieme, pubblicando il disco C'eravamo tanto amati..., che contiene brani del duo già noti e due inediti, Inutilmente mia e La luna va.

DiscografiaModifica

33 giriModifica

CDModifica

45 giriModifica

33 giri pubblicati fuori dall'ItaliaModifica

45 giri pubblicati fuori dall'ItaliaModifica

BibliografiaModifica

  • Autori Vari (a cura di Gino Castaldo), Il dizionario della canzone italiana, editore Armando Curcio (1990); alla voce Vianella, I

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica