I segreti della mente

film del 2011 diretto da Hideo Nakata
I segreti della mente
Chatroom (film).png
Una scena del film
Titolo originaleChatroom
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneRegno Unito
Anno2010
Durata97 min
Generethriller, drammatico
RegiaHideo Nakata
SceneggiaturaEnda Walsh
Casa di produzionePathé, Ruby Films
Distribuzione in italianoBiM Distribuzione
FotografiaBenoît Delhomme
MusicheKenji Kawai
CostumiJulian Day
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

I segreti della mente (Chatroom) è un film del 2010 diretto da Hideo Nakata, basato sul lavoro di Enda Walsh.

TramaModifica

William, un ragazzo che non riesce a relazionarsi con la madre, celebre scrittrice, crea una propria stanza (Chelsea Teens!) nell'ambiente virtuale. Subito affluiscono altri 5 ragazzi con problemi adolescenziali, i 5 stringono amicizia. William cerca di risolvere in maniera distorta i problemi dei suoi amici, finendo nel riconoscersi in uno di loro, cerca quindi di condurlo al suicidio, essendo egli incapace di uccidersi. Nelle ultime scene l'azione si sposterà nel mondo reale.

I ragazzi sono:

  • Emily, una ragazza che soffre delle mancanze affettive da parte dei genitori, seguendo i consigli di William e di Eva, riuscirà ad ottenerle minacciando la propria famiglia con piccoli incidenti;
  • Mo, un ragazzo di 17 anni innamorato della sorella undicenne del suo migliore amico, sentendosi quasi alla stregua di un pedofilo. Seguendo i consigli di William, litigherà con il suo amico nel cercare di raccontargli i suoi sentimenti;
  • Eva, una ragazza stanca delle sue amicizie finte, si innamorerà di William ma quando capirà cosa stia cercando di fare con Jim lo ostacolerà, al loro primo incontro colpirà con un pugno William;
  • Jim, un ragazzo che soffre della mancanza del padre, che aveva lasciato la famiglia dopo averlo accompagnato allo zoo. Incontra una ragazza che abbandona mentre si stava cambiando nel camerino di un negozio.

Nella parte finale del film William cercherà di portare al suicidio Jim, Eva, Emily, Mo e il suo migliore amico capiranno il suo gioco e cercheranno in tutti i modi di fermarlo.

ProduzioneModifica

Il film venne presentato al festival di Cannes del 2010[1]

DistribuzioneModifica

Data di uscitaModifica

Il film venne distribuito in varie nazioni, fra cui:[2]

DivietiModifica

Il film è stato vietato ai minori di 17 anni negli Stati Uniti per contenuti violenti e disturbanti. In Italia è stato vietato ai minori di 18 anni.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema