I bassifondi

film del 1957 diretto da Akira Kurosawa
I bassifondi
I bassifondi (film).png
una scena del film
Titolo originaleどん底, Donzoko
Paese di produzioneGiappone
Anno1957
Durata137 min
Dati tecniciB/N
Generedrammatico
RegiaAkira Kurosawa
SoggettoMaksim Gor'kij
SceneggiaturaAkira Kurosawa, Hideo Oguni
FotografiaKazuo Yamasaki
MontaggioAkira Kurosawa
MusicheMasaru Satô
Interpreti e personaggi

I bassifondi (どん底 Donzoko?) è un film del 1957 diretto da Akira Kurosawa, tratto dal dramma teatrale Bassifondi (o L'albergo dei poveri) di Maksim Gor'kij.

TramaModifica

In fondo ad una voragine che serve da discarica c'è un miserabile dormitorio pubblico gestito da un vecchio cinico usuraio e dalla sua intrigante consorte. Al suo interno vi sono una dozzina di vagabondi: una prostituta dal gran cuore, un attore alcolizzato, un nobile decaduto, un ladro e disoccupati d'ogni risma, che sognano, ciascuno a modo suo, un'improbabile evasione dalla miseria della vita in cui sono imprigionati.

Il passaggio nel dormitorio di un pellegrino-filosofo sembra portare un po' di speranza.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema